12 novembre 2014

INTERVISTA A GABRIELE COMIN

Oggi vi proponiamo l'intervista al bomber Lele Comin, autore di una prestazione maiuscola domenica scorsa contro l'Union Ripa:

1- Lele, grazie al tuo ultimo gol la squadra è tornata a segnare dopo un lungo periodo di digiuno. Come avete vissuto questo momento difficile voi attaccanti?
Essere tornati al gol è sicuramente un fatto positivo sia per me che per la squadra... è chiaro che quando un attaccante non segna da qualche partita è sempre messo un po' in discussione ma talvolta è anche questione di periodi negativi che possono capitare.

2- Nonostante le assenze, domenica siamo riusciti ad esprimerci meglio rispetto alle ultime uscite, pensi sia proprio da questa situazione d'emergenza che troveremo le forze per superare questo momentaccio?
Si, domenica eravamo molto rimaneggiati ma personalmente credo che la squadra abbia risposto positivamente. Eravamo ben messi in campo, abbiamo tirato fuori la voglia giusta e anche alcuni ragazzi che hanno giocato poco nelle ultime partite hanno fatto bene. Peccato per non aver portato a casa un risultato positivo, sicuramente sarebbe stato meritato. Siamo un po' in credito con la fortuna in queste ultime partite ma allo stesso tempo sappiamo che dovremo fare ancora qualcosa in più per superare questo momento... 

3- Dopo aver segnato molto in Promozione e in Eccellenza, quest'anno facciamo più fatica a concludere verso la porta avversaria. Come ti spieghi questo cambiamento?
Negli ultimi due anni abbiamo fatto tanti gol è vero, probabilmente il cambiamento è dovuto al cambiamento di categoria dove si trovano squadre più organizzate e giocatori più "tosti".
A questo c'è da aggiungere che ci siamo trovati spesso in situazione d'emergenza sia a centrocampo che in attacco dove a turno, tra squalifiche ed infortuni vari, non siamo mai stati al completo.
In futuro cercheremo di creare più occasioni da goal provando ad attaccare meglio e con più uomini a disposizione, comunque rimango fiducioso che ci riprenderemo presto, magari già da domenica prossima...

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.