11 dicembre 2016

L'UNION PRO GIOCA A POKER CONTRO L'ISTRANA. IN GOL VISINONI, BOUNAFAA, MORETTO E PICCOLO


UNION PRO 4 ISTRANA 1 
MARCATORI: st 6’ Visinoni, 22’ Bounafaa (rig.), 36’ Moretto, 40’ Piccolo, 46’ Nobile. 
UNION PRO (4-3-3): Noè; Delpapa, Ginocchi, Da Lio, Marcato* (st 34’ Granati); Coin*, Luise, Scanferlato* (st 41’ Rubinato*); Bounafaa, Visinoni (st 34’ Piccolo*), Moretto. 
PANCHINA: Scarpa*, Malerba, Gaiba*, Benato*. 
ALLENATORE: Francesco Cominotto. 
ESPULSI: Cominotto per proteste al 32’ st. 
AMMONITI: Ginocchi, Delpapa. 
ISTRANA (4-3-3): Cavarzan; Pivato*, Trevisan* (st 11’ Gregorio*), Furlanetto, Nobile, De Prezzo, De Faveri* (st 11’ Sacchet*), Doria; Mason, Zanatta, Dal Bianco. 
PANCHINA: Bordignon*, Niero, Kone*, Favaro*, Michielan*. 
ALLENATORE: Marco Marchetti. 
AMMONITI: De Prezzo, Cavarzan, Zanatta. 
ARBITRO: Fornari della sezione di Verona. 
ASSISTENTI: Storgato della sezione di Castelfranco Veneto e Gibin della sezione di Chioggia. 
NOTE - Calci d’angolo 5 a 4 per l’Istrana. Recupero: pt 2’, st 3’. *Under a referto. Spettatori 150 circa. 

PREGANZIOL - La miglior Union Pro della stagione rifila un poker di gol all’Istrana e si porta a soli 3 punti dalla salvezza diretta. Partita dominata fin dai primi minuti pur giocando su un campo che concedeva poco allo spettacolo. Ottimo l’esordio dell’attaccante Enrico Moretto, subito protagonista con un gol, assist e tanti ripiegamenti difensivi. 

CRONACA PRIMO TEMPO - Al 10’ una svirgolata in area di Marcato innesca Mason che calcia in diagonale mettendo fuori. Da lì in poi si vede in campo solo la Pro. Al 29’ Bounafaa triangola in area con Visinoni e solo davanti al portiere angola troppo il destro sfiora il palo. Al 34’ Scanferlato ruba palla a Trevisan ultimo uomo, entra in area resistendo alla rimonta di due difensori e calcia in diagonale mettendo fuori di poco. Al 40’ Trevisan stende al limite dell’area Visinoni con un intervento a gamba altissima, giusta punizione (e l’ammonizione?) che Moretto calcia con il mancino con Cavarzan bravo a respingere. 

CRONACA SECONDO TEMPO - Anche nella ripresa il copione non cambia con la squadra di Cominotto sempre all’attacco. Al 3’ Moretto serve in area Visinoni che aggira il portiere ma poi si vede negare il gol sulla linea da Nobile che spazza in corner. Al 6’ stessi interpreti ma questa volta arriva il gol: assist di Moretto e sinistro al volo ad incrociare di Visinoni per l’1 a 0. Al 21’ Visinoni è ancora protagonista rubando palla alla difesa e venendo steso dal portiere: rigore che Bounafaa trasforma spiazzando Cavarzan. Al 28’ l’Istrana ha la palla per riaprire il match con Gregorio che colpisce la traversa, sulla ribattuta Mason calcia a botta sicura ma Noè è strepitoso e respinge. Al 30’ un retropassaggio avventato di Marcato costringe Noè a rinviare su Mason che si vede negare il gol ancora da super Noè. Al 36’ Bounafaa dalla destra serve fuori area Moretto che festeggia l’esordio con la nuova maglia segnando con un sinistro che rimbalza beffardo davanti a Cavarzan e si infila all’angolino. Al 40’ c’è gloria anche per il neoentrato Piccolo che da fuori area segna con uno spettacolare pallonetto mancino sull’uscita del portiere. Al 46’ l’ex Alvise Nobile trova il gol della bandiera su assist di Zanatta. 

ALTRI RISULTATI - Borgoricco 2 Real Martellago 1, Cornuda Crocetta 0 San Donà 0, Giorgione 0 San Giorgio Sedico 1, Liapiave 0 Favaro 0, Nervesa 3 Treviso 1, Saonara Villatora 0 Liventina 3, Union QDP 1 Portomansuè 0. 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.