17 settembre 2016

DOMANI UNION PRO IMPEGNATA A FAVARO (15.30) NOE' E MALERBA TORNANO FRA I CONVOCATI

L’Union Pro nella seconda giornata di campionato affronta in trasferta il Favaro (ore 15 e 30 arbitra Filippo Pio Castagna di Verona). Le due squadre si sono già affrontate in coppa Italia quando la squadra di Giacinto Montemurro si impose a Preganziol per 2 a 0. 

INDISPONIBILI - Dall’infermeria arrivano due ottime notizie: gli infortunati di lungo corso Enrico Noè e Massimo Malerba sono entrambi recuperati e convocati per domani. Restano fuori causa invece i centrocampisti Alessandro Luise (problema alla coscia sinistra), Alessandro Borghetto (fastidi ad un ginocchio) e Alberto Gaiba (pubalgia). 

MOVIOLA - Rivista al video la partita contro il Portomansuè si ha avuto la conferma che il contatto di Toppan su Visinoni in area era da punire con un calcio di rigore e non con una punizione per gli avversari. 

PREPARTITA - Il mister Francesco Cominotto si aspetta una conferma dopo il buon esordio di domenica: «Dobbiamo essere bravi nel preparare le partite tutte allo stesso modo al di là di chi sia l’avversario. L’anno scorso non ci siamo riusciti risultando troppo altalenanti. E’ importante riuscire fin da subito ad avere continuità di risultati». 

Aver già affrontato il Favaro in coppa può essere un vantaggio o uno svantaggio? 
«Sicuramente averci giocato contro ci ha permesso di conoscere il loro valore. Abbiamo avuto la conferma che sono una squadra all’altezza della categoria, in più avendoci battuto dovremo prestare la massima attenzione. Le squadre che affronti per la prima volta possono essere un’incognita, ecco il Favaro adesso sappiamo che non lo è più. Domenica tra l’altro anche se hanno perso a Nervesa mi hanno detto che hanno fatto una buona partita». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.