6 ottobre 2013

VIGONTINA - FC UNION PRO 4-4


VIGONTINA- FC UNION PRO 4-4 
marcatori: Comin al 6'pt, Franceschinis al 18'pt, Barutta (V) al 28'pt, Rossettini (V) al 17'st, Nassivera (V) al 22'st, Lorenzetto (V) al 31'st, Basso al 41'st, Fuxa al 43'st. 

VIGONTINA: 1 Iovino, 2 Tagliapietra (14 Barbini dal 11'st), 3 Crisalli, 4 Donato, 5 Rossettini, 6 Salvato, 7 Barutta, 8 Canella, 9 Lorenzetto, 10 Iosob (16 Marin dal 11'st), 11 Nassivera (18 Mazzocato dal 30'st). A disposizione: 12 Coppo, 13 Quietato, 14 Barbini, 15 Regazzo, 16 Marin, 17 Pavan,18 Mazzocato.
All. Sig. Alessandro Bertan.

FC UNION PRO: 1 Noè, 2 Bonotto, 3 Franceschinis, 4 Luise, 5 Franchetto, 6 Stradiotto, 7 Carniato (15 Fuxa dal 6'st), 8 Fiacchi, 9 Nobile Andrea, 10 Comin, 11 Ella (18 Basso dal 25'st). A disposizione: 12 Pezzato, 13 Teso, 14 Marchi, 15 Fuxa, 16 Casarotto, 17 Baratella, 18 Basso. All. Sig. Francesco Feltrin.

ARBITRO: Sig. Boscolo di Chioggia.

NOTE: Ammoniti Stradiotto, Bonotto, Ella, Canella, Lorenzetto. Angoli 3-4.

Partita non adatta ai deboli di cuore quella andata in scena quest'oggi tra Vigontina e Union Pro, due neopromosse entrambe destinate a far parlare di sé in questo campionato d'Eccellenza. Il pirotecnico 4-4 finale è un risultato che lascia tutti a bocca aperta per come si erano messe le cose, con la nostra squadra che pareva dominare dopo i primi 20', ritrovandosi invece sotto di due reti a soli 5' dalla fine, trovando comunque la forza per pareggiare. Le due formazioni hanno fatto il loro ingresso in campo sotto una pioggia incessante, con l'Union Pro che ha schierato dal 1' Carniato alle spalle del tandem d'attacco Nobile-Comin e Luise in cabina di regia. Proprio Ale è il primo ad andare al tiro al 4' su sponda di Comin dopo una splendida verticalizzazione di Ella, ma il tiro esce fuori di poco alla sinistra del portiere. Al 6' siamo già in vantaggio grazie ad un'azione in velocità orchestrata da Nobile che trasforma un colpo di testa di Bonotto a spazzare l'area, in un delizioso assist volante per il rapidissimo Comin che sorprende l'immobile difesa della Vigontina, si avvicina alla porta tutto solo e trafigge Iovino sotto le gambe. La Vigontina prova a rispondere con Nassivera, uno dei migliori in campo quest'oggi,che all'8' si inserisce bene nella nostra area ma non trova la deviazione sottomisura, mentre al 14' sfiora il palo alla sinistra di Noè su una punizione fuori area da posizione centrale. Al 18', sempre su punizione, Franceschinis dimostra invece di avere un mancino fatato e dai venti metri, disegna una parabola imprendibile da posizione decentrata sulla sinistra che scavalca la barriera e sorprende Iovino sul suo palo. L'Union Pro scatenata potrebbe calare il tris ma sul tiro di Comin al 21' è la traversa a dire di no al nostro attaccante che al 24' dimostra di essere in gran forma effettuando una difficile serpentina tra le gambe dei difensori avversari che riescono a murarlo solo sulla conclusione finale. Il nostro dominio finisce improvvisamente al 28', quando capitan Barutta fa tutto da solo, anticipa Franceschinis,entra in area, se l'aggiusta e con una precisione impressionante trova proprio l'angolino basso alla destra di Noè che non può evitare la rete. I padroni di casa prendono coraggio e cominciano a guadagnare metri di campo ma l'Union Pro si difende bene e concede pochissimo agli avversari, i quali riescono a rendersi pericolosi solamente nel finale di tempo con una bella iniziativa sulla sinistra di Crisalli, sul cui cross teso però non c'è nessun compagno pronto ad intervenire. Nella ripresa, ignari di ciò che sta per succedere, i tifosi dell'Union Pro assaporano il 3-1 dopo 4' grazie a un bel tiro dello scatenato Comin con il pallone che gira ma non abbastanza per infilarsi nello specchio a portiere battuto. La riscossa della Vigontina comincia al 17' quando Barutta, sempre spina nel fianco della nostra difesa, riesce a guadagnarsi un corner. Sulla battuta di Nassivera, Rossettini trova l'incornata vincente di testa pareggiando il risultato. L'Union Pro non ci sta e si riversa nella metacampo dei padovani con Fiacchi che al 20' entra in area, su suggerimento di Comin, e dopo una doppia ribattuta riesce a guadagnare un corner. Questo atteggiamento volitivo della nostra squadra non basta però ad evitare la rimonta della Vigontina che ci beffa al 22' in contropiede con Nassivera, che guadagna sull'out di destra un pallone che sembrava perso, e da pochi metri dalla porta calcia in direzione di Noè che vede la sfera scivolargli dalle mani e finire in fondo al sacco. Un peccato per il nostro portierone che oggi ha vissuto una giornata difficile dopo due partite da protagonista dov'era riuscito a parare l'impossibile. Sulle ali dell'entusiasmo per essere riusciti a completare una rimonta impensabile, i nostri avversari trovano anche la quarta rete al 31' con il neoentrato Barbini che trova il fondo sulla sinistra, alza la testa e serve Lorenzetto in area, il quale è lestissimo ad anticipare Noè con un perfido tocco sottomisura. Sembra finita per l'Union Pro che però, come un orgoglioso pugile ormai alle corde, riesce a sferrare gli ultimi due colpi decisi nel finale, regalandosi un pareggio che vale molto di più di un singolo punto per il morale di nostri ragazzi. Il lume della speranza lo riaccende Basso al 41' che si conferma un tiratore infallibile e con una botta al limite da fuori area centra l'angolino alla sinistra di Iovino. La Vigontina rimane di stucco e dopo soli 2' lascia a Fuxa lo spazio per inserirsi in avanti e trovare la conclusione che, complice una deviazione decisiva, supera il portiere per il 4-4 finale. “E' stata una partita incredibile- ci ha detto il ds Valerio De Pieri a fine gara- e nonostante le nostre importanti defezioni a centrocampo siamo stati bravissimi a crederci fino alla fine, credo che più di così proprio non potessimo fare”. Dello stesso avviso il presidente Michielan, il quale ha aggiunto: “è stata una partita che ha cambiato faccia più volte nel corso dei 90', credo però che tutto sommato il pareggio sia il risultato giusto alla fine, soprattutto per come abbiamo giocato fino al primo gol della Vigontina”.

2 commenti:

  1. Che cuore, grandi ragazzi !!

    RispondiElimina
  2. Bravi ragazzi avanti cosi' !!!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.