2 settembre 2012

CALVI NOALE - F.C. UNION PRO 2-1


CALVI NOALE - F.C. UNION PRO 2-1
marcatori: Lopez al 6' p.t. e al 24' p.t. (Noa), Manzan al 24' s.t. (Uni)

Calvi Noale
1 Baldan, 2 Griggio, 3 Ciobanu, 4 Pensa (Tramecere dal 29' s.t.), 5 Zugno, 6 Mazzaro (18 Mason dal 23' p.t.), 7 Torresin, 8 Schiavon (17 Pasinato dal 15' s.t.), 9 Guerra, 10 Pilutti, 11 Lopez (16 Lorenzotto dal 4' s.t.). 
All. Sig. Susic.
A disposizione:
12 Cimino, 13 Dalla Vecchia, 14 Tramacere, 15 Pasquali, 16 Lorenzotto, 17 Pasinato, 18 Mason.


F.C. Union Pro
1 Freschi, 2 Nobile (15 Luise dal 42' s.t.), 3 Franceschinis, 4 Lorenzatti, 5 Franchetto, 6 Stradiotto, 7 Baratella (17 Biancato dal 1' s.t.), 8 Bonotto (16 Fiacchi dal 26' s.t.), 9 Manzan, 10 Comin, 11 Cagnato (18 Basso dal 13' s.t.). 
All. Sig. Feltrin Francesco.
A disposizione:
12 Noé, 13 Mazzola, 14 Cecchetto, 15 Luise, 16 Fiacchi, 17 Biancato, 18 Basso.


Note: Ammoniti (3) Franceschinis al 30' p.t. (11) Cagnato al 12' s.t. (8) Bonotto al 19' s.t. (17) Biancato al 31' s.t. (Uni), (5) Zugno al 32' s.t. Torresin al 41' s.t. (Noa)
Espulso (4) Lorenzatti al 39' s.t. (Uni)


LA PARTITA

Dopo la roboante vittoria per 4-0 contro il Loreggia arriva una sconfitta per l'Union Pro nella seconda giornata della Coppa Veneto di Promozione. L'artefice è il Calvi Noale che si è imposto 2-1 grazie a un buon primo tempo in cui è riuscito a sfruttare le poche azioni offensive create grazie al cinismo sottoporta di Lopez. L'attaccante dei padroni di casa ha interrotto dopo soli 6' l'imbattibilità di Freschi tagliando sul primo palo e anticipando lestamente il marcatore di turno sfruttando così il prezioso suggerimento dalla sinistra di Schiavon. Il Noale, galvanizzato dal vantaggio, si procura una punizione al 10' ma sulla battuta a giro di Pilutti, il portiere Freschi non si fa sorprendere. Al 21' i padroni di casa sostituiscono l'infortunato Mazzaro con Mason, non passano neppure 60 secondi che il neoentrato si esibisce in una azione personale che porta al raddoppio del Noale. Sulla conclusione dell'attaccante è però decisiva una deviazione che disorienta il portiere Freschi e non gli consente di trattenere la sfera, è quindi un gioco da ragazzi per l'accorrente Lopez insaccare con un facile tap-in. Sotto di due reti l'Union Pro dimostra di essere una squadra in grado di vendere cara la pelle e nel secondo tempo entra in campo con un piglio decisamente più offensivo, riversandosi costantemente nella metàcampo avversaria. Dopo 1' episodio dubbio in area del Noale con una trattenuta subita da Franchetto non fischiata. Al 24' la pressione dei nostri ragazzi da i frutti sperati: sono i neoentrati Biancato e Basso a confezionare la rete, con il primo abile a recuperare palla sulla fascia destra e a servire il compagno che alza lo sguardo e serve un liberissimo Manzan bravo a segnare di potenza con una conclusione ravvicinata. Nonostante il gol oggi non è stata la giornata migliore per il nostro centravanti apparso un po' sottotono e l'episodio a dimostrarlo arriva al 33' quando Andrea, tutto solo in area, ha troppa fretta di concludere e vanifica un assist al bacio di Lorenzati. Sappiamo che Manzan solitamente necessita di un periodo di rodaggio abbastanza prolungato prima di entrare in piena condizione quindi aspettiamo fiduciosi il suo contributo nelle partite future. Tornando al match l'Union Pro da il meglio di se proprio nei minuti successivi al gol, il quale sembra davvero poter riaprire la partita. La davanti Comin si muove molto ma purtroppo non riesce a concludere e i suoi suggerimenti non vengono capitalizzati dai compagni. La fine della partita la decreta però un episodio: al 37' Lorenzati, fino a quel momento il migliore in campo vista la quantità industriale di palloni giocati, commette fallo a centrocampo e si lascia andare a una protesta. L'arbitro severamente decide di espellerlo direttamente. In dieci uomini si fa dura per la nostra squadra che nel finale rischia di subire il terzo gol ma prima deve ringraziare un tempestivo Fiacchi, che intercetta la conclusione a botta sicura di Lorenzetto e poi la scarsa mira di Guerra e di Mason. Al fischio finale resta il rammarico per un secondo tempo dominato dai nostri ragazzi fino all'espulsione e che probabilmente meritava maggior fortuna. E' dello stesso avviso il dg Alessandro Lunian il quale ha sottolineato le difficoltà nel trovare le misure in difesa nel primo tempo e i due gol causati a suo avviso da un'ingenuita (il primo) e da un regalo (il secondo). “Vista la buona reazione del secondo tempo possiamo dire che il risultato ci penalizza anche se devo riconoscere che non siamo stati abbastanza freddi in area di rigore” ha concluso il nostro dg.

