3 settembre 2016

L'UNION PRO DOMANI A PREGANZIOL OSPITA IL FAVARO IN COPPA ITALIA DI ECCELLENZA (ORE 16)

L’Union Pro nella seconda giornata di coppa Italia di Eccellenza ospita il Favaro dell’ex attaccante Luca Bidogia (si gioca a Preganziol ore 16, arbitra Mozzo della sezione di Padova). Entrambe le squadre si giocano le ultime speranze di qualificazione avendo perso la prima partita (i veneziani per 4 a 1 contro l’Istrana). 

INDISPONIBILI - Lunga la lista degli assenti per la Pro. L’attaccante Ayoub Bounafaa è volato in Marocco per il matrimonio del fratello mentre in porta mancherà ancora Enrico Noè che con le terapie dovrebbe recuperare in 3 settimane dall’infortunio alla caviglia. Al centro della difesa rientra dalla squalifica Emanuele Ginocchi ma mancherà sempre Massimo Malerba comunque in fase di recupero. A centrocampo assenti Alberto Gaiba (dovrà fare una visita dall’osteopata) ed Alessandro Borghetto (risentimento al ginocchio) mentre Alessandro Luise è in dubbio per un affaticamento. 

PREPARTITA - Con l’allenatore Francesco Cominotto facciamo il punto dopo la prima partita. 

Mister, rivista al video la partita contro il Treviso che idea ti sei fatto? 
«Ho avuto la conferma dell’impressione che avevo avuto in campo ossia che abbiamo giocato un tempo a testa. Loro sono stati sicuramente più cinici di noi a sfruttare le occasioni avute, noi abbiamo reagito tardi ma con un po’ di fortuna potevamo rimettere in sesto la partita sul 2 a 0. Il rammarico è di aver regalato la prima mezz’ora, un errore che non dobbiamo ripetere». 

Del Favaro invece cosa conosci? 
«Più che la squadra conosco bene il loro allenatore Montemurro che è molto bravo a caricare e motivare i ragazzi. Secondo me il Favaro darà del filo da torcere a tanti, dal punto di vista della corsa e del carattere saranno da temere». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.