22 gennaio 2017

UNA GRANDE UNION PRO SUONA LA QUARTA! MORETTO E BOUNAFAA RIBALTANO LA LIVENTINA!



LIVENTINA 1 UNION PRO 2 
MARCATORI: pt 18’ Furlan; st 28’ Moretto, 39’ Bounafaa. 
LIVENTINA (3-5-2): Peresson; Gobbato*, Campaner, Franzin (st 40’ Sessolo); Iacono*, Casella, Cofini, Alex Soncin (st 25’ Boem*), Gullo* (st 27’ Zamuner); Furlan, Florean. 
PANCHINA: Berto*, Simonetto*, Simone Soncin, Miolli*. 
ALLENATORE: Mauro Conte. 
AMMONITI: Furlan, Gullo, Franzin, Zamuner. 
UNION PRO (4-3-3): Noè; Granati (st 20’ Fontolan), Ginocchi, Da Lio, Delpapa; Coin*, Luise, Rubinato* (st 27’ Marcato*); Bounafaa, Moretto, Piccolo* (st 15’ Fulchignoni*). 
PANCHINA: Palludo*, Polato*, Benato*, Gaiba*. 
ALLENATORE: Francesco Cominotto. 
AMMONITI: Da Lio, Rubinato. 
ARBITRO: Negri della sezione di Mestre. 
ASSISTENTI: Codemo e Bosa entrambi della sezione di Castelfranco Veneto. 
NOTE - Calci d’angolo 5 a 5. *Under a referto. Recupero: pt 0’, st 5’. Osservato un minuto di silenzio per la scomparsa dell’ex medico dell’Union Pro Maurizio Sorato. Spettatori 200 circa. 

MOTTA DI LIVENZA - Solo la neve può fermare l’Union Pro di questo periodo! Dopo il rinvio della partita conto il Favaro di domenica scorsa infatti è arrivata la quarta vittoria consecutiva contro la Liventina seconda in classifica e grande favorita per la vittoria del campionato. Fin qui la squadra di Mauro Conte in casa aveva raccolto 7 vittorie e un pareggio ma alla fine non sono bastate nemmeno le preghiere di Monsignor Vittorino Battistella, presente in tribuna stampa e tifosissimo della Liventina, per evitare il primo passo falso fra le mura amiche. Contro questa Union Pro non ci sono Santi che tengano!!! In coda alla classifica si staccano le ultime 3 Favaro, Cornuda Crocetta e Giorgione, l’Union resta decima ma avanti di questo passo ci sarà da divertirsi! 

CRONACA PRIMO TEMPO - L’Union inizia troppo timida e forse paga un po’ di timore reverenziale. Al 14’ una svirgolata di Delpapa serve un assist involontario a Furlan che si invola in area tutto solo e tenta di superare con un pallonetto Noè bravissimo a smanacciare. Al 18’ l’attaccante di casa si rifà subito: si accentra dalla destra e da posizione defilata calcia rasoterra con il mancino infilando sul primo palo. La Pro prova a reagire con Bounafaa al 22’ che calcia a girare di sinistro da fuori area con Peresson che blocca sicuro a terra. Al 25’ Florean verticalizza per Furlan che viene fermato al limite dell’area da Noè in tuffo. Al 37’ Furlan soffia palla a Bounafaa e smarca sulla destra Casella che calcia al volo di collo pieno da fuori area sfiorando la traversa. 

CRONACA SECONDO TEMPO - In avvio di ripresa subito doppia occasione per la Pro che entra in campo con il piglio giusto dominando la partita. Al 5’ Granati va via sulla destra e dal fondo mette sul primo palo rasoterra per Moretto che si vede negare il gol da una grande deviazione di piede di Peresson che mette in angolo. Dalla bandierina Piccolo serve al limite Rubinato che batte al volo di destro ma troppo centrale per impensierire il portiere. Al 23’ Franzin interviene in gioco pericoloso su Coin al limite dell’area: punizione che Moretto calcia di sinistro mettendo di poco alla destra di Peresson rimasto immobile. Al 28’ arriva il meritato pareggio. Da calcio d’angolo Luise mette teso sul primo palo dove Moretto ruba il tempo a tutti e di testa insacca (quinto gol in 4 partite per il Moro!). La Liventina accusa il colpo e sparisce dal campo. Al 35’ Delpapa dalla sinistra mette al centro per Moretto che fallisce lo stop di petto a due passi dalla porta. Al 39’ arriva inevitabile il vantaggio moglianese. Bounafaa va via sulla destra e quasi dal fondo, quando tutti aspettavano il cross a centro area, fulmina Peresson con un rasoterra sul primo palo. Negli dieci minuti che restano (recupero compreso) la squadra di casa non ha più le forze per reagire e anzi rischia di subire anche il terzo gol in un paio di contropiedi finalizzati male. 

ALTRI RISULTATI - Borgoricco 1 Cornuda Crocetta 0, Favaro 0 Istrana 1, Giorgione 0 Union QDP 1, Real Martellago 1 Liapave 0, San Donà 2 Nervesa 2, San Giorgio Sedico 3 Saonara Villatora 1, Portomansuè - Treviso non disputata per mancata presentazione in campo del Treviso. 
Alberto Duprè
 

1 commenti:

  1. Una vittoria straordinaria per come è stata voluta e realizzata dai nostri ragazzi con un secondo tempo di grande personalità dove abbiamo dimostrato tutte le nostre qualità migliori. C'è solo il rammarico di non avere trovato prima una quadratura , sia di gruppo ( che si è ora unito e dove tutti danno il meglio per i compagni con altruismo e volontà ) sia di gioco ( a mio modesto avviso avevamo ed abbiamo il pacchetto di centrocampisti migliore del girone , ora anche difesa ed attacco sono in linea con le nostre intenzioni e con il rientro di Visononi avremo una straordinaria forza offensiva ) perchè altrimenti l'obiettivo non sarebbe stato la salvezza, che ora ci dobbiamo sudare, ma sicuramente qualcosa di più. Ora lavoriamo duro per confermarci viste le due prossime difficili trasferte di San Donà e Castelfranco. Siamo contenti che anche i nostri tifosi abbiano ritrovato il morale, anche se il sostegno e la fiducia non erano mai mancate anche nei momenti più difficili. Tutti insieme ora Forza Union Pro !!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.