10 marzo 2016

I GIOVANISSIMI DI LELE RADO VINCONO IL CAMPIONATO CON 5 GIORNATE DI ANTICIPO E VENGONO PROMOSSI NELLA CATEGORIA ELITE


La corazzata dei Giovanissimi Regionali allenata da Gabriele “Lele” Rado ieri sera ha vinto matematicamente il campionato con 5 turni di anticipo centrando la promozione nella prestigiosa categoria Elite. Sembra strano vincere un titolo senza giocare ma ciò è stato possibile visto che ieri si è giocato il recupero fra il Graticolato secondo in classifica ed il Fossò che si è imposto a sorpresa. Con 16 lunghezze di vantaggio e con soli 15 punti ancora a disposizione ecco che anche la matematica ha premiato la strepitosa cavalcata dei Giovanissimi. Impressionante il ruolino di marcia fin qui: 19 vittorie, 1 pareggio ed una sola sconfitta con 118 gol fatti e 14 subiti. Un attacco mitraglia che vede Pasqualato capocannoniere con 35 gol seguito da La Faci con 25 e da Tagliapietra a quota 23. Domenica i neo campioni saranno impegnati contro il Calvi Noale terzo in classifica (si gioca a Torreselle) ed è scontato che vorranno festeggiare con l’ennesima vittoria. Un grande traguardo centrato dalla società del presidente Marco Gaiba che da sempre punta molto sul settore giovanile diretto dal responsabile Bernardo Chinellato. 
MISTER - Il tecnico Lele Rado commenta così l’impresa dei suoi ragazzi: «E’ una squadra nata l'anno scorso con il progetto biennale. Devo ringraziare tutti i ragazzi e i genitori che hanno creduto nel progetto e quindi hanno fatto gruppo per riportare il titolo Elite alla nostra società. Per il resto i numeri parlano di una squadra che cerca sempre il possesso palla e che aggredisce gli avversari con il recupero della palla veloce. Vinte tutte le partite con solo un pareggio e una sconfitta concessa agli avversari. Fino ad ora fatti 118 gol con la squadra che in tutti i gironi giovanili vanta miglior attacco, e non è finita qui... In questa rosa di giocatori abbiamo già piazzato al Milan il più piccolo della truppa Crescente (classe 2002) e in prospettiva abbiamo altri ragazzi che interessano a società professionistiche». 
LA ROSA - Portieri: Luca Cervesato, Matteo Lucchese. Difensori: Alessandro Amenduni, Pier Amenduni, Nicola Barzaghi, Matteo Comin, Giacomo Cherie, Giordano Marin, Pietro Visentin. Centrocampisti: Matteo Busetto, Davide Capitanio, Marco Crescente, Jacopo De Polo, Riccardo Matinuzzi, Luca Perissinotto. Attaccanti: Giovanni La Faci, Tarek Mattiello, Tommaso Tagliapietra, Riccardo Pasqualato. 
Alberto Duprè
 

1 commenti:

  1. Orgoglioso di questo gruppo e di questo staff che sta lavorando splendidamente. I numeri parlano da soli ma ancor più impressionante è la voglia di proporre sempre il proprio gioco durante tutto l'arco della gara, qualunque sia il risultato. Felice che i nostri ragazzi siano ora così ambiti da tante società professiostiche ma chi resterà con noi avrà la possibilità di crescere ancora e di avere ancora tante soddisfazioni. A inizio anno ci siamo posti l'obiettivo di riprenderci sul campo le nostre categorie e ci stiamo riuscendo con l'impegno e la passione di tutti. Avanti così ragazzi!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.