28 gennaio 2013

LE PAGELLE DEL PRES : GRATICOLATO 0 - FC UNION PRO 2

PROMOZIONE GIRONE D : GRATICOLATO 0 - FC UNION PRO 2
Il risultato classico che ci premia a fine gara non deve trarre in inganno. Questa vittoria ce la siamo dovuta sudare, eccome, ed è stata davvero molto sofferta e per questo ancora più bella, con i nostri ragazzi alla fine che si abbracciano in mezzo al campo ed i tifosi che esultano in tribuna. Il Graticolato veniva da due vittorie consecutive, dopo il cambio di allenatore, ed è sceso in campo con nessuna voglia di fare la vittima sacrificale. I ragazzi di Checco Feltrin sono disposti in campo con il solito 4-3-1-2, con  il riconfermato '96 Casarotto a far da trequartista alle spalle della coppia Comin-Basso ( con lo sfortunato Andrea Manzan in tribuna, causa contrattura rimediata sul finire dell' allenamento di Venerdì , assieme a Marco Giuliato e Alvise Baratella che proseguono nel loro recupero  ). In campo anche il rientrante Leo Cagnato in mezzo. Ed i Nostri partono subito forte, con rapidi fraseggi rasoterra ; in particolare splendide le azioni palla indietro-palla avanti in velocità che mettono in crisi i difensori avversari. Davanti Simone  e Lele si trovano bene e le azioni pericolose fioccano e  non è passato neanche un quarto d' ora che passiamo in vantaggio, con Basso che si allarga sulla sinistra, entra in area ed incrocia forte di sinistro in gol .  Le cose si mettono subito bene e l' Union Pro  prosegue sicura nella prima mezzora e potrebbe anche raddoppiare ma il Graticolato si difende con le unghie ed i denti e rimane in qualche modo attaccata alla partita fino all' intervallo, pur senza mai essersi reso pericoloso. Ma i nostri  non sembrano così continui  nel far gioco come in precedenti occasioni,  anche per la giornata non strepitosa di Leo Cagnato e qualche difficoltà nel trovare la posizione giusta di Stefano Casarotto, mentre sulle fascie grande primo tempo di Bonotto, con un Federico Lorenzatti gran regista in mezzo al campo e Luise che abbina quantità e qualità nelle giocate.
Nel rientro dagli spogliatoi i nostri avversari  rivedono l' assetto tattico con due cambi e  sembrano più convinti e corrono di più, cercando di fermare le nostre azioni sul nascere. Davanti facciamo ora fatica a tenere alta la palla e cominciamo ad arretrare il baricentro. I nostri avversari cominciano così a tirare in porta, prima senza creare troppi patemi ma poi con due notevoli occasioni sulle quali siamo anche fortunati. La squadra soffre ma in questo momento emerge il gruppo che si compatta e fa argine con carattere agli avversari, con una difesa dove Stradio ed Ale Franchetto tengono botta alla grande e con il France che si rende protagonista di un salvataggio in extremis con una grande diagonale. Mister Feltrin toglie prima Casarotto per Fuxa e poi una punta, Basso , e fa entrare Pietro Fiacchi a rinforzare il centrocampo. La mossa ha buoni effetti grazie alla voglia di Pietro e lentamente la foga dei nostri avversari va scemando. In questa fase cominciamo a ripartire e Lele Comin e Fuxa hanno un paio di grandi occasioni , serviti con splendidi assist rispettivamente da Fiacchi e Lorenzatti. E chiudiamo in gloria grazie alla caparbietà del France che va a pressare il loro portiere su un retropassaggio, gli ruba palla e serve Lele Comin che d' esterno scavalca il difensore e fa centro. Ci portiamo a casa così la partita, con una classifica che ci vede sempre quarti ma che si accorcia sempre più . Ora la vetta è a tre soli punti. La prossima difficilissima gara casalinga, che ci vedrà opposti alla squadra più in forma del campionato, il Martellago, che si è rinforzato molto a Dicembre e che viene da quattro vittorie di fila e che vuole dire la sua in chiave play off, ci dirà molto del nostro futuro quest' anno. E' il momento, come dice il nostro DS De Pieri, che la sa lunga, di correre, correre, correre....  Forza ragazzi !!!
Eccovi le mie valutazioni di oggi :
NOE' : e sono cinque le partite di fila che Enrico se ne torna a casa imbattuto ! Con  un pò di fortuna oggi, anche con un paio di sbavature con uscite affrettate, su cui dovrà lavorare, ma anche con  tanta fiducia nelle proprie capacità e tanta calma trasmessa a tutti i compagni. Salva il risultato nel secondo tempo tuffandosi a terra su una conclusione ravvicinata e si fa valere anche sugli angoli ed i cross alti che piovono dalle sue parti.  Premiato anche con la convocazione in rappresentativa veneta, avanti così !
BONOTTO : Alberto oggi ha imperversato sulla fascia destra ed ha sfornato una delle sue prestazioni più convincenti dell' anno. Bene in fase difensiva , con bei ritorni a chiudere gli spazi anche in diagonale, ma soprattutto grande forza e ottima gamba negli spunti offensivi. La tecnica lo sostiene e raramente sbaglia un passaggio. Nel secondo tempo si limita un pò perchè la squadra ha bisogno di difendere ma lascia negli occhi l' impressione che sia sempre più un trascinatore di questa Union Pro. SuperBonny !
