24 aprile 2018

A PREGANZIOL L'UNION PRO ORGANIZZA UN DOPPIO TORNEO PER ESORDIENTI E GIOVANISSIMI CON FINALI IL 1° GIUGNO

L'Union Pro quest'anno raddoppia gli impegni organizzando la terza edizione di "Calcio Preganziol" torneo riservato alla categoria Esordienti 2006 e la prima edizione della "Preganziol Cup" per Giovanissimi 2004. Entrambe le manifestazioni si disputano a Preganziol nello stadio di via Manzoni.

La categoria Esordienti vede 16 squadre al via suddivise in 4 giorni con le migliori due che accederanno poi ai quarti di finale, semifinali e finali in programma giovedì 31 maggio. 

Nel Torneo Giovanissimi partecipano invece 12 squadre divise in 3 gironi con quarti, semifinale e le finalissime fissate per venerdì 1 giugno che sanciranno anche la chiusura della manifestazione.

ESORDIENTI 2006

GIRONE A: Spinea, Venezia Nettuno Lido, Casale, Treviso Academy.
CALENDARIO - Martedì 24 aprile ore 18 e 15: Spinea - Treviso Academy.
Mercoledì 2 maggio ore 19 e 30: Casale - Treviso Academy.
Lunedì 7 maggio ore 18 e 15: Venezia Nettuno Lido - Treviso Academy, ore 19 e 30 Casale - Spinea.

GIRONE B: Nervesa, Liapiave, Condor S.A., Zero Branco.
CALENDARIO - Venerdì 27 aprile ore 18 e 15: Liapiave - Condor S.A., ore 19 e 30 Nervesa - Zero Branco.
Martedì 8 maggio ore 18 e 15: Condor S.A. - Nervesa.
Giovedì 10 maggio ore 18 e 15: Liapiave - Zero Branco.

GIRONE C: Union Pro, Real Martellago, Calvi Noale, Scorzè Peseggia.
CALENDARIO - Martedì 24 aprile ore 19 e 30: Real Martellago - Scorzè Peseggia.
Giovedì 26 aprile ore 18 e 15: Calvi Noale - Union Pro.
Mercoledì 2 maggio ore 18 e 15: Real Martellago - Calvi Noale.
Marted' 15 maggio ore 19: Union Pro - Scorzè Peseggia.

GIRONE D: Villorba, Roncade, Vedelago, Pro Venezia.
CALENDARIO - Giovedì 3 maggio ore 18 e 15: Roncade - Vedelago, ore 19 e 30: Villorba - Pro Venezia.
Lunedì 14 maggio ore 18 e 15: Vedelago - Villorba, ore 19 e 30: Roncade - Pro Venezia.


GIOVANISSIMI 2004

GIRONE A: Mestre, Condor S.A., Monastier, Pro Venezia.
CALENDARIO - Giovedì 26 aprile ore 19 e 30: Condor S.A. - Monastier, ore 20 e 45: Mestre - Pro Venezia.
Martedì 8 maggio ore 19 e 30: Monastier - Mestre, ore 20 e 45: Condor S.A. - Pro Venezia.

GIRONE B: Favaro, Casale, Union Pro, Altino.
CALENDARIO - Venerdì 27 aprile ore 20 e 45: Casale - Union Pro.
Mercoledì 2 maggio ore 20 e 45: Favaro - Altino. 
Giovedì 10 maggio ore 20 e 45: Casale - Altino.
Martedì 15 maggio ore 20 e 15: Union Pro - Favaro.

GIRONE C: Nervesa, Liapiave, Vedelago, Sandonà.
CALENDARIO - Giovedì 3 maggio ore 20 e 45: Liapiave - Vedelago. 
Lunedì 7 maggio ore 20 e 45: Nervesa - Sandonà.
Venerdì 11 maggio ore 19 e 30: Vedelago - Nervesa.
Lunedì 14 maggio ore 20 e 45: Liapiave - Sandonà.

