16 febbraio 2016

L'ANGOLO DEL BUONUMORE... LE PAGELLE IGNORANTI



NOE’ 6.5 - Sull’eurogol dell’amico Cattelan può solo applaudire per la prodezza. Per il resto non è costretto a fare miracoli ma sia con i piedi che nelle uscite trasmette la solita sicurezza ai compagni.
FONTOLAN 7 - Spinge come un dannato sulla fascia destra. Nella ripresa spreca un contropiede che poteva valere il 3 a 1 ma per questa volta lo perdoniamo… Anche domenica il gps che rilevava i suoi spostamenti ha perso il segnale… 
GINOCCHI 7 - Solita partita da gladiatore nell’arena, deve vedersela con attaccanti ex Serie C e Serie D ma concede il minimo sindacale. 
BONOTTO 7.5 - Prestazione sontuosa del capitano che come al solito non spreca un pallone impostando sempre l’azione da dietro. 
VIANELLI 7 - Forse la sua migliore prestazione stagionale. Dietro non fa passare quasi niente e dà il via all’azione del pareggio con una sgroppata coast to coast che libera al tiro Bolchi. 
MORINA 7 - Dopo qualche partita sottotono sta tornando il vecchio Gas. Corre, contrasta e prova anche a tirare in porta. 
RUBINATO 6.5 - Dal 36’ st. Anche se gioca pochi minuti si merita il voto positivo per essere entrato in campo con la testa giusta. 
LAZZARI 7.5 - Siamo sicuri che al Treviso non servisse uno come Tony? Troppo tardi per ripensarci, ormai è nostro e ce lo teniamo stretto. Che di testa le prenda tutte lui è ormai risaputo ma questa volta le ha prese tutto anche di piede, la forza dell’ex. 
DELPAPA 7 - Altro ex che avrà suscitato qualche rimpianto. Gioca a sinistra in mezzo al campo ed è prezioso sia in copertura sia nel portare avanti l’azione. 
BOUNAFAA 8 - Torna dopo due turni di squalifica segnando i suoi primi 2 gol in maglia Union Pro. Doveva farsi perdonare e lo ha fatto nel migliore dei modi: segna il pareggio in mischia, si procura e trasforma il rigore decisivo con freddezza. Della serie «fasso tuto mi». 
BIDOGIA 6.5 - Il terzo ex Treviso questa volta non segna come all’andata ma siamo sicuri che sia più felice stavolta visti i 3 punti presi. Non ha occasioni per tirare in porta ma fa salire la squadra tenendo su tanti palloni. 
VISINONI 6.5 - Sfiora il gol con un bel destro da fuori area che mette in difficoltà Schincariol. Con più minuti nelle gambe può solo che migliorare. 
BOLCHI 7.5 - Dal 1’ st. «Io in panchina? Ora ti faccio vedere io…». Magari non avrà detto proprio così al mister ma quando è entrato in campo aveva voglia di spaccare tutto e sulla sinistra ha fatto quello che voleva. Il suo marcatore Enrico Sagui ad un certo punto si è chiesto: «Ma sagui fatto de mal par trovarme a marcar questo qua?». 
ALLENATORE (COMINOTTO) 8 - In sala stampa si toglie qualche sassolino dalla scarpa contro chi vedeva la sua squadra già retrocessa a settembre. Già vincere a Treviso è un’impresa, farlo giocando bene vale doppio. 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.