14 novembre 2016

IL PUNTO DI VISTA TECNICO CON MISTER COMINOTTO


A Cornuda l’Union Pro non ha fallito la seconda sfida salvezza dopo il k.o. contro l’Union QDP centrando la prima vittoria stagionale. Dopo l’eurogol di Bolzonello si intravedeva lo spettro dell’ultimo posto ma poi è arrivata la reazione immediata e la doppietta di Visinoni ha ribaltato il risultato. 

Mister dopo lo svantaggio cosa ti è passato per la testa? 
«Ho pensato che in queste categorie vedere un gol così è difficile: un pallonetto all’incrocio dei pali che non so nemmeno quanto sia stato voluto. I ragazzi però hanno dimostrato di volerla portare a casa questa partita pur con i limiti che ancora dimostriamo di avere. Siamo stati troppo lenti nella seconda parte del primo tempo dove non riuscivamo ad uscire dalla nostra metà campo né con i lanci lunghi né con passaggi corti. Poi nel finale quando loro attaccavano in 8 è normale aver concesso qualcosa ma ci siamo comunque difesi bene rischiando solo in due occasioni quando ci hanno salvato prima Delpapa e poi Noè. La fortuna però aiuta gli audaci e noi questa volta ce la siamo cercata e meritata». 

Dopo la prima vittoria adesso qual è l’obiettivo a breve termine? 
«Questi 3 punti ci servono per prendere un po’ più di tranquillità e lavorare con serenità. L’obiettivo prossimo è quello di uscire a dalla zona playout, la salvezza diretta è solo 3 punti più in su». 

Il rientro di Visinoni in attacco vi ha dato una marcia in più. 
«Nicolò in questo momento è in una buona condizione fisica e ha delle caratteristiche che lo portano anche a fare la prima punta. Da ex attaccante so che hai periodi in cui ti gira tutto bene e lui sta vivendo questo momento. Viene da un brutto infortunio e quindi si merita tutta questa vetrina». 
Alberto Duprè 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.