1 agosto 2016

PARTITA LA NUOVA STAGIONE DELL'UNION PRO CON IL PRIMO ALLENAMENTO: 24 I GIOCATORI IN ROSA

E' partita ufficialmente questa sera la nuova stagione dell'Union Pro con l'inizio della preparazione. Allo stadio di Preganziol erano presenti il sindaco padrone di casa Paolo Galeano e l’assessore allo sport di Mogliano Oscar Mancini che hanno dato il loro “in bocca al lupo” alla squadra radunata a centrocampo sottolineando come i giocatori debbano essere da esempio per i più giovani. 
Poi è toccato al presidente Marco Gaiba indicare le linee guida della nuova stagione: «Rispetto all’anno scorso dove ci siamo salvati solo all’ultima giornata partiamo da un gruppo affiatato. La storia della nostra società è fatta di valori: sacrificio, lavoro e condivisione. Partiamo da qui per costruire qualcosa di importante, spesso l’organizzazione di gioco conta più delle individualità. Quest’anno il lunedì la classifica voglio guardarla verso l’alto e non verso il basso, ripartiamo da una salvezza sofferta con l’obiettivo di fare il meglio possibile senza porci traguardi come è nel dna dell’Union Pro. Abbiamo in rosa tanti giovani di qualità che sono sicuro saranno tra i migliori del campionato». 
Il riconfermato allenatore Francesco Cominotto parte con i piedi per terra pur non nascondendo le ambizioni: «L’obiettivo è quello di migliorare rispetto alla scorsa stagione dove siamo arrivati quintultimi soffrendo parecchio. Poi strada facendo vedremo a cosa possiamo puntare, ci sono tanti giovani all’esordio ma anche giovani che dopo un campionato alle spalle avranno più esperienza. Sono soddisfatto della rosa che ho a disposizione, ci siamo rinforzati un po’ in tutti i reparti. In difesa abbiamo preso Malerba che ha esperienza anche se sta recuperando dall’infortunio ad un legamento crociato e non dobbiamo quindi affrettare i tempi di rientro». Quali sono le favorite per la vittoria del campionato? «Il San Donà sopra tutti anche per quanto fatto nella scorsa stagione. Poi vedo bene anche il Real Martellago anche se dietro hanno cambiato parecchio. Liapiave e Treviso sono due incognite perché non è mai facile partire forte quando stravolgi la squadra». 

AMICHEVOLI - Il primo test si giocherà lunedì prossimo a Preganziol contro lo Spinea (ore 18 e 30). Venerdì 12 invece è in programma sempre a Preganziol il triangolare “Coppa Chemnet” contro Mestre e Chievo Primavera. 

LA ROSA:
Portieri: Enrico Noè (’94), Marco Palludo (’98), Michele Scarpa (’97). 
Difensori: Elia Fontolan (’88), Emanuele Ginocchi (’94), Massimo Malerba (’82), Pierluigi Marcato (’98), Marco Mariuzzo (’98), Matteo Massara (’98), Alberto Zorzetto (’98). 
Centrocampisti: Francesco Barbanti (’96), Alessandro Borghetto (’97), Sebastiano Coin (’99), Gianluca Delpapa (’93), Alberto Gaiba (’96), Gregorio Granati (’92), Alessandro Luise (’95), Marco Rubinato (’97).
Attaccanti: Matteo Bolchi (’92), Ayoub Bounafaa (’95), Lorenzo Geronazzo (’92), Dimitri Piccolo (’97), Mattia Tasca (’98), Nicolò Visinoni (’95). 

LO STAFF TECNICO:
Allenatore: Francesco Cominotto. Viceallenatore: Alberto Gionco. Preparatore portieri: Danilo Trevisanato. Allenatore Juniores Regionali: Claudio Moser. Team manager: Matteo Rizzieri. Dirigente accompagnatore: Sebastiano Signoretti. Fisioterapista: Giovanni Corazza. 

LA DIRIGENZA:
Presidente: Marco Gaiba. Direttore generale e direttore sportivo: Alessandro Lunian. Segretario: Franco Contin. 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.