11 dicembre 2017

IL PUNTO DI VISTA TECNICO CON IL MISTER STEFANO BERTO


La vittoria nell’anticipo di sabato contro il Giorgione per 3 a 2 ha permesso all’Union Pro di raggiungere il quinto posto ad una giornata dal giro di boa (domenica a Mogliano arriva il Vittorio Falmec). L’allenatore Stefano Berto intanto si gode l’ennesima impresa dei suoi ragazzi. 

Mister eravate attesi alla prova del 9 e l’avete superata a pieni voti. 
«Diciamo subito che il Giorgione è una grande squadra ma noi abbiamo fatto vedere di essere all’altezza. L’avevamo preparata bene e dopo 2’ potevamo subito passare in vantaggio con Visinoni. E’ stata una bella partita fra due squadre di categoria e penso che il pubblico abbia apprezzato lo spettacolo. Sul 2 a 2 entrambe le formazioni hanno cercato di vincere, poteva finire con qualsiasi risultato ma per fortuna siamo stati premiati noi». 

Il primo tempo avete rischiato di chiuderlo sotto di 2 gol, è stata lì la chiave del match? 
«Si, siamo stati bravi a restare in partita nel primo tempo e poi abbiamo reagito nella ripresa. In questo momento è difficile batterci, non moriamo mai. Al di là della vittoria abbiamo dimostrato di essere ben messi in campo». 

In attacco oltre all’incontenibile Visinoni è arrivato anche il primo gol del 2000 Peron, un motivo in più per non cercare rinforzi sul mercato? 
«Nicolò non era in grande giornata altrimenti di gol ne faceva 4. Aver già fatto 16 gol prima di finire l’andata penso che sia una cifra straordinaria. Dopo l’infortunio di Moretto Filippo (Peron) è entrato subito bene in partita. Il gol del momentaneo pareggio è stato il giusto premio per questo nostro ragazzo che ci darà una grossa mano da qui in avanti. Ho detto alla società che possiamo tranquillamente andare avanti con questo organico. In questo momento so che chiunque metto in campo fa bene, siamo in fiducia e adesso proviamo ad andare alla sosta con 26 punti che vorrebbe dire fare ragionamenti diversi rispetto alla semplice salvezza». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.