22 ottobre 2012

LE PAGELLE DEL PRES : SP CALCIO 0 - FC UNION PRO 1

Raccogliendo le tante sollecitazioni ricevute dai nostri tifosi in settimana, oltrechè dai ragazzi, ho deciso di ripresentare le pagelle dei singoli anche sulla partita della prima squadra, ma senza dare voti ( che magari potrebbero innervosire qualcuno ) ma solo con le mie valutazioni, che , non mi stanco di ripeterlo, sono quelle di un tifoso , pur con un ruolo particolare, ma pur sempre tifoso ! Poi se qualche tifoso vuole aggiungere i voti, che faccia pure !
Ho assistito a tre partite nel fine settimana ed eccovi  come l' ho visto ...

PROMOZIONE : SP CALCIO 2005 0 - FC UNION PRO 1
Voto : 7
Al cospetto di una neopromossa, siamo partiti con il piglio giusto ed abbiamo messo in soggezione l' avversario con un gioco veloce e piacevole con il 4-3-1-2 ormai entrato nella mente dei ragazzi , che hanno  alternato la giocata lunga alla palla rasoterra in verticale. Gli avversari per la prima mezzora non ci hanno capito nulla ed oltre al primo gol di Fuxa potevamo anche farne parecchi altri. Poi i rossi  avversari si sono a poco a poco riorganizzati ed hanno alzato il baricentro pressando maggiormente sui nostri portatori di palla. Abbiamo allora trovato maggiori difficoltà a concludere ma ugualmente sui piedi di Basso, Comin, Luise e Baratella abbiamo avuto buone occasioni da gol. Interessante il 3-5-1-1 messo su nell' ultima mezzora da Mister Feltrin che si è dimostrato compatto in fase difensiva, anche se poi davanti Comin è stato lasciato un pò solo. I progressi suil piano del gioco evidenziati domenica scorsa hanno trovato conferma anche ieri fuori casa.  Il limite ancora è che segniamo poco, ma conforta il fatto di non prendere gol... solo con una difesa solida si costruiscono i campionati al vertice !
Eccovi allora i miei giudizi .
NOE' : sicuro, attento ma  soprattutto trasmette tranquillità a tutta la squadra nonostante la giovane età.. Deve ancora migliorare nelle uscite alte ( in certi angoli si vedevano solo i suoi guanti alti sbucare tra le teste  dagli avversari che cercavano di sovrastarlo ! ) . Piacevole conferma.
BONOTTO : bella partita, solido in fase difensiva dove si è fatto sentire sulle caviglie del guizzante numero nove avversario, e pronto a proporsi in fase offensiva. Da ricordare un cross dal fondo teso e splendido per Basso che gira a rete ma su cui il portiere avversario si supera.  Questo ci sembra il ruolo dove rende di più. E' un ragazzo intelligente e si vede in campo, può lasciare il segno in questa squadra.
FRANCESCHINIS : spinge finalmente da par suo. Si propone sempre, lasciando spesso senza problemi  la difesa a tre ( quando un esterno basso spinge vedo che si ferma sempre l' altro opposto e la difesa si mette a tre automaticamente, sicuramente Mister Feltrin ha lavorato bene su questo automatismo  ). Ci dà superiorità sulla sinistra. Tanta corsa e tanto spirito combattivo al servizio dei compagni, vai così France !
LORENZATTI : prestazione da vero direttore d' orchestra oggi per Federico . Ha alternato il passaggio sicuro in orizzontale alla giocata in verticale rasoterra addirittura al lancio, smarcando sempre bene i compagni e dandoci varietà di schemi offensivi. Forse cala solo un pò nel finale.  Molti palloni recuperati, sta piacendo sempre più ai tifosi questo El Peluca !
STRADIOTTO : oggi davvero insuperabile. Per me man of the match sia per la decisione nelle chiusure che per il modo in cui ci ha fatto ripartire, sia con precisi lanci lunghi ma anche proponendo il pallone rasoterra per i centrocampisti o gli esterni. Sta bene ora e si vede !
FRANCHETTO : solo un errore, che poteva costare caro nel primo tempo, in fase difensiva, quando si fa sorprendere dall' avversario dietro alle spalle. Per il resto molto bene sia sulle palle alte ( una garanzia ! ) che nel giro palla . Elegante ma anche efficace.
LUISE: questo ragazzo si sta impegnando con grande convinzione negli allenamenti ed i risultati si vedono. Ha la testa giusta per giocare a calcio ad alti livelli ed a poco a poco sta crescendo nella considerazione di tutti. Difficilmente perde palla, vede bene il gioco ed ora copre anche tanto campo. Sta diventando zitto zitto  uno dei beniamini dei tifosi . Bravo Ale !
FUXA: da lui ci aspettavamo da tempo anche la giocata decisiva ed oggi finalmente è arrivata. Salutiamo con gioia  il suo primo gol in prima squadra che è il compendio delle sue qualità : velocità nello smarcamento con delizioso stop a seguire e tiro forte e preciso nell' angolo. Credo che sia un gol che dedicherà a  chi in questi due anni prima nella Pro Mogliano e poi nell' Union Pro lo ha fatto crescere come giocatore e come ragazzo ( a partire da Mister Rado e Mister Favaretto lo scorso anno al DS Benedetti che lo ha sempre aiutato ). Esce per un problemino fisico. Decisivo.
BARATELLA:  si rivede Alvise dopo un periodo di latitanza. Dimostra di non essersi scordato come si gioca a calcio e si inserisce subito con il piglio giusto nel gioco della squadra. Positivo, fa vedere tecnica e visione di gioco da trequartista. Potrebbe anche arrivare al tiro con pericolosità, ma sarà per la prossima volta.
BASSO : parte molto bene, si muove molto, salta gli avversari e si intende bene con Lele Comin. Peccato non riesca a segnare visto che le occasioni più grosse capitano a lui ( bella una girata al volo che finisce addosso al portiere ed impreciso un pallonetto a scavalcare l' estremo difensore avversario in uscita ). Sicuramente il fatto di giocare con più continuità gli sta dando maggior brio. Poi si spegne alla distanza e viene sostitiuito. Sulla strada giusta comunque.
CECCHETTO : entra lui e la difesa si mette a tre, con Franchetto centrale, Stradiotto sul centro destra e Cecchetto  sul centro sinistra. La squadra appare blindata dietro e non soffre mai  in fase difensiva, per cui sicuramente positivo il suo rientro.
COMIN : è una mina sempre innescata, lo spauracchio per gli avversari e con la sua velocità arriva su tutti i palloni, anche sui passaggi lunghi o sballati dei compagni lui c' è. Tira sempre in porta ed un paio di volte è sfortunato ( un suo tiro che sarebbe andato dentro viene rimpallato da un avversario con il corpo nel secondo tempo ).Non gli sta girando bene in fase conclusiva e davvero due goal in questo inizio campionato sono davvero  pochi per la mole di azioni costruite. Ma Lele ha la maturità giusta per sapere che i gol prima o poi arriveranno e che non  serve avere fretta.. Ne arriveranno molti e saranno importanti dico io ! Intanto si sta trasformando in uomo squadra davanti, anche altruista, e questo è il nuovo Lele targato Union Pro.
CAGNATO : brillante fisicamente, si dà da fare creando superiorità sia sulla sinistra che in mezzo al campo. Certo non ti puoi aspettare la giocata spettacolare da Leo, ma tanta sostanza e concretezza sì( ma anche ho notato una sua buona propensione all' assist per il compagno davanti ). Dà tutto come sempre ed esce stremato ma vincente .

