25 novembre 2012

LE PAGELLE DEL PRES : NOALE 2 - FC UNION PRO 0

PROMOZIONE : NOALE 2 -  FC UNION PRO 0
Certo che a leggere il risultato si potrebbe pensare ad una gara dominata dalla Calvi Noale, che ha concluso con il  classico risultato che tutti gli vorrebbero, un bel 2 - 0 che non lascia scampo agli avversari.
Invece chi ha assistito alla gara ( tanti i tifosi da Mogliano e da Preganziol a cui va un plauso, ma anche parecchi genitori e ragazzi delle giovanili per questo che era un vero e proprio derby ) è rimasto con l' amaro in bocca ed un grande rammarico per aver visto i nostri ragazzi fare una grande gara dal punto di vista del gioco, con dominio a centrocampo, costante possesso di palla, buone combinazioni, grande aggressività nel recupero del pallone e pressing alto, con diverse palle gol create su azione manovrata e  che hanno lasciato agli avversari solo qualche contropiede. Ma quando hai a che fare con squadre forti mentalmente come questo Noale, che dispone di giocatori di grande personalità ed un attacco di altra categoria, non ti puoi permettere il lusso di fallire ( anche per merito del bravo e giovane portiere avversario comunque ) tre occasionissime da gol come quelle capitate sulla testa a Fiacchi e  Bara nel primo rempo e sui piedi di Ale Luise ad inizio ripresa. I nostri avversari con tre occasioni, di  gol ne hanno fatti due  e questo alla fine ha fatto la differenza. Anche se grida vendetta il primo gol, che è nato da un chiarissimo fallo su Franchetto che aveva il pallone fra i piedi da parte di Mason, che ha prima sgambettato Ale e poi, con il nostro a terra, si è trovato la strada spianata per andare fino in fondo e battere Freschi. Il secondo gol , allo scadere,  è anch' esso nato da un chiarissimo fallo, stavolta sulla linea di fondo,  commesso da Lopez su Bonotto che proteggeva il pallone che stava uscendo sul fondo. Purtroppo l' arbitro era girato dalla parte opposta ( pensando che il pallone finisse fuori ) e non ha visto nulla, con il furbo Lopez che ha, indisturbato, ha infilato nella nostra porta il  secondo gol. Si poteva anche perdere, magari avremmo anche perso, ma avrei preferito che i nostri avversari, che sono forti e con i quali perdere non è un disonore,  ci avessero segnato senza aiuti arbitrali... Gli episodi sono spesso decisivi e stavolta la differenza l' ha fatta l' ineffabile sig. Paggiola. Così fa rabbia...
Union Pro che è scesa in campo con un 4-1-4-1 molto aggressivo con il solo Comin davanti. Credo che la scelta sia stata intelligente e ci abbia dato superiorità in mezzo, ma comunque anche davanti, grazie alla mobilità di Lele e agli inserimenti dei centrocampisti, abbiamo creato più dei nostri avversari. Poi nel secondo tempo, per recuperare lo svantaggio Checco Feltrin ha inserito prima Manzan e poi Basso , passando alla fine alla difesa a tre. L' infortunio alla schiena di Manzan nell' ultimo quarto d' ora, a cambi tutti effettuati, ci ha però lasciato in 10 contro 11, ma nemmeno allora i  nostri ragazzi hanno mollato. Certo che se devo perdere preferisco perdere così, almeno uscendo vittorioso sul piano del gioco, ma vorrei che anche noi qualche volta giocassimo male ed imparassimo a portare a casa i tre punti... Ma si vede che non è ancora nelle nostre caratteristiche. Non dobbiamo  fermarci e piangerci addosso ma essere consapevoli che possiamo comunque giocare alla pari anche contro le squadre più forti. L' obiettivo della società ( sia io che Maurizio Michielan siamo consapevoli che in questo primo anno bisogna gettare le basi di un progetto sano che troverà i suoi risultati nei prossimi anni ed è quello che stiamo cercando di fare. Non bisogna farsi illusioni, Roma non fu creata in un  giorno... ) erano e sono i play off. Ce la possiamo fare... Forza Ragazzi !
