21 ottobre 2012

SP Calcio 2005 - FC Union Pro 0-1

SP Calcio 2005 - FC Union Pro 0-1
Marcatori: Fuxa al 7'pt 


SP Calcio 2005
1 Specia, 2 Franco, 3 Bordin (16 Coppe dal 41'st), 4 Benato, 5 Raduano, 6 Marchetti, 7 Tugnolo (17 Vercesi dal 1'st), 8 Moretto, 9 Pincin, 10 Merlo, 11 Ibraimoski (18 Collet dal 19'st).
All. Sig. Pavan Simone.

A disposizione: 12 Codemo, 13 Longo, 14 Zanatta, 15 Vendramin, 16 Coppe, 17 Vercesi, 18 Collet

FC Union Pro
1 Noè, 2 Bonotto, 3 Franceschinis, 4 Lorenzatti, 5 Franchetto, 6 Stradiotto, 7 Luise, 8 Fuxa (18 Baratella dal 5'st), 9 Basso (13 Cecchetto dal 27'st), 10 Comin, 11 Cagnato. 
All. Sig. Feltrin Francesco.

A disposizione: 12 Freschi, 13 Cecchetto, 14 Giuliato, 15 Fiacchi, 16 Giurin, 17 Trevisan, 18 Baratella

Arbitro: Sig. Segatto di San Donà

Note: Ammoniti Luise al 23'st, Lorenzatti al 28'st e Cagnato al 36'st
Angoli 3-6

Non c'è due senza tre ed ecco che a Onigo si materializza la terza vittoria consecutiva per gli uomini di Francesco Feltrin, che stendono i padroni di casa dell' Sp Calcio 2005 grazie a un gol di Fuxa in avvio di partita. Anche oggi sono stati confermati i progressi sul piano del gioco già visti domenica scorsa e la squadra ha dato la sensazione di poter chiudere in anticipo un match che invece si è rivelato combattuto fino alla fine. Segnaliamo con piacere la presenza di diversi simpatizzanti della nostra squadra che si sono fatti sentire in tribuna durante il corso del match. Feltrin ha confermato in blocco la formazione scesa in campo contro il Codognè con Noè tra i pali e Basso in avanti complice un Manzan febbricitante. Pronti via e alla prima occasione da gol l'Union Pro colpisce: siamo al 7' quando Fuxa riceve palla al limite dell'area, controlla, elude l'intervento del difensore avversario e lascia partire un preciso diagonale che si insacca alla destra del portiere. Sulle ali dell'entusiasmo i nostri ragazzi sfiorano più volte il raddoppio: al 9' Bonotto si invola sulla fascia destra e con il cross pesca bene Basso, il cui tiro al volo centrale esalta i riflessi di Specia. Non passa neppure un minuto che Franceschinis, con un lancio lungo, mette in movimento Comin che raccoglie palla ai limiti dell'area e da posizione decentrata, prova comunque a sorprendere il portiere che si rifugia in calcio d'angolo. Sembra tutto facile per i nostri ragazzi, complice una difesa dell'Sp non proprio insuperabile, ma con il passare dei minuti anche i padroni di casa cominciano a farsi vedere dalle parti di Noè. Al 17' Ibraimoski, imbeccato da Bordin, sfrutta uno spazio per vie centrali e impegna il nostro portiere in un volo plastico, necessario a deviare il tiro piazzato all'angolino. Al 23' punizione insidiosa di Merlo dal limite dell'area ma la nostra barriera riesce a deviare in corner. Al 32' è di nuovo Franceschinis ad andare al cross per Comin che stoppa bene, si gira, ma non riesce a superare il suo marcatore che devia con le gambe in corner. Al 34' Basso riesce a saltare il portiere con un tocco sotto ma l'ultimo difensore riesce a recuperare proprio sulla linea di porta. Dall'altra parte ancora Merlo si rende pericoloso al 37' con un missile dai 25 metri che Noè è bravo a deviare in corner. La ripresa riparte con l'ennesimo duello Merlo-Noè che il nostro portiere vince anche in questa occasione, bloccando al 3' la punizione calciata dal numero 10 dell' Sp. Al 5' primo cambio per l'Union Pro con Baratella che entra al posto dell'autore del gol Fuxa. Proprio il neoentrato al 9' insiste nell'azione e dopo un dialogo con Comin, tenta la conclusione ma da posizione defilata non riesce a impensierire Specia. Baratella conferma tutte le sue qualità al 12' quando, con un delizioso lancio in profondità, mette in movimento Basso che in area di rigore viene chiuso all'ultimo in calcio d'angolo. L'azione prosegue e Comin prova un tiro a giro da fuori che la difesa avversaria devia ancora in corner. La partita nel secondo tempo scende progressivamente d'intensità e Feltrin preferisce rinforzare la difesa rinunciando a Basso e mettendo dentro Cecchetto per gli ultimi 20'. Comin dunque si trova a far reparto da solo ma non si perde d'animo ed è sempre pericoloso come al 35' quando viene anticipato per un soffio dall'uscita di piede di Specia. Gli ultimi minuti vedono i padroni di casa provarci con le poche energie rimaste ma la nostra retroguardia anche oggi si conferma impeccabile e non concede più occasioni da rete. Soddisfatto del gioco espresso il presidente Michielan, a fine gara, ha ribadito l'importanza di aver fatto punti in trasferta e ha parlato di bellissimo primo tempo dove la squadra avrebbe meritato di più per quanto fatto vedere sul campo. Nella ripresa invece la squadra è riuscita a gestire il risultato con tranquillità mantenendo ancora una volta la sua imbattibilità difensiva.




2 commenti:

  1. Bella partita in un clima gradevole tranne un paio di tifosi avversari che durante l'incontro hanno deciso di riscrivere le regole del calcio e sbraitavano quasi fossimo ad una manifestazione dei Cobas del latte (con tutto il rispetto per questi ultimi sia chiaro...). Ottima prestazione dei ragazzi i quali, nonostante siano calati nella ripresa, hanno tenuto benissimo il campo. Peccato non averla chiusa prima, già nel primo tempo potevamo tagliare le gambe agli avversari. I miei complimenti a Noé, sia nelle uscite sia tra i pali è una vera sicurezza. La coppia di centrali difensivi è quella che mi ha maggiormente impressionato, gli unici pericoli corsi dall'Union Pro sono stati le punizioni del 10 avversario (Merlo), davvero un ottimo esecutore di calci piazzati. Tutta la squadra comunque si è comportata bene, da registrare la duttilità del jolly Bonotto e il grande goal di Fuxa che trovo davvero interessante per lo spirito di sacrificio che mette ogni partita (è molto giovane). Si sta vedendo la mano dell'allenatore perché iniziamo ad essere squadra, gli scambi rapidi che si sono visti oggi sono sintomo di una compagine in fase di crescita, più sicura dei propri mezzi. Personalmente aspetto con ansia il primo goal del Peluca...
    Alla prossima Union Pro... Continuiamo così !

    RispondiElimina
  2. Gha segna fuxa diseghe al gazetin grande e suo il gol

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.