11 marzo 2017

L'UNION PRO AFFRONTA L'UNION QDP A MORIAGO CON LA TEGOLA COIN: PER SEBA SI TEME LA ROTTURA DEL MENISCO

Nella 24^ giornata di campionato l’Union Pro affronta a Moriago della Battaglia l’Union QDP staccata di 7 punti e attualmente invischiata in zona playout a quota 26 (si gioca alle 15 arbitra Balbinot della sezione di Belluno). La partita tra l’altro rievoca la sfida salvezza giocata nell’ultima giornata dello scorso campionato (si giocò a Farra di Soligo) dove l’1 a 1 segnato da Bolchi su punizione valse la permanenza diretta in Eccellenza mentre l’Union QDP si salvò dopo lo spareggio contro la Godigese. 

NUOVO MISTER - La sconfitta di domenica contro il Cornuda Crocetta è costata il posto in panchina a mister Faccini sostituito da Oreste Santin (ex Mussolente e Caerano). Subito problemi in attacco per il nuovo allenatore visto che mancherà Nicola Gazzola (7 gol fin qui) tornato in Australia e con Vettoretti in forte dubbio. 

INDISPONIBILI - La brutta notizia arriva dall’infortunio di Sebastiano Coin che rischia di essersi rotto il menisco: da valutare se sarà da operare o meno ma i tempi di recupero si aggirano in ogni caso almeno in un mese e mezzo. Sempre a centrocampo mancheranno Alberto Gaiba e Giulio Scanferlato che potrebbe riaggregarsi al gruppo dalla prossima settimana. In attacco Eros Fulchignoni potrebbe rientrare fra un mesetto visto che gli esami hanno rilevato una distrazione di secondo grado al collaterale del ginocchio, dunque meno grave di quello che si temeva. Nicolò Visinoni continua il lavoro differenziato mentre Dimitri Piccolo dovrebbe essere recuperato. 

ALL’ANDATA - Si impose la squadra del Quartier Del Piave per 2 a 1: vantaggio di Farhan al 35’ del primo tempo, raddoppio di Vettoretti al 15’ della ripresa e gol su rigore di Bounafaa al 32’ che ha reso solo meno amara la sconfitta. 

DIRETTA - Dalle ore 15 sulla pagina Facebook Fc Union Pro si potranno seguire gli aggiornamenti in diretta nel Matchlive. 

PREPARTITA - L’allenatore Francesco Cominotto commenta così il momento positivo della squadra reduce da 3 vittorie consecutive: «Veniamo da due buone prestazioni contro Saonara Villatora e Borgoricco dove oltre a vincere abbiamo anche tenuto la difesa imbattuta. Dobbiamo continuare a rimanere concentrati fin dal primo minuto per evitare quelle false partenze che ci hanno penalizzato in passato. L’Union QDP va temuta al massimo visto che lotta per salvarsi e all’andata ci ha già battuto». 

Affrontare una squadra che ha appena cambiato allenatore è un’insidia in più? 
«Sicuramente si. Avevamo preparato la partita in un certo modo in settimana ma è ovvio che adesso saltano tutti i riferimenti. In ogni caso noi giochiamo sempre per imporre il nostro gioco, nei primi minuti cercheremo di capire come si schierano per attuare eventuali modifiche. Da un po’ stiamo provando anche un nuovo modulo». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.