24 aprile 2016

SUA ECCELLENZA UNION PRO SI PRENDE IL PUNTO SALVEZZA CONTRO L'UNION QDP. DECISIVA LA PUNIZIONE DI BOLCHI IN UNA PARTITA THRILLER


UNION QDP 1 UNION PRO 1
MARCATORI: st 7’ De Vido, 24’ Bolchi.
UNION QDP (4-2-3-1): Tognan; G. Martina (st 25’ Franceschin), Merotto, Dall’Armellina, Serafin; Domandè, Bettiol; De Vido (st 37’ Bozzon), Brustolin (st 11’ Persico), Vettoretti; A. Martina.
PANCHINA: Basellotto, Carniato, Bressan, Nicoletto.
ALLENATORE: Lorenzo Faccini.
UNION PRO (4-3-3): Noè; Fontolan, Ginocchi, Lazzari, Vianelli; Delpapa, Luise, Morina (st 35’ Rubinato); Bolchi (st 40’ Mariuzzo), Bidogia, Visinoni (st 50’ Fuxa).
PANCHINA: Pomiato, Ballarin, Sammarone, Mazzetto.
ALLENATORE: Francesco Cominotto.
ARBITRO: Moretto della sezione di Belluno.
ASSISTENTI: Girotto della sezione di Castelfranco e Coppola della sezione di Belluno.
NOTE - Ammoniti: Lazzari, Serafin, G. Martina, De Vido, Delpapa, Morina, Fontolan. Calci d’angolo 5 a 5. Recupero: pt 2’, st 7’. Spettatori 150 circa.

FARRA DI SOLIGO - Salvi!!!! L’Union Pro dopo 17’ passati all’Inferno (il tempo trascorso dal gol di De Vido fino al pareggio di Bolchi) si conquista una meritata salvezza mantenendo l’Eccellenza al termine di una rimonta strepitosa iniziata dall’ultimo posto in classifica. In caso di sconfitta ci sarebbe stato un playout al cardiopalmo contro la Godigese che invece se la vedrà proprio contro l’Union QDP domenica prossima. Un pareggio meritatissimo arrivato al termine di una vera battaglia dove cuore e grinta hanno prevalso per una votla sulla tecnica.  

CRONACA PRIMO TEMPO - Padroni di casa che come previsto partono attaccando a testa bassa. Al 2’ Vettoretti trova un varco sulla destra e calcia in diagonale con Noè subito decisivo nel respingere il tiro. Al 9’ Visinoni dal limite calcia di destro ma con poca forza per impensierire il portiere. Al 12’ punizione di Luise e sforbiciata di Visinoni respinta da un difensore. Al 19’ bella apertura di Visinoni per Vianelli che dal limite di sinistro calcia sul fondo. Al 31’ occasione d’oro per l’onnipresente Visinoni che in piena area perde l’attimo per la battuta facendosi chiudere da Dall’Armellina. 

CRONACA SECONDO TEMPO - Al 1’ Union subito vicina al vantaggio. Dal corner di Visinoni Lazzari incorna di testa con Brustolin che salva sulla linea di testa. Al 4’ sul cross di Fontolan dalla destra Giovanni Martina mette in corner forse con un tocco di mano non ravvisato dall’arbitro. Dall’angolo susseguente Morina colpisce di testa con la palla che carambola su un difensore venendo spazzata poi in corner con un rinvio sulla linea. Gol sbagliato e gol subito recita una vecchia regola ed infatti al 7’ passa l’Union QDP. Serafin salta Fontolan e dalla sinistra mette al centro per De Vido che anticipa tutti e supera imparabilmente Noè. Nell’occasione Brustolin prende una botta alla testa cadendo male e rimanendo immobile a terra. Dopo qualche minuto di panico il giocatore si rialza ma è costretto ad uscire venendo portato in ospedale in ambulanza per precauzione. La reazione della Pro è da grande squadra con Bolchi che fa da trascinatore. Al 12’ con un’azione personale si porta a spasso la difesa di casa, entra in area e calcia di sinistro con Tognon bravissimo a respingere. Al 19’ Bolchi ci prova su punizione dai 25 metri ma il portiere del QDP è strepitoso nel togliere la palla dall’incrocio mettendola in angolo. Al terzo tentativo arriva il gol del pareggio. Dall’Armellina spinge ingenuamente Bidogia al limite dell’area (giallo dimenticato): la punizione sembra troppo vicina all’area per scavalcare la barriera ed infatti Bolchi fa partire uno scaldabagno che si infila tra la barriera e gonfia la rete. A questo punto la partita diventa una corrida con la squadra di Faccini obbligata a segnare con l’Union brava a gestire correndo pochi rischi. Brivido al 47’ quando sul cross di Serafin dal fondo Noè smanaccia in uscita bassa con Lazzari che rinvia sulla linea con una freddezza glaciale. Al 7’ di un interminabile recupero l’arbitro fischia finalmente la fine con i nostri giocatori che festeggiano la salvezza sotto la tribuna applauditi dai tanti e calorosi tifosi moglianesi. Fino alla fine Union Pro, la storia continua! 

ALTRI RISULTATI: Cornuda Crocetta 0 Careni Pievigina 3, Feltrese 1 Liapiave 2, Godigese 0 Treviso 1, Istrana 3 Vittorio Falmec 0, Nervesa 1 Saonara Villatora 1, San Donà 0 Real Martellago 1, Vigontina 1 San Giorgio Sedico 2. 

PLAYOFF: Treviso - Liapiave, San Donà - Real Martellago. PLAYOUT: Union QDP - Godigese. 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.