6 aprile 2016

IL PUNTO DI VISTA TECNICO CON MISTER COMINOTTO


L’Union Pro contro il Careni Pievigina ha incassato la seconda sconfitta di fila per 1 a 0 e adesso dovrà sudare fino alla fine per guadagnarsi la salvezza che fino a 2 partite fa sembrava quasi in cassaforte. 
Mister, loro hanno trovato un gran gol con Vanzella mentre voi avete sprecato troppo. Si può sintetizzare così la partita? 
«Le partite sono fatte da episodi e anche questa volta ci hanno detto male. C’è rammarico soprattutto per il primo tempo dove abbiamo avuto due nette palle gol che non siamo riusciti a sfruttare. Sapevamo di trovare una squadra forte e molto organizzata dietro e infatti abbiamo avuto più di una difficoltà davanti. Pur non giocando bene sul piano delle occasione ne abbiamo avute di più noi ma loro hanno trovato un gran gol e noi invece abbiamo sprecato». 
Alla fine hai provato anche a giocare con le 4 punte ma il gol non è arrivato. 
«Si, non avevamo più niente da perdere e abbiamo giocato con Bounafaa, Bidogia, Bolchi e Visinoni davanti. Nel finale siamo andati vicini al pareggio ma non è bastato. All’andata il loro portiere aveva fatto un errore sul primo gol mentre questa volta si è dimostrato insuperabile confermando il suo valore. Non mi sento in ogni caso di fare critiche ai miei ragazzi, l’impegno c’è stato». 
Dietro la Godigese continua a correre, si alza la quota salvezza? 
«Abbiamo sprecato due match point contro Saonara e Pievigina. Adesso abbiamo solo due punti di margine sulla zona playout (San Giorgio Sedico), ci restano 3 battaglie per guadagnarci la salvezza. Si vede che quest’anno era destino che dovessimo soffrire fino alla fine». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.