22 aprile 2018

L'UNION PRO CI METTE IL CUORE MA CONTRO IL GIORGIONE FINISCE 2 A 2 - IN GOL NOBILE E DE POLI, VISINONI ROTTO

UNION PRO 2 GIORGIONE 2 
MARCATORI: pt 42’ Nobile, 46’ Cendron; st 1’ De Poli, 23’ Cendron. 
UNION PRO (4-3-1-2): Noè; Nobile (st 26’ Danieli*), Ginocchi, Da Lio, Marcato*; Fuxa, Minio (st 39’ Zanatta*), Coin* (st 26’ Meite); De Poli; Visinoni (pt 30’ Moretto), Peron* (st 17’ Berardi*). 
PANCHINA: De Pieri*, Bonotto. 
ALLENATORE: Stefano Berto. 
GIORGIONE (4-2-3-1): Bevilacqua; Favaro*, Behiratche*, Vio*, Vezù (st 22’ Cisotto*); Velardi* (st 17’ Mioni), Mancon (st 7’ Battagliarin*); Cecchin* (pt 34’ Harouf*), Paganin* (st 34’ Agyeman*), Gerotto*; Cendron*. 
PANCHINA: Vallarelli*, Bortoluzzi*. 
AMMONITI: Favaro. 
ALLENATORE: Antonio Paganin. 
ARBITRO: Andrea Terribile della sezione di Bassano del Grappa. 
ASSISTENTI: Nicola Zandonà della sezione di Portogruaro e Nicola Zaltron della sezione di Schio. 
NOTE - Calci d’angolo 3 a 2 per il Giorgione. Recupero: pt 3, st 4’. *Under a referto. Spettatori 200 circa. 

MOGLIANO VENETO - L’Union Pro saluta i propri tifosi con una buona prestazione che però non basta per raccogliere quella vittoria che sarebbe servita per tener viva la corsa al quinto posto. Anche questa volta oltre a qualche errore di troppo nei gol subiti ci sono state un paio di sviste arbitrali (gol valido annullato a Coin e rigore negato a Peron) a penalizzare i ragazzi di Berto. 

CRONACA PRIMO TEMPO - La Pro parte meglio a ha quasi sempre il pallino del gioco nei piedi. Al 13’ Visinoni controlla palla a centro area e serve Coin che insacca con un gran destro a girare nell’angolino basso: è tutto buono (come conferma la moviola) ma l’assistente Zaltron annulla per fuorigioco inesistente. Dopo 1’ Vio rischia grosso in area sbilanciando Peron che gli ruba il tempo: seri indizi di rigore. Al 22’ Favaro anticipa all’ultimo Visinoni in area che nell’occasione si infortuna alla spalla e sarà costretto ad uscire dopo mezz’ora. L'attaccante verrà poi portato al Pronto Soccorso a fare i raggi per sospetta frattura della clavicola. Al 39’ Favaro crossa teso in area per Cendron che incorna di testa a fil di palo. Al 42’ passa l’Union. Minio calcia una punizione dalla distanza con Bevilacqua che respinge a centro area dove Nobile è il più lesto ad avventarsi sul pallone e ad insaccare. Al 44’ Harouf calcia rasoterra dal limite con Noè che respinge con i piedi. Al 46’ arriva il pareggio del Giorgione: Cendron scatta sul filo del fuorigioco e fa secco il portiere con un potente destro sul primo palo. 

CRONACA SECONDO TEMPO - Dopo 40 secondi la Pro rimette subito la testa in avanti. Coin fa un numero sulla sinistra, entra in area e dal fondo mette la palla indietro per De Poli che insacca con un preciso diagonale rasoterra. Al 6’ Nobile mette il turbo sulla destra e calcia in diagonale con Bevilacqua che sembra bloccare facile ma poi si fa sfuggire la palla sfiorando un clamoroso autogol. Al 19’ Giorgione vicino al pareggio. Harouf si libera in area sulla destra e fa partire un tiro cross che Nobile salva sulla linea. Al 23’ il 2 a 2 è cosa fatta. Cendron scatta sul filo del fuorigioco (Nobile si attarda a salire e lo tiene in gioco) e supera con un potente destro Noè. Al 35’ Meite imbecca in area Moretto che calcia di prima intenzione con il mancino mettendo fuori non di molto. Al 41’ su angolo di Fuxa ancora Moretto trova il tempo per anticipare tutti ma anche questa volta la mira è imprecisa. 