FRANCESCHINIS : il France ritorna ai suoi livelli e non smette mai di dare il suo contributo con generosità alla squadra. Stavolta si fa apprezzare anche in fase difensiva e provvidenziali sono un paio di sue diagonali con le quali va a chiudere su Gasore che ci salvano la pelle. Ma, da vero esempio , va, quasi al 90, a pressare sul portiere avversario (!) , gli ruba la palla e consegna a Lele Comin l' assist del  gol che  chiude la partita e manda in estasi i tifosi. Grande !
LORENZATTI : nei momenti di difficoltà la squadra si aggrappa al Peluca, che fa sempre la cosa giusta. Bravo nel giocare ad uno o due tocchi ed a far girare veloce la palla nel primo tempo, ma anche capace di tenere palla e di prendersi le sue responsabiltà nel secondo tempo facendo da argine in mezzo. Un' altra partita da protagonista di Federico, che prende anche gli elogi non solo dai nostri tifosi ma anche da quelli avversari, almeno di quelli che sanno riconoscere la bravura oltre al tifo. Che Dio ce lo conservi !
FRANCHETTO : se la squadra ora è diventata più ermetica dietro, molte dei meriti sono di  questo ragazzo che ha saputo calarsi nella mentalità giusta e che ora rischia poco o niente. Parte un pò contratto, poi cresce con il passare dei minuti. Oggi di testa le prende tutte e va altissimo, non riesce a costruire molto per la pressione alta degli avversari ma non sbaglia quasi nulla.  Giganteggia !
STRADIOTTO : nel primo tempo non patisce molto il numero nove avversario, che fa ben poco e che infatti viene sostituito. Nel secondo tempo è un argine in mezzo ai flutti, sui cui piedi e sulla cui testa si infrangono le speranze avversarie. Continuo fino alla fine. Non si passa dalle sue parti ...
CASAROTTO : pur nella difficoltà , normale per un ragazzo di 16 anni che si trova a giocare con giocatori fatti e finiti, di trovare la posizione ed i movimenti giusti, fa intravedere comunque le sue potenzialità con un bel tiro ad inizio gara ed un bell' assist per Comin che meritava maggiore fortuna. Può sicuramente fare di più, ma non bisogna avere fretta, perchè Stefano ci sa fare ed il tempo è dalla sua parte. Non abbiamo dubbi in proposito.
FUXA : al rientro dopo un lungo infortunio, sembra far fatica nella corsa ( ieri ha giocato un' ora nella Juniores ) ed a rincorrere gli avversari. Ma fa in tempo a lanciarsi su uno splendido assist del Peluca ed a girare benissimo in porta, trovando un portiere che si supera. Bentornato Gian !
LUISE : prestazione da gladiatore in mezzo al campo , con tanta corsa e tanti palloni recuperati e coraggio nei contrasti. Ma quando  ha la palla tra i piedi sa sempre cosa fare e si ritrova a memoria con i compagni, aprendo sempre bene per gli attaccanti ma andando anche dentro a chiudere l' azione quando si presenta la possibiltà. Sta diventando un centrocampista completo e davvero non si nota più che sia un fuoriquota, del '95 per giunta. Una scommessa vinta da quest' Union Pro.
BASSO : prestazione double face per Simone. Che stia bene si vede, e l' azione del gol ne è la riprova, quando va via inarrestabile  in velocità e fulmina il portiere di sinistro. Con Lele Comin si intende ora alla grande e bello è anche un' assist di  tacco a smarcare al tiro il compagno. Ma poi cala di attenzione e di intensità, forse appagato dal gol e non riesce più a tenere su la palla. Ha potenzialità sia fisiche che tecniche importanti, ma deve imparare ad essere più continuo e ad avere meno pause. Aspettiamo una conferma domenica prossima !
FIACCHI : entra per puntellare il centrocampo negli ultimi venti minuti. Ha un impatto importante sulla gara che dal suo ingresso gira di nuovo a nostro favore. Splendidi due assist per Lele Comin che meritavano miglior fortuna. Fondamentale !
COMIN : Lele centra l' ottavo sigillo personale quest' anno. Trova un valido avversario nel centrale Bertolini che lo limita in velocità. Ma, nonostante questo, si procura un sacco di palle gol facendo vedere giocate sopraffine in velocità. Anche generoso ed altruista in qualche occasione, da vero uomo squadra. Gli entra solo nel finale , speriamo che se ne sia tenuto qualcuno per il Martellago...La nostra arma letale !
CAGNATO : al rientro Leo fatica un poco e sbaglia qualche appoggio più del solito. Ma ci da dentro con impeto ed è importante nei momenti caldi della partita, quando richiama la squadra e fa vedere cosa bisogna fare in questi momenti. Esce allo scadere. Missione compiuta !
ZILIOTTO : al rientro,  il tempo per un paio di scatti.

