8 maggio 2014

INTERVISTA ALLO SPONSOR: DOLCERIE VENEZIANE



Qualche giorno dopo Pasqua incontro il Main Sponsor dell’FC Union Pro, Dolcerie Veneziane, nella persona di Roberto Ceccon, uno dei titolari dell’azienda dolciaria. L’appuntamento è a Casale sul Sile presso la sede. Non ci sono mai stata prima, ma fa caldo, viaggio con i finestrini dell’auto aperti e…. potrei trovare le Dolcerie Veneziane ad occhi chiusi, semplicemente seguendo il profumo delizioso che mi guida fin lì! Quando entro nello stabile tutto profuma di dolci… è decisamente un bel modo per iniziare un’intervista. Il Sig. Ceccon mi riceve nel suo ufficio e gli chiedo, come sempre facciamo con i nostri Sponsor, di raccontarmi qualcosa della sua azienda. Mi spiega che le Dolcerie Veneziane nascono nel 1986 da un’idea di alcuni pasticceri della Provincia di Venezia che decidono di unirsi a lavorare in un unico laboratorio fondamentalmente per ottimizzare i costi. Purtroppo dopo qualche tempo l’iniziativa sembra non funzionare per troppe divergenze tra i pasticceri e dopo un tentativo di gestione dell’azienda da parte di un amministratore, le Dolcerie Veneziane vengono rilevate dagli attuali soci che sfruttando tutta la loro esperienza nel campo della distribuzione nel settore dolciario, diffondono nel mercato Veneto i prodotti che costituivano già il punto di forza dell’azienda (come il Pan del Doge, i Bussolà, i Zaeti, le Baute Veneziane e le Bricole in cioccolato etc.). Ma il vero trampolino di lancio che permetterà a Dolcerie Veneziane di essere presente non solo a livello locale ma su tutto il territorio nazionale, è il lancio di linee di prodotti dedicati alle ricorrenze (Pasqua, Natale, San Valentino, Halloween etc). Nascono quindi articoli di alta qualità prodotti con materie prime selezionate, lavorati e decorati a mano. Ne risultano prodotti di qualità superiore che riscuotono grande successo nel mercato nazionale ed estero. Infatti oggi le Dolcerie Veneziane sono presenti nella grande distribuzione in tutta Italia e poi un po’ in tutta Europa compresa Russia e i paesi dell’Europa dell’Est. Soprattutto in Spagna e area Est Europea i prodotti Dolcerie Veneziane godono di un particolare apprezzamento, probabilmente vista la mancanza in quelle zone di produzioni artigianali di pari qualità. Allo scopo di farmi capire meglio cosa intende quando mi parla di artigianalità e di lavorazione a mano, il Sig. Ceccon mi fa guardare un filmato in cui vedo come viene decorato un uovo di Pasqua delle Dolcerie Veneziane. Effettivamente non ci sono macchinari, non ci sono nastri trasportatori dove immaginavo di vedere scorrere uova di cioccolato su cui colano meccanicamente decorazioni standard…. vedo solo delle mani che attraverso un ‘sac a poche’ decorano magistralmente la superficie dell’uovo con pasta di zucchero colorato: una vera meraviglia! Del resto non devo essere stata l’unica a rimanere colpita da questa peculiarità dell’azienda, dato che nel 2013 la Camera di Commercio di Venezia ha conferito alle Dolcerie Veneziane il prestigioso riconoscimento di ‘Azienda Artistica’. E’ questo un riconoscimento non facile da ottenere ma che una volta ottenuto attesta indubbiamente all’azienda un “valore aggiunto” che la differenzia dalle altre. Anche in un’altra cosa le Dolcerie Veneziane si distinguono, perché da quasi 5 anni, grazie ad un impianto fotovoltaico, alimentano l’azienda con energia autoprodotta. Tutto ciò è come dire, in un certo senso, che non esiste solo il profitto, ma che esistono anche altre cose importanti, come l’attenzione per l’ambiente e non solo. Lo sport, ad esempio, è sempre stato nel cuore delle Dolcerie con sponsorizzazioni di importanti società sportive come il Venezia calcio, il Treviso calcio e il Venezia basket. Ad oggi si è aggiunto il supporto alla FC Union Pro, con un importante contributo che fa delle Dolcerie Veneziane un Main Sponsor di grande prestigio per la nostra società sportiva. Il Sig. Ceccon mi spiega che ha creduto nella fusione delle due realtà sportive (Mogliano e Preganziol) perché l’unione ha dato più forza alla società sportiva e i risultati si sono visti. Il superamento di campanilismi e l’organizzazione efficiente della società, in stile aziendale, dove cioè sono ben distinti i ruoli di ciascuno in base alle competenze specifiche, hanno dato buoni frutti. La FC Union Pro è una realtà giovane che si sta sviluppando bene, e per questo merita di essere aiutata. Con questa bella sensazione di fiducia nei confronti della nostra società, con il piacere di una chiacchierata con una persona che crede in noi, saluto il Sig. Ceccon e lascio le Dolcerie Veneziane….. non senza essere passata però dallo spaccio aziendale, dove ho fatto (e come evitarlo?) una bella scorta di dolci deliziosi!

1 commenti:

  1. Un ringraziamento al Sig. Ceccon per la disponibilità e per l'importante sostegno alla nostra Società. Complimenti alla nostra Silvia per la bella intervista!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.