15 novembre 2014

L'AVVERSARIO DI TURNO: POLISPORTIVA TAMAI

L'Union Pro torna in campo questa domenica nello stadio di casa dove affronterà alle 14,30 la Polisportiva Tamai nella gara valevole per l'11°giornata d'andata del Campionato Nazionale di Serie D, girone C.
La sfida con il Tamai rappresenta un match importante contro un habitué della categoria. La società friulana, fondata nel 1973, milita da oltre 10 anni in questa importante categoria, a dimostrazione della costanza di rendimento dei propri organici e dell'ottimo lavoro svolto dalla dirigenza negli anni. I nostri ragazzi si troveranno di fronte la 4° miglior difesa del campionato con appena 10 reti subite, due in meno di Padova e Altovicentino, ai vertici del girone. Particolare attenzione sarà ovviamente rivolta all'attaccante delle "Furie rosse" Federico Furlan, bomber della squadra con 5 reti all'attivo. Mister Feltrin, contattato al termine della rifinitura, ha espresso parole di elogio nei confronti della formazione allenata da Mister De Agostini, richiamando i suoi alla massima attenzione: "il Tamai è una signora squadra con esperienza da vendere che ho potuto osservare da vicino in particolare a Legnago e contro la Clodiense". Il nostro allenatore si sofferma sulla compattezza dietro offerta in primis dal centrale Brustolon, in rete contro di noi con la maglia della Feltrese lo scorso anno, e dalla capacità nel ripartire della mediana Furlan - Petris che assiste l'altro Furlan, Federico, capocannoniere dell'undici pordenonese. In merito al lavoro settimanale Feltrin ha invitato i ragazzi alla riflessione, cercando di sdrammatizzare il momento delicato per risollevare i giocatori e ripartire da ciò che di buono si è visto nelle ultime partite, al di là dei risultati che faticano ad arrivare. "Siamo consapevoli che questa non è la partita migliore per ripartire in quanto affrontiamo una formazione abituata alla categoria ma allo stesso tempo questa può essere un'occasione per respirare e dare la svolta", ha proseguito. In conclusione il nostro allenatore sottolinea quanto sia stato importante lavorare sulla testa dei giocatori: "abbiamo giocato con molti giovani ultimamente e abbiamo capito che gli errori in questo campionato si pagano a caro prezzo, non dovremo concedere nulla. Il Tamai gioca con la testa libera, non avendo particolari ambizioni di titolo questo è una marcia in più perché offrono un bel calcio divertendosi, non sarà facile ma i ragazzi sono determinati per fare bene". Ricordiamo che non potremmo disporre di Zanette e Trevisiol, fermi per squalifica. Al mister e a tutta la squadra un grande in bocca al lupo per questa sfida.

Ecco la formazione titolare della Polisportiva Tamai la scorsa partita nella sconfitta 0-2 contro la capolista Altovicentino:
1Peresson, 2 Petris, 3 Dal Bianco, 4 Brustolon, 5 Furlan D., 6 Ursella, 7 Pavan, 8 Rigutto, 9 Sellan, 10 Zambon, 11 Furlan F.

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.