20 ottobre 2013

LE PAGELLE DEL PRES : LIA PIAVE 0 - FC UNION PRO 2

FC UNION PRO: 7,5
Questa a San Polo era una partita che attendavamo con ansia per capire il valore dei ragazzi dell'Union Pro in questo difficile ed equilibrato campionato di Eccellenza. E la risposta della truppa di Checco Feltrin è stata di quelle sicure, di chi sa il fatto suo, ci siamo anche noi ! Con il rientro di Daniel Niero a dettare i tempi di gioco, lo spostamento di Ale Luise da interno libero di svariare e la crescita di Jean Ella, il centrocampo così assortito ha ripreso a macinare gioco, facilitato da un fondo del campo perfetto, facendo sentire un pò meno l' assenza del nostro grande Peluca Lorenzatti (a cui va un in bocca al lupo per l'operazione al crociato programmata per venerdì prossimo). Dietro siamo stati formidabili nelle chiusure e pronti a salire per accorciare la squadra, con i nostri centrali spesso oltre la metà campo a fermare gli avversari facendo ripartire l' azione e davanti, ancora una volta, siamo stati dirompenti con il movimento e la velocità del duo Comin - Nobile. Addirittura il risultato alla fine avrebbe potuto anche essere più rotondo, con il Lia Piave ridotto in dieci e costretto a sbilanciarsi alle micidiali ripartenze manovrate dei nostri. Ora godiamoci insieme ai nostri tifosi, tanti e splendidi anche oggi (anche se qualche coro per questi ragazzi spero venga fuori prima o poi!)  questo momento fantastico, che ci vede in testa da soli alla classifica, sapendo che prima o poi potrà anche finire, ma mettendo tanti punti in cascina che ci saranno utili nei momenti difficili. Sono passate solo sette giornate ed abbiamo accumulato dieci punti di distacco dalla quintultima... Che orgoglio questa Union Pro!

NOE': ancora deve migliorare su qualche dettaglio che può essere decisivo (come la scelta del tempo nelle uscite basse, dove tende a buttarsi sui piedi anche se è in ritardo quando magari sarebbe meglio temporeggiare) ma Enrico ha fatto vedere in questi anni, specialmente sotto la guida di Nevio Favero, la capacita di imparare e migliorarsi costanti. Oggi ha dato sicurezza alla squadra bloccando benissimo a terra un paio di violente conclusioni da fuori e dal limite che potevano essere molto pericolose nel primo tempo. Nella ripresa ha letto sempre bene tutte le situazioni, mettendoci anche i suoi piedi buoni nel far ripartire le azioni  e vi sfido a trovare un altro portiere nel nostro girone che sappia giocare di piede meglio di lui... Baluardo!

BONOTTO: opposto al suo omonimo esterno, il Bonny, si è reso protagonista di una gara puntigliosa, solida in fase difensiva e propositiva in costruzione, mettendoci la sua furbizia e facciatosta nelle situazioni scabrose. Può fare ancora di più se la sua condizione fisica crescerà di pari passo alle sue idee di gioco. Esce a sorpresa nella ripresa tra gli applausi dei nostri supporters. Personalità!

TESO: Alessio si è meritato con il suo lavoro in settimana un bel secondo tempo da esterno destro. Ha fatto bene ed ha chiuso con tempismo le sfuriate avversarie dalla sua parte, dando un contributo anche in mezzo. Ha badato più alla fase difensiva che a spingere, ma queste erano le consegne del Mister. Bravo a farsi trovare pronto quando serve. Sorpresa!

FRANCESCHINIS: gara galattica del France che ormai ha preso il  Roberto Carlos ai tempi del Real Madrid come suo modello. Chiude e riparte schizzando come una molla fino alla fine. Non soffre più di tanto la tecnica e la velocità di Benetton  (e questo la dice lunga del France versione 2013-2014).  Partecipa sempre al gioco, trascinando i compagni verso la vittoria. Peccato per l' ammonizione a tempo scaduto, era diffidato e salterà la prossima contro il Quinto. Riposerà, anche se non ne ha bisogno...Duracell.

NIERO: ritorna a tempo pieno, Daniel, ed è subito decisivo. Spettacolari i suoi primi 20 minuti dove la squadra gira che è un piacere grazie alla sua regia. Prende in mano le redini del gioco e non le molla più. La palla corre rasoterra e veloce come deve essere. Poi nel secondo tempo paga un pò la condizione ancora imperfetta ma il Mister gli dà fiducia per tutti i 90 minuti e lui ringrazia con un gol fantastico con un tiro di mezzo interno sinistro dai 30 metri che sembra telecomandato con un joystick va a sbattere all' incrocio dei pali morendo nella rete avversaria. Tutti in piedi ad applaudire. FantaDaniel!

