26 novembre 2017

L'UNION PRO IN 10 RIMONTA E AGGANCIA IN CLASSIFICA IL SEDICO: DECIDE UNA MAGIA ALLA MESSI DI MORETTO


UNION PRO 3 SAN GIORGIO SEDICO 2 
MARCATORI: pt 1’ Visinoni, 23’ Pilotti; st 5’ Radrezza, 23’ Visinoni su rigore, 30’ Moretto.  
UNION PRO (4-3-3): Noè; Nobile, Ginocchi, Da Lio, Marcato*; Zanatta* (st 33’ Simionato*), Minio, Coin*; De Poli; Moretto (st 33’ Fuxa), Visinoni (st 38’ Ballarin). 
PANCHINA: Scarpa*, Calza*, Mezzato*, Gjomemo*. 
ALLENATORE: Stefano Berto. 
ESPULSI: Coin al 3’ st per somma di ammonizioni, l’allenatore Berto al 32’ st per aver abbandonato l’area tecnica. 
AMMONITI: Noè, Marcato. 
SAN GIORGIO SEDICO (4-3-1-2): Scaranto*; Loat, Brustolon, De Checchi, Luca Malacarne (st 11’ Simone Malacarne); Doriguzzi* (st 31’ Bettio*), Dassiè, Mastellotto; Pilotti; Lazzarin* (pt 22’ Vallata*), Radrezza (st 22’ Marcolin). 
PANCHINA: D’Antimo, Arcaba*, Moretti*. 
ALLENATORE: Alessandro Ferro. 
AMMONITI: Loat, Scaranto. 
ARBITRO: Giuseppe Sassano della sezione di Padova. 
ASSISTENTI: Paolo Tomasi della sezione di Schio e Efrem Pantarotto della sezione di Portogruaro. 
NOTE - Calci d’angolo 6 a 3 per il Sedico. *Under a referto. Recupero: pt 2’, st 4’. Spettatori 200 circa. 

MOGLIANO VENETO - L’Union Pro compie una vera e propria impresa e in 10 uomini ribalta la partita vincendo per 3 a 2 contro il Sedico agganciato al settimo posto in classifica. Dopo il vantaggio lampo di Visinoni i bellunesi erano riusciti prima a pareggiare con Pilotti e poi a mettere la freccia con Radrezza ma pur con l’uomo in meno per l’ingiusta espulsione di Coin a quel punto la squadra di mister Berto ha gettato in campo tutto quello che aveva prendendosi la terza vittoria consecutiva. 

CRONACA PRIMO TEMPO - Pronti via e dopo 40 secondi l’Union Pro passa. Coin estrae dal cilindro un perfetto assist di destro in area per Visinoni che salta il portiere in uscita e insacca rasoterra. Al 10’ un cross teso di Loat dalla destra viene spazzato in angolo da Ginocchi. Al 15’ Visinoni su azione di ripartenza promettente ignora Marcato libero a sinistra tentando un esterno destro per Moretto che viene anticipato da un difensore. Al 22’ su angolo di Radrezza Pilotti gira su primo palo con Da Lio che ribatte ancora in corner. Dalla bandierina questa volta Radrezza alza la parabola per capitan Pilotti che incorna in rete a fil di palo. Al 25’ Minio calcia una punizione dalla sua mattonella preferita ma Scaranto si allunga e toglie la palla dall’angolino smanacciando in corner. Al 32’ Pilotti entra in area in velocità e calcia rasoterra con De Poli bravi a deviargli il tiro in angolo in scivolata. Al 45’ Radrezza, in posizione molto dubbia di fuorigioco, incorna di testa all’altezza dell’area piccola con Noè che compie una prodezza respingendo d’istinto. 

CRONACA SECONDO TEMPO - In avvio di ripresa accade subito l’episodio che incanala la partita a favore dei bellunesi. Al 3’ Coin commette un normale fallo sulla trequarti avversaria: l’arbitro che in precedenza aveva risparmiato una chiara ammonizione per un difensore del Sedico, estrae fra lo stupore generale il secondo giallo mandando sotto la doccia il centrocampista dell’Union. E al 5’ il Sedico capitalizza subito la superiorità numerica: Pilotti dal fondo sinistra mette in area per Radrezza che sulla prima conclusione si vede respingere il tiro da Noè ma sulla ribattuta non può fallire. Al 16’ su angolo a rientrare di Moretto Scaranto si fa sfuggire la palla in presa alta con Nobile che non riesca a trovare la deviazione vincente da pochi passi. Al 23’ Visinoni lanciato in porta anticipa l’uscita di Scaranto che lo travolge in area: rigore netto (e ammonizione) con lo stesso attaccate che pur zoppicante trasforma spiazzando il portiere e segnando il gol numero 12 in campionato. Raggiunto il pareggio la Pro si gasa e trova energie insperate per completare la rimonta. Alla mezz’ora Noè rinvia lungo sulla sinistra per Moretto che da distanza siderale non vedendo compagni liberi decide di trasformarsi in Leo Messi e con uno spettacolare sinistro al volo infila la palla sotto la traversa facendo esplodere la gioia dei tifosi Union Pro. Raggiunto il vantaggio mister Berto mette in campo forze fresche con Simionato, Fuxa e Ballarin. Il Sedico attacca in maniera arruffata ricorrendo a lanci lunghi e a calci da fermo. L’ultimo brivido arriva al 48’ da angolo quando Pilotti spizza di testa colpendo la parte alta della traversa. Poi arriva il triplice fischio finale con i giocatori di casa che vanno a prendersi i meritati applausi dei loro tifosi sotto la tribuna. 

ALTRI RISULTATI - Istrana 1 Borgoricco 0, Careni Pievigina 1 Cornuda Crocetta 0, Giorgione 0 Porto Viro 0, Liapiave 1 Saonara Villatora 0, Nervesa 1 Union QDP 2, Sandonà 2 Real Martellago 1, Vittorio Falmec 1 Piovese 2. 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.