25 ottobre 2015

UN'AUTORETE DI LUISE CONDANNA L'UNION PRO ALLA QUARTA SCONFITTA DI FILA CONTRO IL SAONARA

UNION PRO 0 SAONARA VILLATORA 1 
MARCATORI: st 20’ autorete di Luise. 
UNION PRO (4-3-3): Noè; Checchin, Ginocchi, Mazzaro, Vianelli; Fuxa, Luise, Morina (st 34’ Mazzetto); Delpapa (st 21’ Chiaro), Bidogia, Bolchi. 
PANCHINA: Palludo, Ciobanu, Bonotto, Bison, Rubinato. 
ALLENATORE: Francesco Comintto. 
SAONARA VILLATORA (4-5-1): Baldan; Trolese, Volpin, Fortini, Ballin; Hatimi (st 18’ Rampazzo), Vignato (st 28’ Vezù), Avola, Pittaro (st 42’ Dechechi), Danieletto; Monetti. 
PANCHINA: Feverati, Tombola, Bordin, Pittalis. 
ALLENATORE: Tiziano Mazzucato. 
ARBITRO: Palmieri di Conegliano. 
NOTE - Ammoniti: Fuxa, Checchin, Mazzaro. Calci d’angolo 2 a 1 per l’Union Pro. Recupero: pt 3’, st 3’. Spettatori 200 circa. 
PREGANZIOL - Niente da fare! Nemmeno contro il Saonara Villatora l’Union Pro riesce a tornare a far punti infilando la quarta sconfitta consecutiva che vale il terzultimo posto in classifica insieme con la Feltrese. Rispetto alle ultime due prestazioni contro Treviso e Vittorio Veneto qualche miglioramento c’è stato ma se quando non segnano gli attaccanti avversari ci si fa gol da soli allora vuol dire che piove davvero sul bagnato. Partita poco spettacolare (volendo essere buoni) che sembrava destinata allo 0 a 0 viste le pochissime occasioni da gol. Poi è arrivata la sfortunata autorete di Luise che poteva essere pareggiata nel finale da Ginocchi che a pochi passi dalla porta ha stampato la palla sul palo a portiere battuto. Pareggio che sarebbe stato più giusto ma si sa che chi vince ha sempre ragione ed allora è meglio pensare già al Real Martellago che domenica farà visita sempre a Preganziol. 
CRONACA PRIMO TEMPO - Scarno il conto delle occasioni. Al 12’ Pittaro, dopo un rimpallo, calcia da fuori area mettendo sopra la traversa. Al 25’ Vianelli sulla sinistra serve Delpapa che dal limite calcia sul primo palo ma troppo debolmente per impensierire Baldan. Al 27’ Pittaro calcia al volo dalla lunghissima distanza con Noè che, per evitare problemi, alza in angolo. Al 32’ capitan Fuxa verticalizza in area per Delpapa ma il passaggio è appena lungo con Baldan che esce in presa bassa. 
CRONACA SECONDO TEMPO - L’avvio della ripresa è fiacco fino al vantaggio ospite. Al 20’ Danieletto calcia in area una punizione dal centro sinistra dove Luise di testa per anticipare Fortini spedisce la palla nell’angolino basso alle spalle del proprio portiere Noè che non ci può arrivare. L’Union accusa il colpo e dopo 2’ rischia di subire il raddoppio: dopo un batti e ribatti in area il neo entrato Rampazzo batte di destro dal limite con Noè che si allunga e blocca. Al 39’ Bolchi salta secco sulla destra Ballin a cavallo dell’area di rigore venendo ostacolato dal difensore: chiaro fallo di ostruzione non sanzionato ne da arbitro ne dall’assistente meglio piazzato. Al 41’ il pareggio sembra cosa fatta. Mazzetto dalla sinistra mette in area per Bolchi che fa sfilare la palla per Ginocchi che tutto solo sulla sinistra calcia a botta sicura colpendo in pieno il palo. Negli ultimi minuti gli assalti dell’Union non danno esito con il Saonara ben arroccato in difesa. 
ALTRI RISULTATI - Liapiave 2 Vittorio Veneto 2, Nervesa 1 Istrana 1, San Donà 3 Godigese 1, Real Martellago 2 San Giorgio Sedico 0, Union QDP 1 Vigontina 1, Eclissi Pievigina 0 Treviso 0, Cornuda Crocetta 0 Feltrese 1. 
Alberto Duprè
 

1 commenti:

  1. Dopo sconfitte del genere credo che tutti dobbiamo fare quadrato e difendere questo gruppo..Ogni domenica in questo campionato è una battaglia e dobbiamo essere pronti ... ora domenica prossima servirà la stessa voglia di non prendere gol ( ieri la prestazione difensiva di tutta la squadra è stata finalmente di altro spessore rispetto alle due partite precedenti ) ma servirà più determinazione nel volerlo fare. Forza Union Pro !

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.