Eccovi le mie pagelle di oggi :
FRESCHI : parte contratto e sbaglia i tempi di uscita ad inizio gara, uscendo dall' area e non potendo così intercettare il retropassaggio di Franchetto, cosa che poteva costarci cara. Poi sventa con bravura una punizione di Pilutti da poco fuori area ( inventata di sana pianta dall' arbitro ) e si rinfranca e acquista sicurezza, anche se raramente viene impegnato ( anzi credo mai gli siano arrivati tiri nello specchio oltre ai due gol ). Sui due gol non può davvero nulla.
ZILIOTTO : finalmente lo vediamo in campo dall' inizio  e Federico, sempre timido e riservato fuori dal campo, si fa sentire . Sulla sua fascia agiscono due under del Noale, per cui prova e trova spesso lo spunto. Spinge e scambia bene con i compagni. Non sembra avere ancora i 90 minuti nelle gambe e cala nella ripresa ma stringe i denti e si propone fino alla sostituzione con Basso. Benvenuto !
FRANCESCHINIS : dalla sua parte si trova spesso a fare i conti con Mason e gli inserimenti degli avversari , per cui oggi la partita del France è più di contenimento che di spinta. Bravo nell' anticipo, sventa alcune situazioni ingarbugliate e fantastica  è la chiusura in scivolata con cui ribatte la battuta in rete di Schiavon nella ripresa. Poi prova anche a concludere nel finale, spingendosi avanti con grande animo. Ma non passa.
LORENZATTI : il nostro Federico oggi , di fronte a due connazionali che bene  conosce come Lermee e Lopez, ci teneva a fare bella figura ed ha in effetti giocato una grande gara. In mezzo al campo ha dominato, recuperando tanti palloni ed ha distribuito sapientemente il gioco. Non si può certo dire che non le abbia provate tutte el Peluca ma stavolta l' equazione che chi domina in mezzo al campo vince la partita non ha funzionato. Ora deve mettere lo stesso carattere anche nelle prossime gare  e nel trascinare i compagni fuori da questa situazione.
BONOTTO : inserito a sorpresa in mezzo alla difesa, il nostro superjolly ha retto l' urto di due attaccanti forti fisicamente come Guerra e Lopez e si è disimpegnato molto bene con la palla tra i piedi. Non mi ricordo nessun errore da parte sua nel corso della gara. Vogliamo dire che il gol di Lopez nel finale nasce da un suo errore ? Ma per piacere... Prestazione che sarebbe stata da incorniciare se solo avessimo vinto ...
FRANCHETTO : il ragazzo ha sempre sovrastato di testa gli avversari e di piede non avrebbe concesso nulla, se l' ineffabile giacchetta nera non avesse pensato che si fosse sgambettato da solo , dando via libera a Schiavon nel gol che ha deciso la gara. Non sarà magari sempre bello da vedere nei movimenti, e qualche volta appare troppo sicuro dei suoi mezzi mettendo i brividi a noi tifosi, ma è efficace. Peccato che di testa in avanti non gli riesca il colpo vincente...
