12 marzo 2016

DOMANI A MOGLIANO UNION PRO - LIAPIAVE (ORE 15)

Nella nona giornata di ritorno l’Union Pro ospita il Liapiave quinto in classifica con 34 punti, 4 in più dei nostri (si gioca alle 15 a Mogliano arbitra Rinaldi della sezione di Bassano del Grappa). La squadra allenata da Albino Piovesan deve però ancora recuperare una partita (in casa contro il Nervesa) e quindi può considerarsi ancora in lotta per la vittoria finale. All’andata finì 2 a 1 per la squadra di San Polo di Piave con gol di Bidogia nel recupero dopo le reti di Manzan e Florean nel primo tempo. 
INDISPONIBILI - Oltre al centrocampista Michael Chiaro (stagione finita) mancherà sicuramente il difensore Emanuele Ginocchi per squalifica mentre l’esterno sinistro Enrico Vianelli è in dubbio per un problema all’anca. 
PREPARTITA - L’allenatore Francesco Cominotto si attende un’altra prova di spessore da parte della sua squadra imbattuta da 10 partite (5 vittorie e 5 pareggi): «Le statistiche dicono che non perdiamo da tanto ma io preferisco guardare i risultati del campo e quindi contro la Godigese abbiamo perso 2 a 0. Detto questo è fuori discussione che nel girone di ritorno stiamo facendo molto bene e dobbiamo proseguire su questa strada. Giocando male puoi ottenere qualche singola vittoria, se invece offri sempre buone prestazioni è più facile fare punti». 
Il Liapiave (vincitore della coppa Italia Eccellenza del Veneto) è stato costruito per vincere il campionato, dove può far più male? 
«Credo che il loro punto di forza sia il centrocampo con Benetton e Gagno e l’attacco dove hanno Manzan, Furlan e Florean. Forse dietro concedono qualcosa ma dobbiamo essere bravi noi a sfruttare eventuali occasioni che ci dovessero capitare». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.