17 dicembre 2014

INTERVISTA A DAVIDE PALMIERI



Intervista settimanale al centrocampista Davide Palmieri, classe 1996, arrivato quest'estate dal Laguna di Venezia.

1- Davide, dopo tre vittorie consecutive pensi che la squadra possa guardare serenamente al 2015?
I punti conquistati nelle ultime partite ci permettono di tirare un sospiro di sollievo e di affrontare un avversario molto temibile come il Belluno più serenamente. Poi ci godremo la pausa natalizia e ripartiremo il prossimo anno guardando dall'alto la zona playout senza dimenticarci però che il campionato è ancora lungo e che dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo!

2- Assieme ai tuoi coetanei Serena e Casarotto ti stai ritagliando uno spazio importante sinora, ti aspettavi di riuscire a giocare tante partite in questa prima parte di campionato?
Quando ho deciso di venire in questa squadra ero consapevole di dover faticare molto e pazientare per guadagnarmi quel posto tra gli undici titolari a cui tutti i miei compagni agognano!
Fino ad ora sono contento di essere riuscito a dare il mio piccolo contributo al gruppo e spero di farmi trovare sempre pronto. Personalmente sento di essere cresciuto molto grazie ai consigli dei compagni più esperti, specialmente il veneziano Busetto, il quale copre il mio stesso ruolo ed è un esempio per me!

3- Raccontaci quali sono state le maggiori differenze che hai trovato nel passaggio dalla Promozione alla serie D...
In serie D ci sono una serietà e un impegno maggiore da parte di tutti, compagni e avversari, ma soprattutto un ritmo totalmente diverso!
I quattro allenamenti sono abbastanza pesanti non solo dal punto di vista fisico ma anche da quello psicologico per chi come me va ancora a scuola. 
Il cambiamento non è stato facile ma per fortuna ho trovato un gruppo fantastico di veneziani che mi fa sempre andare ad allenarmi con il sorriso!

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.