JUNIORES REGIONALI : FC UNION PRO 0 - GRATICOLATO 4
Voto : 5
Certo è stata una batosta ed i ragazzi avevano le teste basse sia durante che dopo la gara. Ma ci deve far riflettere. Sicuramente ora è il turno della società parlare con Mister Rado e di condividere con lui le scelte giuste per riprendere il cammino di crescita . Non serve guardare la classifica ora. Il gruppo deve concentrarsi su ste stesso e su come recuperare delle certezze che ora sembra aver smarrito. In troppi sono poco sicuri o sfiduciati o timorosi. Qualche cambiamento sia tattico che tecnico può aiutare. Vorremmo che questa sconfitta amara diventi il punto di svolta di questo campionato !
I ragazzi devono ancora di più aiutarsi e compattarsi per uscirne insieme.  Noi come società faremo la nostra parte da subito.

ALLIEVI REGIONALI : UNION QUINTO 2 - FC UNION PRO 1
Voto : 6
Certo che non sta girando davvero bene ai ragazzi di Stefano Berto.Tanto complimenti, bel gioco, ma zero punti nelle ultime due partite contro due ottime formazioni, ma sicuramente non superiori ai Nostri. Ieri abbiamo dominato in mezzo ma siamo mancati davanti, rispetto alle partite precedenti, tanto che le nostre azioni più pericolose ( tranne un palo con bel tiro dal limite di Casarotto ) sono tutte venute sul mitico schema da calcio d' angolo. Stavolta è il Biso ( migliore in campo anche come centrale difensivo )  e svettare di testa con un gol ed un palo interno sui corner calciati forti con il goniometro da Gaiba. Come la scorsa domenica, in vantaggio ( e oggi anche in undici contro dieci per l' espusione del numero 7 avversario ) i Nostri non hanno saputo difendere il risultato ed hanno avuto poca grinta e cattiveria per portare a casa i tre punti. In particolare il limite tecnico più grosso ( che è una conseguenza dello scorso anno ) mi sembra sia il modo di marcare sui calci da fermo degli avversari nella nostra area. Per marcare a uomo ci vuole maggiore concentrazione,  cattiveria e voglia di non farsi sfuggire l' avversario. Invece per ben due volte qualcuno era libero in area e ci ha punito... Credo che Mister Berto dovrà lavorare molto su questo se vogliamo dimostrare tutte le nostre potenzialità e risalire la classifica.

4 commenti:

  1. Bravo Pres!
    Gho spetà tuta la notte par vedarla !
    Adesso vago in nana contento.

    RispondiElimina
  2. Presidente, Comin ha gia fatto 3 gol e non due. e questo è il secondo del giovane fuxa

    RispondiElimina
  3. Hai ragione ma non esaltiamoli troppo!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.