12 settembre 2017

IL PUNTO DI VISTA TECNICO CON MISTER STEFANO BERTO


L’Union Pro nella prima giornata di campionato ad Istrana ha raccolto un buon punto al termine di una partita combattuta che poteva finire con qualsiasi risultato. Al vantaggio di Bellè ha risposto Alberto De Poli, sempre più decisivo in questo avvio di stagione. 

Mister, soddisfatto di questo esordio? 
«Si sono soddisfatto. Alla fine potevamo vincerla ma anche perderla senza i due miracoli di Noè. Nel momento in cui non dovevamo innervosirci e stare calmi abbiamo invece perso la concentrazione. Paradossalmente ci devono ferire per poi reagire, sono 3 partite che subiamo gol e poi iniziamo a giocare. Stiamo assimilando dei concetti tattici che necessitano di tempo, nella ripresa abbiamo fatto vedere qualcosa in più. E’ in ogni caso un buon punto perché non so quante squadre riusciranno a vincere su questo campo. La prossima settimana li affronteremo in coppa Italia e cercheremo di trovare le contromisure per batterli e passare il turno». 

Cosa è mancato per portare a casa i 3 punti? 
«Tatticamente bisognava essere perfetti. L’Istrana sapevamo che giocava con lanci lunghi pensando più a distruggere il gioco che a costruire e ci eravamo preparati per questo tipo di partita. Poi abbiamo concesso quel rigore che più che colpa di chi ha commesso il fallo è stato un errore di squadra visto che Molin è partito da centrocampo senza venire contrastato. Con l’uomo in più poi non puoi battere le punizioni velocemente e dare palla a loro, serviva più calma. Con Visinoni abbiamo avuto l’occasione per il 2 a 1 ma mi ha detto che ha visto la porta piccola con il portiere in uscita e ha provato il pallonetto». 

De Poli ha impressionato per quantità e qualità. 
«Alberto è il nostro fuoriclasse e deve agire fra le linee dove pensa di poter fare la differenza. Non voglio ingabbiarlo in schemi, va lasciato libero di decidere dove può fare più male all’avversario. Ricordiamoci poi che in attacco ci mancava anche Moretto». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.