12 aprile 2015

FONTANAFREDDA - FC UNION PRO 0-1

FONTANAFREDDA - FC UNION PRO 0-1
marcatore: Zanette al 24'pt. 

FONTANAFREDDA: 1 Vicario, 2 Zorzetto, 3 Roveredo, 4 Tonizzo, 5 Frison, 6 Malerba, 7 Alcantara, 8 Ortolan (16 Salvador dal 20'st), 9 Tellan, 10 Florean, 11 Nastri (19 Gargiulo dal 45'st).
A disposizione: 12 Onnivello, 13 Cao, 14 Taccoli, 15 Hoti, 16 Salvador, 17 Grotto, 18 De Martin, 19 Gargiulo. All. Sig. Maurizio De Pieri

FC UNION PRO: 1 Ziliotto, 2 Niero, 3 Alvise Nobile (19 Casarotto dal 35'st), 4 Busetto, 5 Zanette, 6 Trevisiol, 7 Fuxa (18 Appiah dal 23'st), 8 Serena, 9 Andrea Nobile (20 Comin dal 42'pt), 10 Cattelan, 11 Saitta.
A disposizione: 12 Noè, 13 Bonotto, 14 Bortoluzzi, 15 Rossi, 16 Palmieri, 17 Chiaro, 18 Appiah, 19 Casarotto, 20 Comin. All. Sig. Francesco Feltrin

ARBITRO: Sig. Tedesco di Pisa

NOTE: Ammoniti: Ortolan e Nastri. Angoli: 4-6

L'Union Pro festeggia con una vittoria la sua centesima partita in una gara ufficiale (90 in campionato, 9 in coppa più la finale del Trofeo d' Eccellenza Veneta) e da stasera si gode la matematica salvezza ottenuta con ben quattro turni d'anticipo. Un piccolo miracolo sportivo per la nostra squadra che solamente due anni fa lottava nel campionato di Promozione e che ora potrebbe addirittura inserirsi nel lotto delle squadre partecipanti agli spareggi per i ripescaggi in Lega Pro.
Una vittoria meritata quella ottenuta oggi a Fontanafredda dove la nostra squadra è apparsa migliorata sul piano del gioco rispetto a domenica scorsa creando molte opportunità da gol, specialmente nel corso della ripresa. Complice la giornata calda i primi venti minuti di gioco sono piuttosto sonnacchiosi con entrambi gli schieramenti che faticano a superare la trequarti avversaria. L'Union Pro prova ad imporre il proprio gioco ma non va al di là di una conclusione dalla distanza di Busetto che finisce di poco fuori al 5' mentre il Fontanafredda si fa vedere al 20' con un diagonale dal limite di Tellan che non concretizza però la bella giocata da sinistra di Florean. Al primo affondo nel cuore dell'area ospite l'Union Pro passa in vantaggio: il corner preciso da sinistra di Andrea Nobile pesca Zanette, bravo a sbucare alle spalle di Trevisiol e ad impattare la sfera che si insacca sul palo più lontano. Poco dopo il nostro capitano si fa male ad un ginocchio in seguito ad un contrasto nell'area avversaria ed è costretto a lasciare il campo anzitempo a Lele Comin. Incrociamo le dita per Andrea affinchè la risonanza scongiuri qualsiasi intervento chirurgico. Dopo una semirovesciata centrale di Florean al 31', il Fontanafredda chiude in crescendo la prima frazione di gioco e si fa pericolosa sugli sviluppi di un calcio d'angolo al 43' quando l'esordiente Ziliotto è costretto ad una paratona a mano aperto su un tiro improvviso dal limite che Tonizzo ribadisce in rete in leggera posizione di offside. Lo stesso centrocampista ci prova al 45' con un tiro a giro ma la sua conclusione finisce fuori di poco.
La ripresa si apre subito nel segno di Cattelan, il quale, dopo aver triangolato in velocità con Saitta, entra in area, si accentra e cerca il palo più lontano con un tiro che finisce fuori di un soffio. Lo stesso attaccante si presenta in area al 6', servito da un taglio in verticale di Comin in posizione leggermente defilata ma Vicario è bravo a respingere con il corpo il suo tiro ravvicinato. Da segnalare che nel'azione precedente il Fontanafredda si era reso pericoloso con una spettacolare rovesciata di Nastri su sponda di testa di Alcantara. L'esterno destro dominicano classe '96 è una spina nel fianco della nostra difesa ed è proprio lui a mettere dentro un traversone al 14' che termina sui piedi di Nastri, bravo nell'occasione Trevisiol a ribattere il tentativo dell'attaccante con una chiusura in due tempi. La partita cresce di intensità e Lele Comin prova a mettere la sua firma nel tabellino in almeno due occasioni. Al 19' l'attaccante veneziano riesce a farsi spazio per vie centrali ma conclude piuttosto debolmente tra le braccia del portiere. Al 25' invece intercetta una palla vagante dal limite dell'aria e per poco non beffa Vicario che si salva bloccando la conclusione in due tempi. In questa fase del match, nonostante i continui capovolgimenti di fronte, i padroni di casa faticano a entrare nella nostra area e quando ci riescono è solamente sugli sviluppi di un calcio d'angolo ma lo stacco di testa del tenace Tonizzo al 36' non sorprende l'attento Ziliotto. Al 38' l'Union Pro va in gol ma l'arbitro annulla per offside di Cattelan dopo la respinta di Vicario sul tiro da sinistra di Comin. Al 43' episodio dubbio per un contatto in uscita tra Vicario e Busetto, dopo che quest'ultimo era entrato in area saltando un difensore avversario. L'ultimo intervento degno di nota lo compie invece il nostro portiere, reattivo nel chiudere lo specchio ad Alcantara che si era liberato al tiro in area da posizione pericolosa al 45'.
Negli spogliatoi mister Feltrin è apparso soddisfatto della prestazione odierna mettendo l'accento sulla forza del gruppo: "la squadra è stata brava nel giocare la sua onesta partita con grande tranquillità al contrario del Fontanafredda che si è innervosito perchè doveva ottenere un risultato positivo a tutti i costi. Credo che abbiamo legittimato la vittoria creando molte occasioni da gol ma in futuro dovremo cercare di essere meno egoisti negli ultimi 16 metri. Ora che la salvezza è stata acquisita cercheremo gli stimoli adatti per provare a raggiungere il traguardo dei playoff vincendo le prossime due partite e giocandoci il tutto per tutto negli scontri diretti contro Belluno e Arzignano" ha commentato il nostro mister.

ANDREA SECCO

1 commenti:

  1. Dal gol di Andrea Nobile con il Fontanafredda all' andata ci siamo ritrovati e sono stati ben 36 punti in 17 gare . Una cavalcata trionfale che non vogliamo interrompere ora ... Grande Mister e grandi ragazzi... Il quinto posto è ancora possibile.. Proviamoci !

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.