FIACCHI : finalmente rivediamo Pietro, che ha atteso pazientemente il suo turno. Oggi si è fatto trovare pronto ed a mio avviso è stato il migliore assieme a Lorenzatti, Cagnato e Comin dei Nostri. Sfiora il gol di testa e nella fascia si danna l' anima a coprire ed a far ripartire l' azione. Nel secondo tempo, il Mister lo sposta in mezzo al campo, da interno destro e spacca la squadra avversaria con un paio di bei spunti in velocità. Ma anche con i piedi sbaglia davvero poco. Continua così Pietro !
LUISE : ad amici che chiedevano ammirati di lui in tribuna , non pareva vero fosse un  '95!
Ale fa una partita di quantità e qualità. Recupera palloni, li gioca bene, prende fallo,  e si inserisce anche in area. Peccato solo per il gol che non arriva sui splendido assist di Lele Comin ad inizio ripresa , che avrebbe cambiato la gara. Da mangiarsi le mani.... Esce per un cambio tattico dopo un' ora di gara.
NOBILE : inserito come esterno alto e destra e poi come esterno nel 3-4-3 finale, fa vedere un paio di buoni spunti in velocità. Purtroppo non gli riescono alcuni scambi e sembra innervosirsi un poco. Ma la stoffa si vede.
BARATELLA : Alvise fa un' ottima gara sia in fase di contenimento che in fase propositiva, contribuendo alla nostra superiorità in mezzo al campo. Prova tagli ed inserimenti, a volta non trova la lucidità per la giocata o l' assist giusto e conclude con precipiazione la giocata. Ma è cresciuto molto sotto tutti gli aspetti rispetto allo scorso anno  ed oggi avrebbe anche meritato il gol di testa se un intervento felino del portiere avversario non gli avesse strozzato in gola l' urlo di  gioia . Non molla fino alla fine.
COMIN : Lele fa la punta unica nel primo tempo e gioca un' ottima partita, mettendo spesso in apprensione la difesa avversaria, con due centrali molto forti fisicamente che ne soffrono però la rapidità,  anche se non riesce mai a liberarsi al tiro. L' arbitro non gli fischia un paio di falli netti nel primo tempo. A volte scarica il pallone con un pò di ritardo, ma sono suoi gli assist più belli . Peccato non vengano sfruttati... Poi nel secondo tempo si mette dietro alle due punte Manzan e Basso nel disperato assalto finale. Ma senza risultato.
CAGNATO : Leo è ragazzo umile ma di personalità ed in mezzo al campo oggi a mio avviso fa una grande gara.  Lotta in mezzo e quasi sempre l' ha vinta lui su Pilutti, che ha spento sul nascere nel primo tempo.Splendide un paio di verticalizzazioni che avrebbero potuto mettere in porta il compagno, come quella su Luise nel primo tempo. Non meriterebbe di uscire ma il cambio è tattico. Bravo Leo !
BASSO : entra al posto di Ziliotto e ci prova con un gran tipo dal limite, che viene deviato con una prodezza dal portiere avversario , anche se poi il guardialinee sbandiera un dubbio fuorigioco. E' entrato con voglia in partita  anche se tende , per il suo modo di giocare, a girare al largo dall' area calda dei 16 metri e preferisce venirsi a giocare il pallone fuori. Sofrre anche lui l' astinenza dal gol, come i suoi compagni di reparto.
MANZAN : sfortunato il Mansa che entra con voglia ed inizia bene dando maggiore profondità al nostro gioco ed un punto di riferimento alto in avanti. Non riesce a concludere in porta e dopo poco si infortuna alla schiena come conseguenza di una caduta. Prova a stringere i denti  ma non ce la fa ed esce di scena. Peccato !

