4 settembre 2016

L'UNION PRO PERDE ANCHE CONTRO IL FAVARO PER 2 A 0 E SALUTA IN ANTICIPO LA COPPA ITALIA


UNION PRO 0 FAVARO 2 
MARCATORI: pt 5’ Zanus, 9’ Teodoro. 
UNION PRO (4-2-3-1): Palludo; Fontolan, Ginocchi, Granati, Zorzetto (st 1’ Marcato); Delpapa, Da Lio (st 36’ Coin); Bolchi, Visinoni (st 1’ Rubinato), Tasca (st 18’ Piccolo); Geronazzo. 
PANCHINA: Scarpa, Mariuzzo, Luise. 
ALLENATORE: Francesco Cominotto. 
FAVARO (4-1-4-1): Rossetti; Rumor, Vanin, Montanari, Pensa; Marton (st 27’ Campagnola); Zanus (st 22’ Luca Cester), Massariolo, Davide Cester (st 36’ Bazzacco), Teodoro (st 19’ Valier); Bidogia (st 23’ Favaretto). 
PANCHINA: Torresan, Michieletto. 
ALLENATORE: Giacinto Montemurro. 
ARBITRO: Mozzo della sezione di Padova. 
ASSISTENTI: Tomasi della sezione di Schio e Anelli della sezione di Padova. 
NOTE - Ammoniti: Bidogia, Ginocchi, Rubinato, Campagnola, Geronazzo, Vanin. Calci d’angolo 9 a 2 per l’Union Pro. Recupero: pt 1’, st 5’. Spettatori 150 circa. 

PREGANZIOL - L’Union Pro perde anche la seconda partita di coppa Italia contro il Favaro salutando la manifestazione con un turno di anticipo. Poco male si potrebbe dire ma pensando al Portomansuè in arrivo domenica per l’esordio in campionato (sempre a Preganziol) sarà utile darsi una bella registrata evitando gli errori banali visti oggi come nel primo gol dove Zanus ha potuto saltare indisturbato nell’area piccola su azione d’angolo. Le attenuanti non mancano viste le tante assenze ma serve migliorare in fretta per evitare brutte sorprese. 

CRONACA PRIMO TEMPO - Rispetto a Treviso mister Cominotto parte schierando la squadra con il 4-2-3-1. Pronti via e al 5’ il Favaro è già in gol. Pensa dalla bandierina crossa teso sul primo palo per Zanus che insacca di testa senza essere marcato da nessuno. All'8’ Bolchi crossa in area dalla destra: la difesa rinvia con Tasca che calcia di sinistro dal limite mettendo di poco sul fondo. Dopo 1' arriva il raddoppio veneziano. Bidogia, partito in posizione dubbia, crossa dal fondo al centro per Teodoro che al volo di destro infila la palla nell’angolino basso dove Palludo non può arrivare. Al 16’ Cester mette in area per Massariolo che prova il pallonetto mettendo alto anche perché sbilanciato da un difensore. Al 27’ bel numero di Bolchi sul fondo destra che mette in area venendo chiuso in corner da un difensore. Al 35’ Tasca dalla sinistra mette in area per Visinoni che colpisce di testa trovando la deviazione di Montanari a mettere in angolo. Al 38’ Geronazzo soffia palla a un difensore e punta la porta calciando da posizione defilata di sinistro mettendo sul fondo. Al 45’ su mancato rinvio di Granati Bidogia mette in area con Fontolan che rinvia quasi sulla linea a portiere battuto. 

CRONACA SECONDO TEMPO - Nei secondi 45’ con gli ingressi di Marcato e Rubinato si torna a vedere il 4-3-3. Al 2’ Union subito pericolosa. Granati dal fondo sinistra rimette al centro per Geronazzo che con una spettacolare rovesciata sfiora la traversa. Al 24’ Bolchi su punizione serve Da Lio che tutto solo sulla linea di porta ciabatta maldestramente di destro mettendo fuori a porta vuota. Dopo 1’ Bolchi si smarca al limite e calcia rasoterra ad incrociare di sinistro sfiorando il palo. Al 32’ Delpapa controlla palla al limite e fa partire un destro a giro che costringe Rossetti alla grande deviazione in corner. Al 43’ pericolosa punizione di Bolchi che Rossetti alza in angolo. Al 46’ sugli sviluppi di un altro calcio da fermo di Bolchi, Rubinato calcia al volo di destro dal limite mancando di poco il bersaglio. 

RISULTATI GIRONE 6 - 1^ giornata: Istrana 4 Favaro 1, Treviso 3 Union Pro 1. 2^ giornata: Union Pro 0 Favaro 2, Istrana 2 Treviso 3. 
CLASSIFICA: Treviso 6 punti, Istrana e Favaro 3 punti, Union Pro 0 punti. 
Alberto Duprè

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.