6 commenti:

  1. Come detto su un commento posto sul vecchio sito, forse bisogna intravvedere nella rosa dei nostri, quel qualcuno dalla testa e dal piedino buono che riesca ad allungare la palletta giusta agli avanti e che gli avanti non sbaglino però.

    RispondiElimina
  2. se gli avanti segnassero sempre sarebbero in serie A...

    RispondiElimina
  3. e comunque, andatevi a vedere la partita sul sito "ilpippocalcio", che tanto solo e tanto facile, al 33', non lo era!! diciamo che ce ne siamo "ciavate" di occasioni peggiori.

    RispondiElimina
  4. Manzan sei forte punto è 3 gol spero che li fai alla laguna

    RispondiElimina
  5. Andrea ho fatto la punta anch' io e so che è facile parlare da fuori ma segnare molto meno . Anche in serie A gli attaccanti più forti realizzano un gol ogni due occasioni grosse davanti al portiere. Per cui ci sta che nelle nostre categorie si possa segnare anche un gol ogni tre grosse occasioni. Anzi io ci farei la firma. I giornalisti devono fare notizia ma non capiscono molto di calcio vero... Stai tranquillo che farai un grande campionato a partire da domenica !
    Quanto all' anonimo che consiglia di cercare nella rosa qualcuno che possa fare più assist, penso che sia lo sponsor di qualche giocatore della rosa ma non ne voglia farne il nome per non scoprirsi, o sbaglio ? Io credo che il Mister che ha sotto gli occhi i ragazzi ogni giorno ( perche ogni giorno si stanno allenando dal 6 Agosto ) se c' è qualcuno con queste caratteristiche lo vede sicuramente, se in allenamento si fa notare... Io sinceramente con queste caratteristiche da trequartista in rosa vedrei Baratella, Fuxa e Biancato, che stanno comunque giocando a turno, chi più chi meno ( anche a seconda di come li vede impegnarsi il Mister in allenamento ! )

    RispondiElimina
  6. Caro pres Lei sa benissimo che molte volte si cerca il benessere con altro e altrove mentre spesso lo si ha in casa, o lo si aveva.
    Per quanto riguarda i rumours dei commenti non devono turbare gli equilibri suoi,della squadra o del singolo.
    Buon lavoro a tutti

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.