3 dicembre 2012

LE PAGELLE DEL PRES : FC UNION PRO 3 - VILLORBA 0

PROMOZIONE  : FC UNION PRO 3 - VILLORBA 0
Dai ragazzi di Checco Feltrin ci aspettavamo tutti una partita carica di determinazione e di voglia di rivincita dopo i deludenti risultati del mese di Novembre e la sconfitta che brucia ancora di Noale.
E tutto ciò c' è stato  ieri, con il ritorno ad una meritata vittoria che ha fatto finalmente contenti tutti i tifosi di Mogliano e Preganziol accorsi ieri numerosi allo stadio di Preganziol in una fredda e piovosa giornata. Si sono sbloccate finalmente le nostre punte ed i gol ieri sono venuti tutti da Comin e Basso, che oltre a timbrare il cartelllino hanno anche fatto vedere pregevoli scambi tra loro, cercandosi di più e meglio che nelle precedenti partite. Non c' è da esaltarsi troppo per questa vittoria, visto che la vittoria arriva contro un Villorba che è stato messo in campo con gravi mancanze dal loro Mister nel primo tempo, specie dietro, salvo poi cambiare in corsa e ritornare competitivo nel secondo tempo. Ma tutti noi speriamo che la prestazione ed il risultato positivo possano ripetersi domenica prossima in casa del San Giorgio, uno dei grandi favoriti per la vittoria finale. La squadra è ritornata al 4-3-1-2 usuale , con Baratella dietro alle punte e Bonotto in centro alla difesa con Franchetto, con Ziliotto a spingere ( bene ) sulla destra e Leo Cagnato a fare la guardia sulla sinistra al posto dell' influenzato Franceschinis. In mezzo al campo prova gagliarda e piena di fosforo da parte di Federico Lorenzatti, ben sostenuto ai fianchi da Fiacchi e Luise . Splendide le marcature di Comin ( doppietta ) e di Basso, di cui potete leggere in cronaca dal bravo Andrea Secco. Nonostante il campo pesante, la nostra squadra ha sempre cercaro di far gioco, come è nelle sue caratteristiche, ma stavolta ci ha messo anche quel pizzico di determinazione e di concretezza in più che fanno la differenza e che girano gli episodi a tuo vantaggio. La squadra c' è e  risaliamo al quarto posto, ma non vogliamo fermarci qui !
Eccovi le mie pagelle :
NOE' : ritorna in porta Enrico e non prende gol, che per un portiere è sempre una gran cosa... Unico errore una palla rasoterra che gli sfugge nel primo tempo ed il recupero con probabile fallo su Nardi , che poteva costarci caro. Per il resto splendida un' uscita da ultimo uomo su Pizzolato, con Enrico che rimane in piedi fino all' ultimo e sventa un gol fatto  e belle anche alcune parate nella ripresa. Nelle uscite in area affollata ed anche nei rilanci con il piede deve migliorare ma dà comunque sempre sicurezza alla retroguardia.
ZILIOTTO : Zilio sta cominciando ad entrare nei meccanismi della squadra e dalla sua parte spinge che è una bellezza nel primo tempo. Tiene su la squadra, è preciso negli appoggi ma anche in fase difensiva rischia poco. Non è appariscente, ma è efficace. Bravo !
CAGNATO : Leo è un' altro dei ragazzi di quest' Union Pro che fa della intelligenza e duttilità tattica una delle sue armi migliori. Fuori il France,  Mister Feltrin lo mette basso a sinistra e lui fa una partita gagliarda, concendendo quasi nulla al pur bravo Nardi. Sbaglia qualche appoggio e non spinge molto, ma in chiusura sull' uomo c' è sempre e dalle sue parti non si passa !
LORENZATTI : splendido il periodo di forma del Peluca , che oggi è autore di una prova maiuscola in mezzo al campo, dove fa ruggire i muscoli e girare il cervello più veloce degli avversari. Tiene su la squadra, da vero leader, e distribuisce con sapienza e senza rischiare il gioco dell' Union Pro. E' il nostro Pirlo, e di questi giocatori c' è sempre bisogno se si vuole avere il controllo del gioco e vedere una partita ben giocata.
BONOTTO : Riproposto da difensore centrale, gioca con autorità e sicurezza. Duro quando serve, ha dalla sua anche la capacità di sapere quello che deve fare con la palla al piede. Non rischia mai più di tanto e l' intesa con Franchetto viene naturale. Certo di fronte non c' erano gli attaccanti del Noale, ma
fa vedere di essere un ragazzo importante per la squadra e che ci si può fidare di lui.
FRANCHETTO : in un campo pesante Ale dà il meglio di sè e dalle sue parti è insuperabile sia di testa, che di piede, che in scivolata ( salva un gol quasi fatto con uno splendido intervento nella ripresa ). Potrebbe anche fare il gol davanti, ma si fa ribattere il tiro dal portiere. Uno dei più forti difensori della categoria, non c' è che dire.
BARATELLA : Alvise non trova oggi un terreno di gioco in cui sia facile  far brillare le sue qualità tecniche, ma nonostante ciò entra in molte delle azioni miglior dei nostri facendo vedere anche tanta voglia di lottare e di far bene. Gioca da trequartista interpretando il ruolo in modo molto moderno, con tanta corsa a beneficio del centrocampo, dove ci dà superiorità in mezzo. Non è  lucido ancora in  zona gol, ma sa trovare soluzioni intelligenti a beneficio dei compagni . Gioca per la squadra e questo è ciò che serve se si vogliono raggiungere dei risultati.
FUXA: Gian ha ancora un pò di ruggine da smaltire e fa fatica ad entrare in partita, anche perchè il suo ingresso coincide con il momento migliore degli avversari, che cercano di chiuderci. Va in crescendo nel finale dove potrebbe anche fare il gol, su bell' assist di Comin.
LUISE : in dubbio prima della gara per la non perfetta condizione fisica in settimana, il Mister gli dà fiducia e lui ripaga con un' altra bella prestazione. E' un ragazzo che dimostra in campo la sua maturità, non va mai sopra le righe ma lo trovi in quasi tutte le azioni importanti della squadra. Ormai è in grado di reggere l' urto, anche fisico, della categoria e siamo sicuri che il girone di ritorno lo vedrà tra i protagonisti assoluti, se continuerà con questa voglia e determinazione.
BASSO : il più preso in giro dei nostri giocatori ( ma per la sua simpatia ! ) Simone oggi fa finalmente una gara da protagonista. Si cerca spesso con Lele  Comin e , sul terreno pesante del comunale di Preganziol,va via che è una bellezza , sia in dribbling che in velocità. Stavolta entra di più in area ed è autore di un bel gol ( che avevo visto fuori con quel tiro molle molle a superare il portiere in uscita... ) ma anche di parecchi assist per i compagni, tra cui quello a Comin sul terzo gol. E' tornato veloce di testa e di piede. Ora deve continuare così però !
COMIN : il gol, arrivato ad inizio partita con un' azione delle sue ( alla Pippo Inzaghi per capirsi ) lo sblocca psicologicamente. Poi si diverte molto in campo a duettare con i compagni, manda in gol Basso e sfiora ripetutamente il secondo gol, che alla fine arriva. Poi esce fra gli applausi di tutti, tifosi ed avversari. Una grande giornata, ma da confermare domenica prossima !
TREVISAN : Gamba di Legno ( così lo chiama affettuosamente il papà dalle tribune .. ) entra nel finale ma si vede che sta veramente bene e ci crede. Entra in un paio di belle azioni, prova la conclusione. E' veloce di gambe e di testa ed a me ha fatto una grande impressione, pur se per un tempo così limitato. Lo rivedremo sicuramente.
FIACCHI : Pietro si mette al servizio della squadra e nel centro destra nel primo tempo fa bene, contribuendo, pur senza gradi acuti, alla supremazia dei nostri. Di testa si fa valere sempre e di piede lotta su tutti i palloni.  Cala nella ripresa ed il Mister gli concede il riposo a metà tempo.
GIULIATO : Marco sembra un giocatore nuovo quanto a volontà ed impegno e voglia di far bene. Si sacrifica per la squadra ma è sempre ben piazzato ad intercettare le trame avversarie, sia con la testa che con i piedi. Si è calato nella squadra. Bene !!