ALLIEVI SPERIMENTALI : FC UNION PRO 2- CASTELNUOVOSANDRA' 1
Oggi per una domenica ho "tradito"  gli Allievi Regionali ( fermati dai nostri errori e da un coriaceo Villorba sullo zero a zero ) ed ho voluto seguire lo scontro al vertice dei nostri 97 di Giuman. I suoi ragazzi si muovono in campo con buona sincronia , dimostrando di essere un gruppo unito e con notevoli qualità. Mi ha impressionato la voglia di vincere di questi ragazzi ma anche la costante ricerca del gioco, con un  4-3-3 dove gli esterni offensivi si inseriscono alla grande e  che passa attraverso un centrocampo di qualità con Gas abile a costruire le azioni con giocate precise e di qualità, con due terzini che spingono molto e con bravura,  ma anche un centravanti di manovra come Zuin molto bravo a far giocare i compagni ed a mandare in gol gli esterni. Scatenato Rashid, autore di una doppietta ma un pò troppo intemperante negli atteggiamenti ( quando la partita si scalda , lui si scalda anche di più...) , che rischiano di penalizzarlo. Nel secondo tempo siamo calati un pò ma  siamo stati bravi a portare a casa la partita con grinta e voglia. Siamo ora in testa al campionato, ma più che il piazzamento è importante la crescita sportiva e di gruppo di questi ragazzi  che ci stanno facendo divertire. Il lavoro di qualità paga, bravo tutto lo staff tecnico nel crederci sempre e bravi i ragazzi a mettersi a disposizione con voglia e passione. Forza Union Pro, ora si deve continuare così !


2 commenti:

  1. bravi continuiamo così

    RispondiElimina
  2. Martellago punto di svolta ?
    Un tifoso UNION PRO

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.