22 novembre 2016

IL PUNTO DI VISTA TECNICO CON MISTER COMINOTTO


L’Union Pro domenica ha fatto tremare per lunghi tratti la capolista San Giorgio Sedico ma dopo aver sfiorato un paio di volte il colpo del k.o. con Visinoni e Coin ha subìto la rimonta dei bellunesi dovendo incassare un’amara sconfitta. L’allenatore Francesco Cominotto è soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi ma allo stesso tempo arrabbiato per i due gol un po’ regalati. 

Mister, dopo il vantaggio lampo di Visinoni potevate raddoppiare in almeno due occasioni, poi cosa non ha funzionato? 
«Abbiamo fatto un buon primo tempo mentre nella ripresa abbiamo faticato un po’ di più non riuscendo sempre a rimanere coperti. Mi dà la sensazione che loro abbiano fatto due gol troppo facili e questo significa che noi abbiamo le nostre colpe, anche se voglio rivedere la partita per avere le idee più chiare. Sapevamo che loro dietro concedevano poco ma nonostante questo abbiamo avuto almeno 3 nette palle gol. Rimane il rammarico perché era una partita che si poteva portare a casa. L’idea di partenza era quella di non scoprirci per colpirli con le ripartenze, ci siamo riusciti in parte ma dovevamo essere più incisivi». 

Le assenze in attacco di Bolchi e Bounafaa hanno pesato nel finale quando bisognava rimontare? 
«In realtà non sono mancate le occasioni per segnare. Abbiamo una rosa omogenea dove le assenze non sono così determinanti. Ci mancano i gol sui calci piazzati e abbiamo bisogno che si sblocchino anche gli esterni e i centrocampisti per avere più alternative». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.