JUNIORES REGIONALI : FCUNION PRO 3 - NOALE 0
Raccontare questa partita non è facile, visto che nel secondo tempo abbiamo più intuito che visto,vista la fitta nebbia calata sullo stadio di Preganziol. I ragazzi di Lele  Rado hanno confermato, davanti ad una squadra non trascendentale, i progressi di gioco e compattezza di squadra messi in mostra nelle ultime partite. Il lavoro fatto in settimana paga ed oggi i ragazzi ci credono e sono tornati ad essere un gruppo che si aiuta in campo. Il gioco fluisce piacevole e con varietà di schemi, che alternano le verticalizzazioni improvvise alle triangolazioni strette. Da sottolineare le prove di Marco Favretto in porta, che ha dato grande sicurezza dietro alla squadra , di Mazzola  in mezzo alla difesa, elegante ma anche concreto, di Giacomo Chinellato, finalmente di nuovo in campo in un nuovo ruolo che sembra adatto alle sue caratteristiche e dove ha fatto davvero bene, di Biancato e Trevi davanti che hanno timbrato il cartelllino con un gol a testa e sono stati costantemente una spina nel fianco deglòi avversari. Ora stiamo risalendo la classifica e non vogliamo fermarci !

ALLIEVI REGIONALI : FC UNION PRO 4 - FULGOR TREVIGNANO 1

Oggi la squadra di Stefano Berto ha vinto mettendo  in mostra le sue armi migliori, con una grande determinazione dietro ed i tagli degli esterni che hanno affondato come lame nel burro nella difesa ospite.
Complessivmaente però come qualità di gioco, specie e centrocampo, la squadra può e deve migliorare, se vuole competere ad alti livelli. Il pallone viaggia poco rasoterra e molto in aria, anche per passaggi facili e la costruzione del gioco da dietro è ancora approssimativa e spesso la soluzione del calcio lungo è preferita al gioco manovrato. La velocità dei tagli dei nostri attaccanti ieri rispetto alla lenta difesa ospite ha però fatto la differenza.
Sono così venuti i tre gol di Stefano Casarotto, che è tornato a giocare come sa dopo un mesetto di appannamento e che ha fatto la differenza a tutto campo ( lo vedevi dappertutto ieri !! ) ed anche in zona gol. In particolare fantastico il secondo gol con un taglio da sinistra verso il centro, con due difensori saltati e tiro di interno destro forte e preciso a giro nell' angolo lontano. Un gol alla El Shaarawy  o alla Del Piero dei bei tempi ! Splendido anche il gol di Ricky Boccato nel finale, dopo una serpentina ubriacante al limite ed un tiro nell' angolo che ha battuto imparabilmente il portiere avversario, con tutti i compagni ad abbracciarlo e noi felici in tribuna per questo ragazzo che fino ad oggi aveva giocato poco ma si è sempre allenato con caparbietà ed il sorriso sulle labbra. Tutti i ragazzi, anche chi gioca meno,  si sentono integrati nel progetto di squadra e si allenano con determinazione e voglia e danno il loro contributo in campo una volta chiati dal Mister. I presupposti ci sono pertanto  tutti per far bene e crescere ancora.
Adesso mancano due partite alla fine del giorne di andata e saranno due partite difficili con Pievigina e FavaroMarcon che ci potranno davvero dire quanto vale questa squadra. Forza ragazzi !!

32 commenti:

  1. Veo vist che le colpa Dell arbitro anca stavolta !!!

    RispondiElimina
  2. Ascolta Veo Vist ! sta sitto va che xe mejo.
    Gavemo visto tutti come la xe andà.
    Sostien la to squadra e tasi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Par mi Veo vist nol ieri neanca in stadio ieri. le meio chel tasa

      Elimina
  3. Spero che l'infortunio di Andrea non sia nulla di serio. Proprio adesso che stava ritrovando la vecchia grinta.
    il solito vecchio tifoso sfegatato.

    RispondiElimina
  4. Quest'anno si gioca bene ma non si segna!qui ci vuole un attaccante di categoria da affiancare a comin! Poi ne parliamo!!Forza Union Pro!!

    RispondiElimina
  5. Che palle con sta punta di categoria da affiancare a Comin!!! e se sta punta la affiancassero a Basso o a Manzan? Forza Union Pro!!!

    RispondiElimina
  6. Manzan e una delle migliori punte in categoria,Basso a musile segnava ,Comin penso non si possa discutere,forse le questioni sono altre....

    RispondiElimina
  7. Possibile che non si abbiano notizie dall'infermeria, tutti hanno visto la partita, tutti parlano, tutti commentano le loro stronzate e nessuno si interessa di Manzan.
    Andrea come stai?

    RispondiElimina
  8. Mi sono accorto che alzando una gamba ha fatto una torsione anomala con la schiena per sostenerla.
    Quello che mi ha colpito è che nonostante la sofferenza ha voluto rimanere in campo fino a pochi minuti dalla fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Xe Manzan che se scrive da solo...

      Elimina
    2. Non è Manzan, sono uno che era alla partita e che sta attento a quello che succede ai ragazzi.
      Però posso dire che tu sei un cretino.
      Di cosa ti interessi tu ? del campo ? dei giocatori ? dei soldi dei presidenti o cos'altro?
      Se una persona veramente piccola.

      Elimina
    3. si può mettere "mi piace"?

      Elimina
    4. anche io voglio mettere "mi piace"

      Elimina
    5. Ma va in zo va !

      Elimina
  9. Forza ragazzi ricominciamo a vincere !

    RispondiElimina
  10. All'anonimo che scrive "Xe Manzan che se scrive da solo..."...

    Credo che già risponderti sia un gesto che non meriti nemmeno, ma dato che sei talmente IGNORANTE ti meriti un bel VAFF... qui che possano vedere tutti.
    Colgo l'occasione per invitarti stasera a S. Trovaso nell'orario di allenamento che te tiro 4 sciafe anca col mal de schina!

    STUPIDO!

    Andrea Manzan

    RispondiElimina
  11. Bravo Andrea !
    Non abbiamo bisogno de sti mongoli !

