5 ottobre 2016

L'ANALISI TECNICA CON MISTER COMINOTTO


Dopo l’1 a 1 contro il San Donà nell’anticipo di sabato l’allenatore Francesco Cominotto si dichiara parzialmente soddisfatto visto che con un po’ di convinzione in più si poteva portare a casa la prima vittoria della stagione contro una delle favorite del campionato. 

Mister come giudichi questo pareggio? 
«Se guardiamo gli episodi il punto ci sta stretto. I ragazzi hanno reagito bene allo svantaggio giocando da squadra, abbiamo avuto diverse palle gol ed il pareggio ci va anche stretto. Con un po’ di fortuna si poteva anche vincere. Secondo me le decisioni dell’arbitro alla fine non hanno influito sul risultato, l’espulsione di De March poteva starci visto che è intervenuto da dietro a gamba tesa. Sul gol annullato a Bounafaa non si è capito bene il motivo dell’annullamento». 

Nel quarto d’ora finale non siete riusciti a sfruttare la superiorità numerica come te lo spieghi? 
«Si è vero con l’uomo in più non abbiamo sfruttato il vantaggio. Ci era capitata la stessa cosa anche contro la Liventina, è un po’ da analizzare questa cosa per capire come gestire la partita in questa situazione. Non direi che abbiamo avuto paura di vincere, forse invece abbiamo avuto troppa voglia di vincere sentendoci più liberi di andare in attacco. Abbiamo perso gli equilibri rischiando anche di prendere gol in un paio di contropiedi. La scorsa stagione per un periodo eravamo sempre noi a rimanere in 10, adesso ci capita il contrario e dovremo lavorarci su per avere le soluzioni giuste». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.