1 novembre 2015

L'UNION PRO SBATTE SUI PALI E SI ARRENDE AL REAL MARTELLAGO CHE VINCE 1 A 0 CON GIUBILATO

UNION PRO 0 REAL MARTELLAGO 1
MARCATORI: st 21’ Giubilato.
UNION PRO (4-2-3-1): Noè; Ginocchi, Bonotto, Mazzaro, Vianelli (st 43’ Mazzetto); Luise, Lazzari; Chiaro (st 1’ Morina), Fuxa (st 22’ Bolchi), Delpapa; Bidogia.
PANCHINA: Rossetti, Ciobanu, Checchin, Rubinato.
ALLENATORE: Francesco Cominotto.
REAL MARTELLAGO (4-3-3): Baldan; Bello, Zugno, Toso, Polacco; Giubilato, Minio, Da Lio (st 13’ Vianello); Ciullo (st 24’ Ventre), Gemelli, Molin (st 43’ Di Lalla).
PANCHINA: Manente, Marangon, Canaj, Irti.
ALLENATORE: Matteo Vianello.
ARBITRO: Rizzello di Savona.
ASSISTENTI: Bianchin di Treviso e Aliprandi di San Donà.
NOTE - Ammoniti: Lazzari, Mazzaro, Vianelli, Gemelli, Zugno, Vianello. Calci d’angolo 6 a 6. Recupero: pt 1’, st 3’. Spettatori 250 circa.

PREGANZIOL - Continua il periodo nero dell’Union Pro (quinta sconfitta di fila) che perde anche contro il Real Martellago vedendo la rimonta infrangersi contro i pali colpiti da Ginocchi e Bolchi. Complici le vittorie dell’Union QDP e del Nervesa i biancoblu si trovano ora all’ultimo posto assieme alla Feltrese. Come contro il Saonara (palo di Ginocchi) la fortuna ha voltato ancora le spalle all’Union che per quanto fatto avrebbe meritato di portare a casa il pareggio.
CRONACA PRIMO TEMPO - Partita subito vivace con il Martellago insidioso già al 1’: Giubilato lancia in verticale Gemelli che viene chiuso in angolo dalla provvidenziale scivolata di Ginocchi. All’11’ Ciullo dalla destra mette in area per Molin che a due passi dalla linea di porta riesce nell’impresa di calciare fuori. Al 15’ Vianelli mette in area dalla sinistra per Chiaro che incorna di testa ma mette sopra la traversa. Al 25’ veneziani ancora vicinissimi al vantaggio: Minio calcia in area una punizione che Gemelli sfiora di testa con Noè reattivo a deviare sul palo prima del salvataggio sulla linea di Bonotto. Al 34’ risponde l’Union con l’assist di Fuxa per Bidogia che incrocia un diagonale di destro rasoterra che sfiora il palo alla destra dell’ex Baldan.
CRONACA SECONDO TEMPO - Pro pericolosa al 2’: Bidogia allarga sulla destra per Fuxa che viene murato da Toso al momento del tiro, ancora Fuxa rimette in area con Baldan che si salva dopo aver rischiato l’autogol. Al 21’ passa il Real al termine di una bella azione corale. Ciullo dalla sinistra pesca sul secondo palo Gemelli bravo a rimettere in area di prima per l’accorrente Giubilato che di destro fa secco Noè. Mister Cominotto mette subito in campo Bolchi per tentare la rimonta andandoci vicino. Al 35’proprio Bolchi su punizione serve in area Ginocchi che di piatto calcia a colpo sicuro prendendo la parte bassa della traversa con la palla che rimbalza beffarda in campo. Al 48’ punizione dai 25 metri di Bolchi che colpisce prima il palo e poi la schiena di Baldan che riesce poi a bloccare sulla linea. Se la fortuna è cieca la sfiga ci vede invece benissimo e ieri l’Union ne ha avuto l’ennesima conferma.
ALTRI RISULTATI: Vigontina 3 Liapiave 0, Treviso 2 Union QDP 3, Feltrese 0 Istrana 2, Godigese 0 Nervesa 1, San Giorgio Sedico 1 San Donà 3, Saonara Villatora 0 Cornuda Crocetta 1, Vittorio Falmec 0 Careni Pievigina 0.
Alberto Duprè
  

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.