    RispondiElimina
  12. Invitiamo nuovamente tutti gli anonimi a firmare i propri commenti nel rispetto delle proprie opinioni e di quelle altrui. Per firmarsi non è necessario registrarsi e nemmeno avere un profilo Blogger o Gmail ma basta selezionare "NOME/URL" nella sezione sottostante "Commenta come" (e quindi inserire il vostro nome). La firma probabilmente limiterebbe le sciocchezze che ogni tanto leggiamo, come le accuse o le provocazioni, queste infatti assumerebbero tutto un'altro valore se appartenenti ad un nome e non si nascondessero dietro l'anonimato. Se il problema persiste ci sentiremo costretti ad inserire la registrazione obbligatoria per i commenti e sarebbe un vero peccato. Un saluto a tutti

    RispondiElimina
  13. oggi con un pò di curiosità ho voluto leggere i commenti e vorrei dire agli anonimi che ripetutamente attaccano la squadra o isingoli giocatori-mister che l'impegno e la voglia di vincere non è mai mancata,sicuramente qualche punto in più lo potevamo avere e forse lo avremmo anche meritato ma comunque di partite ne mancano ancora 19...e di punti in paio ce ne sono ancora molti,io ho ancora molta fiducia in me e nei miei compagni e continuando a lavorare così e con un pizzicco di fortuna in più ci toglieremo delle belle soddisfazioni...lele comin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Mi Piace"

      Elimina
    2. Ma come Massimo :
      di solito scrivi dei volumi interi, delle riedizioni, delle vere e proprie enciclopedie
      e qua,
      te la ammocchi con due parole.
      Scusa ma non è da te.

      Elimina
    3. "Mi Piace"

      Elimina
  14. grande lele!!! grande manza!!! daghee!!! forza union pro!

    RispondiElimina
  15. quando si tratta di criticare, in tanti sono pronti a dispensare giudizi negativi. Come se non vedessero l'ora di farlo. Quando la squadra merita, i giudizi positivi sono sempre dei soliti (pochi). Questo penso che sia sufficiente per capire....
    Forza ragazzi! sapete cosa dovete fare...
    Francesco

    RispondiElimina
  16. Un consiglio per tutte le persone che credono nel lavoro della Società UnioPro.
    Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
    Chi non firma non deve meritare risposta tanto più se la sua critica è offensiva e non costruttiva.
    Un Plauso va ai giocatori che fanno sentire la propria voce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma cosa dici !
      ho riscontrato tante volte che anonimi hanno fatto sapere la loro opinione con garbo ed educazione.Proprio qua sopra ne hai la conferma di qualcuno di questi.
      C'è gente che nell'anonimato si interessa dei problemi, spesso sdrammatizza ed ha anche parole di elogio e sprono per i ragazzi.
      Molte volte una risposta educata e ben assestata disarma l'imbecille più incallito. Sta a te, anzi starebbe a noi rispondere per le rime agli stupidi ed isolare gli ignoranti.
      Certo è vero che raccogliere le provocazioni e scendere come dici tu al loro livello di educazione non paga.

      Saluti.
      Anonimo

      Elimina
    2. Il senso della mia affermazione sta nel fatto che si può mantenere celata l'identità anche se ci si firma con un nickname. So bene che le critiche sono più vere se la persona può celarsi dietro un nickname, ovviamente dando per scontato che chi scrive lo faccia con cognizione di causa. Penso che anche usando un semplice Nickname le persone che comunicano nei blog in modo adeguato, come giustamente fai notare, con il tempo vengano riconosciute come valide e si possono distinguere per quello che hanno da dire, rispetto a chi sparla, pur tenendo celata la propria identità. Credo che sarebbe in questo modo più semplice creare una comunicazione efficace tra Società e sostenitori. Grazie comunque per la tua osservazione.

      Elimina
  17. come fate a paragonare roma con l'union pro

    partite gia con un pensiero sbagliato per me

    comunque sempre forza union pro!

    RispondiElimina
  18. Se ti riferisci al fatto che ho scritto che Roma non fu creata in un giorno, questo è semplicemente un modo di dire per far capire che la crescita dell' UNION PRO richiede tempo. Non è di sicuro un paragone con l' AS Roma ! Noi siamo e restiamo una società dilettantistica con una base locale ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Presi quando a certi interlocutori mancano le basi.... certo che alcune persone riescono proprio a farti cadere le braccia.... come direbbe il duo comico "Carlo e Giorgio"... << ghe vol tanta pasiensaaaaaaaa >>, a proposito a Mogliano hanno fatto il tutto esaurito nelle prox due serate al Busan

      Elimina
    2. pres non mi riferivo alla roma ( la squadra di calcio) mi riferivo alla citta.... ho pensato che tu intendevi roma come citta!
      comunque non toglie il fatto che sosterro sempre l'union pro!!

      Elimina
  19. la differenza tra l union pro e le prime sono i gol 1 gol ogni 10 occaasioni cosi non si vincono i campionati x chi vuol capire

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.