FRANCHETTO: oggi il Franche ha spadroneggiato sia a quote alte che a quote basse e si è reso protagonista di una gara veramente sopra le righe. Questo ragazzo sta dimostrando gara dopo gara di essere il centrale ideale per il gioco di Checco Feltrin, visto come sa far ripartire l' azione a testa alta, scegliendo sempre la giocata giusta. Ma questo non deve farvi pensare che dietro sia poco concentrato, anzi è questo l' aspetto che ha più migliorato in questi due anni. Insuperabile nel gioco aereo, anche se di fronte non aveva oggi un gigante. Il meglio lo ha dato con un recupero prodigioso nel secondo tempo nella nostra area sull' uno a zero che vale un gol fatto. Grande, in tutti i sensi!

STRADIOTTO: altra partita da incorniciare questa del nostro Capitano. Si è visto poco rispetto al Franche ma ha dato sostanza a tutta la difesa. Ha poi il merito di rimettere in mezzo nel primo gol di Nobile. Quando si è trovato nell' uno contro uno non ha mai trovato nessuno che lo impensierisse, sventando diverse volte su Benetton.  Riparte come un missile nel finale su una ripartenza di Comin, e va vicino al terzo gol e questo dice tutto della sua generosità e convinzione. Straripante!

FUXA: dinamico, ad una tecnica di livello Gian abbina ora anche una presenza fisica importante e nei contrasti spesso l' ha vinta lui. Oggi fatica un pò a trovare la posizione rimanendo estraneo al gioco in alcuni tratti di gara. riesce poi a rientrarci con giocate interessanti come quando tocca sottomisura su assist di Ella ma non devia in gol. Esce ad inizio secondo tempo, tra gli applausi.

BARATELLA: entra bene in gara Alvise. Il Mister gli chiede anche di dare copertura e lui si sacrifica, correndo molto e chiudendo i varchi agli avversari. Non sempre gli riescono le giocate che ha in mente in fase offensiva, dove sappiamo che può fare di più. Non  c' è fretta, saprà stupirci prima o poi!

LUISE: riproposto oggi da interno di centrocampo, Ale ne dà una interpretazione a tutto tondo. Supporta bene Niero in fase di costruzione gioco, ma anche Ella quando si tratta di metterci la gamba a recuperare palla. Fantastici due suoi palloni filtranti nella ripresa per Comin e Nobile. Lucido e dirompente come non lo vedavamo da tempo. Fino alla fine. Chapeau!

NOBILE: Andrea parte un pò bloccato ma poi si sblocca subito girando rapido di testa di sottomisura un controcross di Stradiotto. E' il gol che fa decollare  la nostra gara. Poi tanta roba in tutti i sensi con recuperi tempestivi e fase difensiva senza risparmio, tanta corsa ed accelerazioni irresistibili da SpeedyNobile che vanno a spaccare la difesa avversaria. Anche tanto altruismo a servire con bei filtranti Lele Comin che se ricambiasse... Esce nel finale...Standing ovation!

FIACCHI: entra subito in partita e si segnala per alcuni interventi aerei e chiusure laterali ben fatte. Potrebbe far gol ma ritarda un attimo di troppo il tiro in area su scarico di Ella e si fa rimpallare la conclusione da ultimo uomo. Poi accompagna alla grande una nostra ripartenza nel finale ed è liberissimo alla destra di Lele Comin, che però malauguratamente non lo vede e gli nega il probabile gol. Comunque molta sostanza in poco tempo. Esplosivo!

COMIN: dopo l' abbuffata di gol di domenica scorsa il nostro bomber dimostra di essere in un momento di grazia. Con la palla, nei primi 20 minuti, fa quello che vuole, sciorinando stop in corsa e dribbling che sono un piacere per gli occhi. Poi, dopo il gol di Nobile,  decide che deve segnare per forza anche lui e questo gli fa perdere lucidità negli appoggi decisivi ai compagni. Ci prova fino alla fine, se oggi  non gli riesce di timbrare il cartellino è anche perchè di fronte aveva un grande giocatore come Tegon che sventa tante minacce.

ELLA: oggi il nostro Gianni fa la sua migliore partita stagionale e alterna tackle vincenti a recuperi importanti ad una migliore predisposizione al gioco rispetto alle partite passate. Si fa spesso vedere sulla sinistra dove si libera al cross con continuità. Sta crescendo e per me migliorerà ancora, perché negli ultimi anni ha giocato in categorie dove i ritmi sono inferiori e deve ritrovare la giusta intensità a questi livelli. Siamo contenti perché di un Ella al massimo della condizione questa squadra ne ha bisogno, specie ora. Avanti Jean!

4 commenti:

  1. Grandissimi complimenti alla squadra e a tutto il suo staff

    RispondiElimina
  2. Questo è un gruppo che sta crescendo e che è abituato a vincere. Non mollerà facilmente. Grandi ragazzi !

    RispondiElimina
  3. renzo pistolato21 ottobre 2013 12:30

    complimenti a tutti , bravi bravi bravi !!!

    RispondiElimina
  4. Grandi ragazzi!!!! Complimenti al Mister e a tutto lo staff dirigenziale.Avanti cosi',forza Union Pro!!!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.