3 ottobre 2017

IL PUNTO DI VISTA TECNICO CON MISTER STEFANO BERTO


L’Union Pro domenica con la miglior prestazione stagionale ha rifilato un sonoro 6 a 3 alla Pievigina cogliendo la prima vittoria in campionato e mantenendo l’imbattibilità dopo 4 partite. 

Mister prestazione quasi perfetta, sei d’accordo? 
«Quando siamo concentrati e quando ci muoviamo come facciamo in allenamento preparando la partita possiamo fare grandi cose. Prima della Pievigina avevamo subito un gol su punizione, uno su calcio d’angolo e uno su autorete segno che anche dietro siamo organizzati concedendo poco». 

Come avevi detto alla vigilia se girano gli attaccanti la partita si mette in discesa. 
«Si, ho visto cose importante da tutto l’attacco. All’inizio giocavamo palla lunga e andavamo male perché non siamo abituati. Giocando palla corta invece con 4 passaggi eravamo in porta. Noi siamo bravi a conquistare palla sfruttando anche l’errore dell’avversario. Visinoni sembrava non essere nella miglior giornata e invece poi è stato decisivo e anche altruista con l’assist a De Poli. Sono contento anche per Ballarin che in questo momento ha poco spazio ma è entrato dando il massimo conquistandosi e trasformando il rigore». 

L’unica nota negativa arriva dai 3 gol presi? 
«Si, quando siamo stati un attimo deconcentrati siamo andati in difficoltà. Dobbiamo crescere in queste cose e chi entra deve dimostrarmi di meritarsi il posto da titolare nelle prossime partite. Anche se gli ultimi due gol sono arrivati a risultato acquisito dà sempre fastidio subirli e lavoreremo per restare concentrati per tutti i 90’». 
Alberto Duprè
  

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.