ALTRI RISULTATI - Borgoricco 2 Cornuda Crocetta 0, Nervesa 2 Vittorio Falmec 1, Piovese 0 Careni Pievigina 0, Porto Viro 0 Liapiave 4, Real Martellago 3 Saonara Villatora 2, San Giorgio Sedico 1 Istrana 1, Union QDP 1 Sandonà 5. 
Alberto Duprè

21 aprile 2018

L'UNION PRO NEL DERBY CONTRO IL GIORGIONE VUOLE SALUTARE I PROPRI TIFOSI CON UNA VITTORIA (15 E 30)

L’Union Pro nella penultima giornata di campionato ospita il Giorgione (ore 15 e 30, arbitra Andrea Terribile della sezione di Bassano). La Pro, conquistata la salvezza a Nervesa, si gioca in questo derby le ultime chance di provare ad agganciare al quinto posto la Pievigina anche se per disputare i playoff bisogna sperare che l’Istrana freni. 

INDISPONIBILI - In difesa mancherà Lorenzo Mezzato così come in attacco non ci sarà Luca Inchico che è comunque in recupero e dovrebbe tornare disponibile per la trasferta di Vittorio Veneto. A centrocampo Abba Meite torna convocabile dopo l’infiammazione al ginocchio mentre la punta Enrico Moretto è in dubbio per un affaticamento muscolare. 

ALL’ANDATA - Vinse l’Union Pro 3 a 2 al termine di una partita emozionante. Locali in vantaggio al 29’ con Volpato, pareggio di Peron al 10’ della ripresa e gol di Visinoni al 16’. Poi pareggio di Podvorica al 23’ e gol partita di Visinoni al 43’ su rigore. 

PREPARTITA - L’allenatore Stefano Berto si gode la salvezza ma allo stesso tempo tiene alta l’asticella della tensione: «Raggiunto l’obiettivo principale ho chiesto un ultimo sforzo ai ragazzi per provare a raggiungere la Pievigina al quinto posto. Metterò in campo la miglior formazione possibile perché vogliamo a tutti i costi i 3 punti anche per salutare nel modo migliore i nostri tifosi visto che è l’ultima partita in casa. Alla fine guarderemo i risultati delle altre e capiremo se contro il Vittorio potrà essere una partita decisiva altrimenti andremo a farci una gita senza pressioni». 
Alberto Duprè

19 aprile 2018

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA

ECCELLENZA: Union Pro - Giorgione
Domenica 22 aprile ore 15 e 30 - Mogliano Veneto, stadio "Arles Panisi" di via Ferretto.

JUNIORES ELITE: Union Pro - Sacra Famiglia
Sabato 21 aprile ore 15 e 30 - Preganziol, stadio di via Manzoni.

ALLIEVI SPERIMENTALI: Union Pro - San Martino Speme
Domenica 22 aprile ore 10 e 30 - Preganziol, stadio di via Manzoni.

GIOVANISSIMI SPERIMENTALI: Piovese - Union Pro
Domenica 22 aprile ore 10 e 30 - S. Anna di Piove di Sacco, campo di via Parini.

ESORDIENTI A 9 SECONDO ANNO: Zero Branco - Union Pro
Sabato 21 aprile ore 15 e 30 - S. Cristina di Quinto, campo di via Monsignor Tognana.

ESORDIENTI A 9 PRIMO ANNO: Union Pro - Montebelluna
Sabato 21 aprile ore 15 e 30 - Mogliano Veneto, campo settore giovanile di via Ferretto.

15 aprile 2018

L'UNION PRO SBANCA NERVESA CON IL CAPOCANNONIERE VISINONI (20 GOL) E COIN CENTRANDO LA SALVEZZA!


NERVESA 1 UNION PRO 2 
MARCATORI: pt 20’ Martini, 38’ Visinoni; st 21’ Coin.
NERVESA (4-4-2): Villanova; Sandri, Zanette, Ton (st 23’ Pradolin), Dametto*; Anselmi*, Martini, Rossi (st 28’ Tartalo), Matteo Visentin (st 34’ Battistella*); Luna*, D’Incà (st 28’ Vianello). 
PANCHINA: Andrea Visentin*, Salvadori*, Pellizzari*. 
ESPULSI: Sandri al 41’ st per somma di ammonizioni. 
AMMONITI: Dametto, Martini, Tartalo. 
ALLENATORE: Alberto Pisani. 
UNION PRO (4-3-1-2): Noè; Danieli* (st 44’ Nobile), Ginocchi (st 34’ Da Lio), Bonotto, Marcato*; Fuxa, Minio, Coin* (st 38’ Zanatta*); De Poli; Visinoni (st 42’ Peron*), Moretto. 
PANCHINA: Marton, Gjomemo*, Berardi*. 
AMMONITI: Ginocchi, Minio. 
ARBITRO: Davide Albano della sezione di Venezia. 
ASSISTENTI: Flavio Zancanaro della sezione di Treviso e Alessandro Farina della sezione di Vicenza. 
NOTE - Calci d’angolo 3 a 2 per il Nervesa. * Under a referto. Recupero: pt 2’, st 4’. Spettatori 100 circa. 

