13 settembre 2015

L'UNION PRO SI RISCATTA E STENDE IL NERVESA 3 A 2

UNION PRO 3 NERVESA 2
MARCATORI: pt 2’ Tartalo (N), 20’ Ginocchi (UP), 33’ Del Papa (UP); st 17’ Bidogia (UP), 32’ Tartalo (N). 
UNION PRO (4-3-3): Noè; Ginocchi (st 26’ Checchin), Lazzari, Bonotto, Vianelli; Del Papa, Luise, Morina; Gassama, Bidogia (st 47’ Zennaro), Bolchi (st 27’ Fuxa). 
PANCHINA: Isotti, Rubinato, Barbanti, Lupo.
ALLENATORE: Francesco Cominotto.
NERVESA (4-3-3): Mattia Filippetto; Enrico Filippetto, Rossi, Trevisiol, Sandri; Martini, Sambugaro (st 19’ Luminoso), Scalco; Haruna (st 1’ Buranello), Garbuio, Tartalo. 
PANCHINA: Bordignon, Calore, Battistella, Baseggio, Marcon.
ALLENATORE: Bruno Gava.
ARBITRO: Cicogna della sezione di San Donà.
NOTE - Espulso Rossi (N) al 44’ st per doppia ammonizione. Ammoniti: Ginocchi (UP), Sandri (N), Garbuio (N), Trevisiol (N). Calci d’angolo 5 a 4 per l’Union Pro. Recupero: pt 1’, st 3’. Spettatori 250 circa. 
PREGANZIOL - Una grande Union Pro supera meritatamente per 3 a 2 il Nervesa nel derby trevigiano e si prende i primi 3 punti in campionato nell’esordio casalingo. La partenza era stata fotocopia di quella di Dolo contro la Vigontina (gol preso al 2’) ma questa volta la squadra ha reagito alla grande ribaltando il risultato già nel primo tempo grazie a Ginocchi e Del Papa. Nel secondo tempo il gol di Bidogia sembrava aver chiuso la partita ma ci ha pensato Tartalo a riaprirla con un gran destro da fuori area. 
LA CRONACA - Pronti via e la Pro è già in svantaggio. Al 2’ Scalco dalla sinistra libera al tiro Tartalo che dal limite scarica un destro perfetto che si insacca sotto l’incrocio dei pali. I biancoblu questa volta non si abbattono e riprendono a giocare come non fosse successo nulla. Al 12’ Ginocchi scende sulla destra e crossa in area per Bidogia che di destro mette sul fondo. Dopo 1’ lo stesso Bidogia ha un’ottima occasione ma incespica in area al momento di calciare. Al 20’ arriva il meritato pareggio. Luise mette in area una punizione dalla trequarti che Ginocchi incorna in rete sfruttando l’uscita a vuoto di Mattia Filippetto. Al 28’ Gassama sgomma sulla destra saltando Sandri e mette in area per Bidogia che con il piatto destro conclude male vanificando il sorpasso. Sorpasso che arriva comunque 5’ dopo. Al 33’ Bidogia si trasforma in uomo sponda appoggiando per Del Papa che dal limite insacca con un destro a fil di palo che Fillippetto può solo sfiorare. Al 40’ Bonotto rischia con un retropassaggio corto di testa per Noè che è bravissimo ad anticipare in tuffo Garbuio che già pregustava il gol. Al 44’ Del Papa verticalizza in area per Bidogia: destro in diagonale che Filippetto mette in corner. La ripresa si apre al 5’ con il bel triangolo Bolchi - Bidogia - Bolchi con il rasoterra finale incrociato che esce di poco alla sinistra del portiere. Al 13’ su una punizione di Tartalo sfiorata da un paio di giocatori in area è decisivo il riflesso di Noè che smanaccia in corner. Al 17’ Bolchi dal corner batte corto per Gassama che va sul fondo e crossa sul secondo palo dove Bidogia deve solo spingere in gol a mezzo metro dalla porta per il 3 a 1. Al 25’ Nervesa pericolosissimo: sul cross dalla sinistra di Tartalo, Buranello devia di testa a due passi dalla porta ma non fa i conti con la strepitosa respinta di Noè. Al 32’ Tartalo punta la porta e dai 20 metri scocca un destro a fil di palo che riapre la partita. L’Union Pro amministra bene l’ultimo quarto d’ora rischiando pochissimo e sfiorando il poker nel finale. Al 45’ buon spunto di Gassama con botta di sinistro parata da Filippetto. Dopo 1’ in contropiede Bidogia smarca in area Fuxa: destro a colpo sicuro messo in corner dal piede di Luminoso. Finisce 3 a 2 con i giocatori di casa che vanno sotto la tribuna a prendersi i meritati applausi dei propri tifosi. 
COMMENTI - Mister Cominotto si gode questa prima vittoria sulla panchina Union Pro: «Sapevamo che era un momento difficile e ci eravamo detti di non cambiare atteggiamento anche in caso di svantaggio. Mi ero raccomandato di non voler vedere teste basse, siamo stati bravi a reagire subito. Abbiamo fatto gol su calcio piazzato dove ci lavoriamo tanto in allenamento. Dobbiamo ancora migliorare su molti aspetti ma questa vittoria ce la siamo meritata tutta. In difesa abbiamo cercato un po’ troppo di giocare la palla rischiando in qualche occasione». 
ALTRI RISULTATI - San Giorgio Sedico 1 Feltrese 1, Careni Pievigina 3 Union QDP 2, Cornuda Crocetta 1 San Donà 0, Liapiave 2 Treviso 1, Real Martellago 0 Istrana 4, Saonara Villatora 0 Godigese 0, Vittorio Falmec 1 Vigontina 2. 
Alberto Duprè

1 commenti:

  1. Una partita vinta con la voglia e con il cuore, come nello stile Union Pro e come deve essere per una squadra come la nostra che fa del gruppo prima che delle individualità la sua forza. Tre punti fondamentali per poter lavorare con tranquillità e consapevolezza dei nostri mezzi e migliorarsi ancora per competere in questo difficile campionato di Eccellenza.Complimenti ragazzi ed avanti così !

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.