4 dicembre 2016

A NERVESA L'UNION PRO CI METTE IL CUORE E RIMONTA IL DOPPIO SVANTAGGIO NEL FINALE


NERVESA 2 UNION PRO 2 
MARCATORI: pt 23’ Bozzon; st 16’ Garbuio, 42’ Moretto autorete, 46’ Benato. 
NERVESA (4-3-3): Filippetto*; Battistella*, Moretto*, Bressan, Scalco; Pinarello*, Martini, Rossi; Visentin (st 18’ Luna*), Bozzon (st 41’ Anselmi*), Tartalo (st 6’ Garbuio). 
PANCHINA: Baù, Sandri, Tartini*, Rossetto*. 
ALLENATORE: Bruno Gava. 
AMMONITI: Rossi, Martini, Garbuio. 
UNION PRO (4-3-3): Noè; Fontolan, Granati, Malerba, Delpapa; Coin*, Luise, Scanferlato* (st 29’ Marcato*), Piccolo* (pt 35’ Benato*), Visinoni, Geronazzo (st 15’ Bounafaa). 
PANCHINA: Scarpa*, Rubinato*, Da Lio, Mariuzzo*. 
ALLENATORE: Francesco Cominotto. 
AMMONITI: Granati, Fontolan, Malerba, Noè. 
ARBITRO: Tricarico della sezione di Verona. 
ASSISTENTI: Da Roit della sezione di Mestre e Morrone della sezione di Castelfranco Veneto. 
NOTE - Calci d’angolo 4 a 4. *Under a referto. Recupero: pt 2’, st 4’. Spettatori 150 circa. 

NERVESA DELLA BATTAGLIA - Un Union Pro in versione “mai mollare” torna da Nervesa con un punto che oltre che utile ad agganciare il Giorgione penultimo serve come una tonnellata di autostima per il morale. A 4’ dal 90’ infatti la squadra di Gava conduceva per 2 a 0 e le speranze di rimonta sembravano ormai svanite. L’autogol di Moretto ha dato invece la scossa alla Pro che nell’assalto finale ha trovato il meritato pareggio con la zampata del giovane Alberto Benato (classe ’98). 

CRONACA PRIMO TEMPO - Al 5’ Tartalo si accentra dalla sinistra e batte di potenza con il destro sul primo palo con Noè superlativo ad alzare in angolo. Al 7’ su angolo di Tartalo Martini calcia debole a due passi dalla porta con Noè attento a bloccare sulla linea. Al 18’ Piccolo va via sulla destra e dal fondo crossa rasoterra al centro con Martini che in scivolata anticipa Geronazzo salvando quasi sulla linea. Al 23’ il Nervesa va in vantaggio. Tartalo serve Bozzon che punta la porta centralmente e dal limite fa partire un destro rasoterra che si insacca all’angolino alla sinistra di Noè. Al 31’ Martini entra da dietro sulla caviglia di Piccolo prendendosi la giusta ammonizione; l’esterno della Pro però dopo 4’ è costretto ad uscire acciaccato lasciando il posto a Benato. Nel secondo minuto di recupero la Pro spreca una colossale palla gol per pareggiare: Luise serve con un perfetto rasoterra Visinoni che si trova tutto solo in area ma si fa ipnotizzare dall’uscita bassa di Filippetto che gli toglie la palla dai piedi.

CRONACA SECONDO TEMPO - Anche la ripresa si apre con l’Union ad un soffio dall’1 a 1. Benato dalla sinistra mette rasoterra a centro area dove Geronazzo è bravo a controllare spalle alla porta, girarsi e battere a fil di palo con il destro con Scalco che di testa salva miracolosamente sulla linea a portiere battuto. All’8’ il neoentrato Garbuio dalla sinistra fa partire un traversone sul secondo palo per Martini che sfiora di testa mettendo fuori di poco. Al 16’ i locali raddoppiano: Visentin, lasciato troppo solo, dalla destra mette in area per Garbuio che ha tutto il tempo di controllare palla ed insaccare con un comodo destro rasoterra. La Pro accusa il colpo e al 34’ rischia di subire il 3 a 0. Bozzon lancia in contropiede Luna che evita Marcato e si presenta solo davanti a Noè bravissimo a respingere in uscita bassa. Al 40’ Bounafaa (recuperato all’ultimo) apre a sinistra per Marcato; cross teso al centro per Visinoni che di testa sfiora il palo. Al 42’ la partita si riapre. Visinoni dal fondo destra mette al centro dove Moretto nel tentativo di anticipare Luise infila la propria porta. A questo punto la squadra di Cominotto ci crede attaccando a testa bassa e al 46’ arriva il pareggio. Su un lancio in area Malerba fa da sponda per Benato che sul primo tentativo si fa respingere il tiro da Filippetto ma sulla ribattuta non sbaglia segnando il suo primo gol in prima squadra alla terza presenza.

ALTRI RISULTATI - Liventina 4 Giorgione 0, Treviso 1 Liapiave 2, Real Martellago 1 San Giorgio Sedico 2, Istrana 2 Union QDP 2, Saonara Villatora 2 Portomansuè 2, San Donà 3 Borgoricco 0, Favaro 1 Cornuda Crocetta 1. 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.