4 ottobre 2015

UNION PRO SCONFITTA E BEFFATA A SEDICO

SAN GIORGIO SEDICO 1 UNION PRO 0 
MARCATORI: pt 30’ Solagna. 
SAN GIORGIO SEDICO (4-2-3-1): Bee; Paganin, Rimoldi, Bez, D’Incà (st 28’ De Fina); Colombani, Moretti; Radrezza, Solagna (st 39’ De Bona), Pilotti (st 28’ Padvani); Simoni. 
PANCHINA: Da Rif, Pajer, Polesana, Andrighetti. 
ALLENATORE: Roberto Raschi. 
UNION PRO (4-3-3): Noè; Ginocchi, Lazzari, Mazzaro, Vianelli; Fuxa (st 37’ Checchin), Del Papa, Morina; Gassama, Bidogia, Chiaro (st 37’ Bolchi). 
PANCHINA: Isotti, Ciobanu, Bison, Rubinato, Chilindar. 
ALLENATORE: Francesco Cominotto. 
ARBITRO: Menozzi di Treviso. 
NOTE - Espulso Mazzaro al 44’ st per doppia ammonizione. Ammoniti: Gassama, Simoni, De Fina, Radrezza. Calci d’angolo 5 a 5. Recupero: pt 2’, st 5’. 
SEDICO - L’Union Pro domina per lunghi tratti la partita a Sedico contro il San Giorgio ma torna a casa a mani vuote potendo anche recriminare per un rigore negato a Gassama. La squadra di mister Cominotto, scesa in campo in formazione rimaneggiata (assenti Bison, Bonotto, Luise con Bolchi in campo solo nel finale) ha reagito bene allo svantaggio alla mezz’ora di Solagna ma ha peccato spesso nell’ultimo passaggio pur dominando il gioco. 
LA CRONACA - All’8’ Chiaro sulla sinistra mette un filtrante in area per Bidogia che sfiora il palo con un diagonale rasoterra ma è tutto inutile vista la posizione di fuorigioco del centravanti dei trevigiani. Al 12’ Bidogia è bravo ad allargare sulla destra per Gassama che entra in area e crossa rasoterra dal fondo con Bee che para in due tempi. La prima occasione per il Sedico arriva grazie ad un errore in alleggerimento del’Union: Morina tocca troppo corto indietro per Noè che è costretto ad uscire dall’area con i piedi per anticipare Simoni solo davanti alla porta. Al 30’ la squadra di mister Raschi passa in vantaggio: l’autore del gol è Sebastiano Solagna che dal limite dell’area fa partire un secco rasoterra che si insacca a fil di palo. La Pro reagisce subito e al 37’ sfiora il pareggio. Fuxa lancia sulla sinistra Gassama che entra in area e calcia con il mancino sul primo palo costringendo Bee alla difficile deviazione in angolo. Al 44’ numero di Fuxa che salta due avversari in un fazzoletto e calcia di destro dal limite impegnando Bee. In avvio di ripresa il Sedico colleziona 4 corner nei primi 2’ sfiorando il gol in mischia ma da lì in poi si vede solo l’Union Pro. Al 12’ Gassama entra in area dalla destra ma viene chiuso al momento di calciare. Al 21’ Gassama si trasforma in uomo assist e lancia in area Del Papa anticipato all’ultimo dall’uscita bassa di Bee. Dopo 1’ Chiaro controlla la palla al volo in area ma alza troppo il sinistro. Al 27’ Gassama dalla bandierina mette la palla sul primo palo dove Bidogia gira di testa sfiorando la traversa. Al 32’ Noè è bravo ad uscire dall’area con i piedi per anticipare Radrezza in una delle rare sortite dei bellunesi. Al 35’ arriva l’episodio che poteva rimettere in piedi la partita. Gassama salta secco in area De Fina che lo sbilancia da dietro: sembra rigore netto ma l’arbitro fra le proteste dei biancoblu ammonisce l’attaccante per simulazione. L’ultima occasione arriva al 43’ con la punizione di Bolchi che, deviata dalla barriera, finisce sui piedi di Ginocchi che non trova però lo spiraglio per battere a rete. Dopo 1’ Mazzaro atterra da dietro Radrezza e rimedia il secondo giallo con conseguente espulsione. La partita finisce in pratica qui con una sconfitta che lascia grandissimi rimpianti ma che fa ben sperare per il futuro a partire dalla prossima partita contro il Treviso. 
SPOGLIATOI - L’unica cosa che l’allenatore Francesco Cominotto cancellerebbe è ovviamente il risultato : «La squadra ha giocato bene. I ragazzi si sono impegnati ed hanno rispettato le consegne. Dobbiamo allenarci di più sull'ultimo passaggio e sugli affondi, la strada è quella giusta e nonostante le assenze abbiamo dimostrato di avere una rosa all'altezza del campionato. Martedì ripartiamo motivati per poterci migliorare e per riprenderci i punti che abbiamo perso oggi». 
ALTRI RISULTATI - Istrana 2 Liapiave 1, Saonara Villatora 1 Vittorio Falmec 1, Feltrese 0 Careni Pievigina 1, Godigese 1 Cornuda Crocetta 1, Nervesa 0 Union QDP 1, Treviso 1 Real Martellago 0, Vigontina 1 San Donà 1. 
Alberto Duprè

1 commenti:

  1. Orgogliosi di una squadra che in ogni campo sta imparando ad imporre il proprio gioco . Ieri una prestazione di cuore e testa che avrebbe meritato un risultato ben diverso... Dobbiamo migliorare gli inserimenti negli spazi degli esterni d' attacco e degli interni di centrocampo, sfruttando il grande lavoro di apertura spazi del nostro centravanti, servendoli poi con i tempi giusti per l' imbucata... Quando avremo imparato a fare questo allora raccoglieremo anche i frutti del nostro gioco.... Ieri superlativi Manu Ginocchi ed il trio di centrocampo Del Papa , Morina e Fuxa che hanno dimostrato cosa è il carattere dell' Union Pro !...Avanti così ragazzi e domenica tutti a Mogliano per il derby con il Treviso !

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.