ALLIEVI REGIONALI : CARENI PIEVIGINA 1 - FC UNION PRO 1
Match di alta classifica ieri quello allo stadio di Pieve di Soligo con i nostri ragazzi impegnati con il Careni Pievigina che ci precede di un punto. I nostri e la Pievigina sono le due squadre che hanno segnato  di più ed in effetti gli avanti avversari ci hanno messo spesso in apprensione, ma anche i nostri non sono stati da meno. Ne è uscita una bella partita, tirata agonisticamente, ed a fasi alterne ed un pareggio sostanzialmente giusto. I nostri ragazzi hanno giocato meglio nella seconda metà del  primo tempo, dopo che a passare in vantaggio sono stati gli avversari con un bel gol segnato dal loro centravanti dopo un' azione insistita della loro ala destra ( che non doveva arrivare al cross, esiste anche il fallo tattico... ) . E' così giunto il pareggio , ancora una volta su azione di calcio d' angolo ( non so di preciso, ma credo che siano già più di una decina i gol nati da palla inattiva )  , battuto al solito da Gaiba con Ramon che tocca in porta sulla ribattuta del portiere. Poi nel secondo tempo i nostri fanno meglio nella prima metà e potrebbero passare in vantaggio sia con Gaiba che, con un tiro da fuori,  coglie la parte inferiore della traversa sia con Casarotto che ci prova ripetutamente e poi con Malnati che tenta il tiro senza precisione . Poi nella fase finale, complice la stanchezza , i nostri arretrano e la Pievigina si fa pericolosa , ma è bravo il nostro portiere Rossetti a sventare le minacce. Sugli scudi Barbanti, onnipresente e sempre con la giocata giusta e Casarotto, che ha corso per due. Possiamo sicuramente migliorare come qualità di gioco ( usiamo  troppo il lancio lungo, a volte dovremmo giocarla anche veloce e rasoterra, cercando l' uno-due invece che buttarsi dentro a testa bassa ) e come gestione degli episodi. Ma Mister Berto sa dove deve lavorare ed è bello vedere i progressi di molti ragazzi da inizio campionato ad oggi. Avanti con l' attesissimo  derby  con il Favaro adesso !


3 commenti:

  1. BRAVI BRAVIA BRAVIIII!!!!!!!!! Bella partita e grande prova di carattere!!!

    RispondiElimina
  2. Il Noale ed il Careni Pievigina adesso sembrano avere un passo superiore... Ma il campionato è ancora lungo e tutto può succedere ! Forza ragazzi !!

    RispondiElimina
  3. Bravi tutti i ragazzi ,continuate così.Siete un bel gruppo, meritate sicuramente di più. Forza Union Pro !!!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.