5 settembre 2015

VIGONTINA - UNION PRO APRE IL CAMPIONATO

Terminata l’attesa, inizia domani il campionato dell’Union Pro che affronta in trasferta la Vigontina guidata in attacco dall’indimenticabile ex Lele Comin (si gioca a Dolo alle 16, arbitra Dario Duzel di Castelfranco Veneto). Sul fronte formazione le uniche due assenze dovrebbero riguardare i giovani ’97 Massimiliano Marton e Marco Rubinato anche se quest’ultimo potrebbe recuperare all’ultimo per andare in panchina. Per il resto sono tutti disponibili compreso il difensore Alberto Bonotto che aveva saltato le due partite di coppa. FRECCIA NERA - La bella sorpresa arriva dal tesseramento di Keba Gassama (classe ’93 nato a Dakar in Senegal) che sarà subito a disposizione. Il piccolo attaccante (alto 165 cm) potrà dare una grossa mano sul fronte offensivo con la sua grande velocità come aveva già fatto intravedere nelle amichevoli precampionato.
QUI UNION PRO - L’allenatore Francesco Cominotto sa che per la sua squadra sarà subito un esordio tosto contro una Vigontina data come possibile sorpresa dell’Eccellenza: «So che hanno un bravissimo attaccante come Comin che all’Union Pro ha lasciato grandi ricordi (50 gol in 3 campionati n.d.r.) e sono allenati da un bravo allenatore come Alessandro Bertan che è stato anche mio compagno di squadra. Sarà subito un buon test per noi ma come sempre andremo in campo per vincere, giocheremo con il modulo 4-3-3 che sarà quello base». In che condizione ci arrivate a questa prima di campionato? «Siamo circa al 60% della forma, in linea con i programmi. Delle 2 partite di coppa Italia (sconfitta contro il Sandonà e pareggio contro l’Union QDP n.d.r.) dispiace solo per il risultato e per il fatto di non essere riusciti a fare gol, le prestazioni mi hanno invece soddisfatto». 
QUI VIGONTINA - Il mister dei padovani Alessandro Bertan inquadra così l’avversario alla vigilia: «Lazzari, Marzaro, Bolchi, Del Papà, Noe e la punta Bidogia sono i giocatori più esperti dell’Union Pro ma attenzione ai giovani Fuxa e Luise che ormai sono da anni che giocano tra serie D ed Eccellenza. Il loro mister Cominotto è un caro amico, abbiamo giocato per anni assieme ai tempi dell’Edo Mestre. Lo rivedrò volentieri e sicuramente ricorderemo con piacere le mille battaglie fatte insieme sui vari campi. Giochiamo a Dolo per il rifacimento del nostro campo, mi attendo comunque che i nostri tifosi ci diamo un supporto importante per farci sentire a casa nostra. Noi daremo sicuramente il 100% per portare a casa il massimo». 
Alberto Duprè
 

1 commenti:

  1. Ho visto i ragazzi carichi e consapevoli di aver lavorato bene fino ad ora. Ci aspettiamo che diano tutto in campo ora e sicuramente sarà così.. Forza Union Pro si comincia !

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.