13 ottobre 2013

FC UNION PRO - PONZANO 5-0


FC UNION PRO - PONZANO 5-0
marcatori: Nobile al 6'pt, Comin al 32'pt, 15', 29' e 45'st.

FC UNION PRO: 1 Noé, 2 Bonotto, 3 Franceschinis (14 Marchi al 19'st), 4 Luise, 5 Franchetto A., 6 Stradiotto, 7 Fuxa (17 Baratella dal 16'st), 8 Fiacchi (15 Niero dal 25'st), 9 Nobile Andrea, 10 Comin, 11 Ella.
A disposizione: 12 Pezzato, 13 Teso, 14 Marchi, 15 Niero,  16 Carniato, 17 Baratella, 18 Basso. All. Sig. Francesco Feltrin

PONZANO: 1 Sartorello, 2 Leto, 3 Broggio (14 Vailati dal 27'st), 4 Continetto, 5 Calcagnotto, 6 Barbon, 7 Granati, 8 Giuliotto, 9 Franchetto N., 10 Samadraxha (13 Bytyqi dal 1'st), 11 Buranello (16 Carbonetti dal 25'st). A disposizione: 12 Sadiku, 13 Bytyqi, 14 Vailati, 15 De Marchi, 16 Carbonetti, 17 De Vallier, 18 Vedelago. All. Sig. Lucio Visentin

ARBITRO: Sig. Tesolin di Portogruaro.

NOTE: Ammoniti Franceschinis, Barbon, Ella. Espulso Granati al 36'pt per comportamento non regolamentare. Angoli 3-6

Non poteva esserci esordio migliore per l'Union Pro che, al ritorno in campo a Mogliano, dove mancava dal 18 novembre scorso, si regala una vittoria rotonda, indiscutibile, travolgendo per 5-0 il fanalino di coda Ponzano. Partita a senso unico con i nostri ragazzi che sembrano aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori nel reparto offensivo, grazie all'ottima intesa della coppia Nobile-Comin che oggi ha fatto letteralmente impazzire la giovane retroguardia del Ponzano. Al primo affondo l'Union Pro trova subito il gol del vantaggio grazie a Nobile, che al 6' finalizza alla grande un' azione in velocità sulla destra, superando l'ex portiere del Treviso Sartorello con un preciso diagonale. Decisivo nell'episodio l'assist di Fuxa, bravissimo a servire Nobile con un tocco morbido e preciso nonostante si trovasse spalle alle porta con la difesa del Ponzano schierata. Al 9' si presenta al tiro Luise che si inserisce bene in area su suggerimento di Nobile dalla sinistra ma difetta di precisione. Il nostro centrocampista ci riprova al 16' su appoggio all'indietro di Comin e stavolta riesce a colpire meglio la sfera ma senza inquadrare lo specchio della porta. Su capovolgimento di fronte al 22' Noè è attento a bloccare sulla linea un insidioso colpo di testa sugli sviluppi di un corner. In questi minuti il Ponzano sembra riuscire a guadagnare metri e ad impostare qualche trama di gioco interessante ma al 32' viene punito in contropiede al termine di un'azione un po' rocambolesca: Fiacchi serve Comin che sfrutta la sua rapidità e precisione per servire un assist al bacio a Nobile, il quale, da pochi passi, si fa murare il tiro dal portiere. La difesa però non allontana ed Ella è bravo a tenere viva l'azione rimettendo palla al centro dell'area, dove il Ponzano pasticcia, favorendo l'inserimento di Nobile che si fa subito perdonare l'errore servendo Comin per il più facile dei tap-in. La partita dei nostri avversari si fa ancora più in salita al 36' quando Granati si fa cacciare in maniera ingenua per aver bestemmiato ripetutamente. Un provvedimento che, a prima vista, può sembrare eccessivo ma che è invece ineccepibile dal punto di vista regolamentare, in quanto l'arbitro non ha potuto ignorare le parole che abbiamo sentito anche noi sugli spalti, sventolando al giocatore il rosso diretto. L'Union Pro in superiorità numerica chiude così il primo tempo in attacco e ci prova prima con Nobile, che tenta un tiro impossibile dal limite al 42' e poi con Comin che trova un guizzo dei suoi allo scadere ma senza riuscire a superare Sartorello, ancora decisivo nel limitare il passivo. Nella ripresa sono gli ospiti che si rendono pericolosi per primi al 2' con Nicola Franchetto, fratello del nostro Ale, che anticipa di testa un'uscita di Noè ma senza inquadrare la porta. Al 4' Sartorello tiene a galla i suoi per la terza volta, chiudendo lo specchio su Nobile lanciato a rete da un delizioso assist in profondità di Comin. Il forcing dell'Union Pro si fa più insistente e nel giro di pochi minuti ci provano Fuxa, che colpisce l'esterno della rete al 7', e ancora Nobile, il quale, anziché crossare dalla fascia sinistra, sceglie la soluzione più difficile con un tiro che sorvola la traversa al 13'. L'ultima mezzora di partita ha un protagonista assoluto: Lele Comin che realizza il suo primo poker con la maglia dell' Union Pro, portandosi al comando della classifica dei marcatori del girone. Con le sei reti siglate nelle cinque partite dove è sceso in campo, il nostro bomber sta dimostrando di saper fare la differenza anche in questa categoria e oggi ci ha impressionato per la freddezza con la quale ha realizzato le tre reti che hanno messo in ginocchio il Ponzano. La prima è arrivata al 15' al termine di un'azione personale dove Comin ha vinto un rimpallo, entrando in area da posizione centrale e non lasciando scampo a Sartorello con un diagonale alla sua destra. Stesso angolino che Lele ha scelto sia al 29', finalizzando l'assist di Nobile, sia al 45', quando è stato servito dal neoentrato Marchi. Nel mezzo tanta Union Pro con un avversario ormai atterrito nel morale che non è riuscito ad approfittare neppure di un regalo di Ella, il quale, al 24', ha servito con un folle retropassaggio Nicola Franchetto, sul cui tiro a botta sicura si è immolato in scivolata capitano Stradiotto. Esemplare come sempre il nostro difensore, che ha voluto timbrare il cartellino anche in una partita in cui i suoi compagni di reparto hanno potuto godere di una giornata di ordinaria amministrazione.

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.