28 ottobre 2012

FC Union Pro- Cavarzano Oltrardo 3-1

FC Union Pro- Cavarzano Oltrardo 3-1
marcatori: 4' Gidoni (CA), 37' Franchetto, 41' Fiacchi e 44'pt Basso.

Fc Union Pro:
1 Noè, 2 Bonotto, 3 Franceschinis, 4 Luise, 5 Franchetto, 6 Stradiotto, 7 Baratella (17 Fuxa dal 19'st), 8 Fiacchi (16 Cagnato dal 29'st), 9 Basso, 10 Comin (18 Manzan dal 38'st) 11 Giuliato. 
All. Sig. Francesco Feltrin
A disposizione:
12 Freschi, 13 Ziliotto, 14 Cecchetto, 15 Giurin, 16 Cagnato, 17 Fuxa, 18 Manzan

Cavarzano Oltrardo:
1 Gei, 2 Reolon, 3 Paier, 4 Levis, 5 De Vettor, 6 Costa, 7 Gidoni (14 Buffello dal 21'st) 8 De Pasqual, 9 Sovilla (18 Fatigati dal 31'st), 10 Da Rold S. (15 De Cian dal 10'st) 11 Mario.
All. Sig. Paolo Zampieri
A disposizione:
12 Da Rold M., 13 Sartori, 14 Buffello, 15 De Cian, 16 Casagrande, 17 Masoch, 18 Fatigati

Arbitro: Sig. Cicogna di San Donà

Note: Ammonito Fiacchi al 16' st, Angoli: 12-1

Neppure il diluvio e il vento gelido fermano la marcia dell'Union Pro che oggi, contro il Cavarzano, ha dimostrato tutto il suo carattere andando a vincere d'autorità nonostante lo svantaggio iniziale.
Nell'undici iniziale di Feltrin vi sono parecchi cambiamenti a centrocampo dove Baratella e Fiacchi partono dall'inizio così come il 33enne Marco Giuliato, oggi al suo esordio ufficiale dopo che un infortunio (rimediato nel pre-campionato contro il Silea) lo aveva tenuto lontano dal campo per due mesi. Luise invece viene leggermente arretrato in mediana dove sostituisce lo squalificato Lorenzatti. Gli eroici presenti di oggi allo stadio, meno di una trentina, si sono goduti comunque il prezzo del biglietto soprattutto nel primo tempo, condito da ben 4 marcature e da tanti sprazzi di bel calcio nonostante la pesantezza del terreno di gioco. L'inizio non è dei migliori per la nostra squadra che dopo soli 4' si trova già a dover inseguire l'avversario a causa del gol di Gidoni, che pesca il jolly con un tiro angolato dalla distanza propiziato da un appoggio di Da Rold. Sulla conclusione molto angolata Noè non riesce a intervenire come vorrebbe a causa di una lieve scivolata. L'Union Pro ha però una reazione encomiabile e dopo pochi secondi è già nella metàcampo ospite dove Bonotto si fa notare con la prima conclusione di giornata allontanata dalla difesa con qualche difficoltà. Al 12' una bella manovra a centrocampo viene finalizzata da Basso, il cui tiro dalla distanza termina fuori di poco. I nostri giocatori continuano a schiacciare l'avversario anche su calcio d'angolo dove i tiri a rientrare di Baratella sono una vera e propria spina nel fianco per la difesa ospite che si salva ancora in extremis. Al 19' altra occasione per Basso, servito in contropiede da un tocco in profondità di Comin: Simone si accorge del portiere fuori dai pali e prova a superarlo con un pallonetto ma anche stavolta la sfera non inquadra, seppur di poco, lo specchio della porta. L'Union Pro è padrona del campo e Luise non fa rimpiangere l'assenza del "Peluca" Lorenzatti dispensando passaggi e favorendo gli inserimenti dei compagni di centrocampo. In uno di questi Baratella al 28', trova una bella conclusione da fuori che Gei devia in angolo con la punta delle dita. Al 34' punizione per l'Union Pro da centrocampo: batte il capitano Stradiotto, spizza di testa Baratella e Comin, che si ritrova in buona posizione, trova la coordinazione ma non riesce a colpire bene la palla. Il gol è nell'aria e nel pirotecnico finale di primo tempo i nostri ragazzi chiudono la partita nel giro di appena 7'. Siamo al 37' quando sull'ennesimo corner col contagiri di Baratella, Franchetto trova la spizzata vincente di testa anche se, probabilmente, il tocco decisivo è di un difensore avversario che insacca involontariamente nella propria porta. Il Cavarzano accusa il colpo e al 41' lascia libero Franceschinis di avanzare sulla fascia sinistra, il cross di Andrea è un invito a nozze per Fiacchi che in area prende benissimo il tempo al proprio marcatore e con uno stacco potente e preciso beffa Gei sul suo palo. E' lo stesso Fiacchi, galvanizzato da gol, che al 44' recupera una palla importante a centrocampo e dal via all'azione del terzo gol: Basso ci prova ancora una volta dalla distanza e stavolta indovina l'angolino giusto con una staffilata micidiale rasoterra sulla quale nulla può il portiere avversario. Rete importante per Simone che riesce finalmente a sbloccarsi alla sua terza partita consecutiva da titolare. Si va dunque al riposo sul risultato di 3-1 che non cambierà più nei 45' successivi. Al rientro delle squadre in campo il terreno di gioco comincia a presentare il conto, specialmente nella metàcampo dove l'Union Pro ha creato moltissimo nel corso del primo tempo. Il Cavarzano dunque, oltre a cercare di rimediare allo svantaggio, si trova a lottare contro un terreno di gioco difficile che consente davvero poche giocate. La prima azione pericolosa della ripresa, al 6', è però ancora ad opera della nostra squadra sugli sviluppi di un calcio d'angolo con un colpo di testa di Stradiotto sul quale Franchetto non riesce nella deviazione per pochi centimetri. Al 20' tocca al neoentrato Fuxa a scaldare i guantoni a Gei dopo un' azione di contropiede orchestrata da Comin. Proprio Lele vorrebbe entrare nel tabellino dei marcatori e quasi ci riesce al 30' quando, dopo essere entrato in area, ha la peggio contro l'ultimo difensore De Vettor. Al 38' il Cavarzano crea la sua unica palla gol con Fatigati, il cui colpo di testa su cross proveniente da destra termina a lato non di molto. L'ultima emozione del match la regala al 46' il neoentrato Manzan il quale, pescato bene da Basso, tira forte in porta ma senza superare il baluardo Gei, oggi senz'altro positivo nonostante i tre gol subiti. Soddisfatto nel dopo partita il ds Alessandro Lunian, il quale ha festaggiato il suo compleanno con questa bella vittoria: "Non c'è stata una gran partita nel senso che abbiamo giocato sempre noi e sono contento che tutta la squadra abbia dimostrato il suo valore". In particolare però Lunian ha speso parole d'elogio per Luise, decisamente positivo anche nel ruolo di "playmaker": "Ale ha giocato una partita stupenda, producendo molto e andando su tutti i palloni, si vede che sta crescendo di partita in partita e credo sia stato oggi il migliore in campo".

3 commenti:

  1. bravi ragazzi. sotto così.

    RispondiElimina
  2. Adesso viene il difficile ma noi ci siamo ... Forza ragazzi !

    RispondiElimina
  3. Stiamo crescendo... Grandi così !

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.