NERVESA DELLA BATTAGLIA - L’Union Pro raggiunge l’obiettivo salvezza nel migliore dei modi vincendo per 2 a 1 a Nervesa e salendo al sesto posto in classifica con qualche minima speranza di agganciare la Pievigina in zona playoff (3 i punti da recuperare). Dopo una partenza un po’ troppo timida la squadra di mister Berto è uscita alla distanza prima pareggiando con il 20° gol di Visinoni e poi segnando il gol partita con Coin a metà ripresa. 

CRONACA PRIMO TEMPO - Parte deciso il Nevesa che prima di trovare il vantaggio si fa pericoloso 3 volte. All’11’ Martini fa partire una gran botta di destro da fuori area che Noè alza in angolo: l’arbitro inizialmente assegna la rimessa dal fondo ma il portiere dimostra grande fair play e ammette il tocco. Al 13’ D’Incà calcia di piatto sinistro dal limite con Noè che blocca a terra. Dopo 1’ Matteo Visentin dalla sinistra mette al centro per Anselmi che devia al volo sfiorando la traversa. Al 20’ arriva l'1 a 0 dei padroni di casa. Martini, servito da Visentin, carica il sinistro e fa partire un gran tiro che si insacca imparabile fil di palo. Al 31’ Nervesa ad un passo dal raddoppio. Su angolo di D’Incà irrompe Ton di testa con Visinoni che rinvia sulla linea a portiere battuto. Al 34’ su cross dalla destra di Sandri Visentin calcia alto a due passi dalla porta anche a causa di un rimbalzo fasullo. Al 35’ Visinoni fa le prove generali del gol colpendo in pieno il palo di testa su assist dalla sinistra di Marcato. Al 38’ il pareggio è cosa fatta. Fuxa verticalizza per Visinoni che parte dalla propria metà campo e galoppa indisturbato fino al limite dell’area dove insacca il gol numero 20 con un preciso rasoterra. Al 41’ Anselmi da destra mette in area con Luna che, essendo in fuorigioco, lascia scorrere per Rossi che si trova solo davanti a Noè strepitoso nella respinta.

CRONACA SECONDO TEMPO - Al 12’ della ripresa Minio su punizione da 25 metri cerca il quarto gol consecutivo con un potente destro ma trova una grande respinta di Villanova a negargli la gioia. Al 16’ Visentin serve in area Martini che calcia di prima con Coin decisivo a respingere con il corpo. Al 21’ il Nervesa si suicida e regala il vantaggio alla Pro. Sandri passa la palla indietro per Villanova che ciabatta in rinvio colpendo la schiena di Moretto, sulla palla vagante si avventa Coin che insacca nella porta sguarnita. Al 37’ stesso copione, questa volta è Sandri a sbagliare il retropassaggio, con Villanova che solo in extremis riesce a fermare Moretto. Al 40’ Visinoni si gira bene in area e calcia in diagonale con Villanova questa volta bravo a respingere. Dopo un minuto Sandri ferma Moretto sulla fascia destra strattonandolo: punizione e secondo cartellino giallo. Nel recupero Zanette commette un fallaccio su Peron meritandosi la sacrosanta ammonizione con i padroni di casa che poi perdono la testa scatenando un parapiglia sedato a fatica dall’arbitro.

ALTRI RISULTATI - Saonara Villatora 0 Cornuda Crocetta 0, Liapiave 2 Borgoricco 0, Istrana 3 Porto Viro 1, Sandonà 2 Piovese 0, Careni Pievigina 1 Real Martellago 1, Vittorio Falmec 0 Union QDP 2, Giorgione 0 San Giorgio Sedico 2. 
Alberto Duprè