18 dicembre 2017

L'UNION PRO FA LA PARTITA MA I 3 PUNTI VANNO AL VITTORIO GRAZIE AD UN GENEROSO RIGORE DI SCARABEL

UNION PRO 0 VITTORIO FALMEC 1 
MARCATORI: st 11’ Scarabel su rigore. 
UNION PRO (4-3-1-2): Noè; Nobile, Ginocchi, Da Lio, Marcato* (st 44’ Calza*); Fuxa (st 31’ Zanatta*), Coin*, Meite; De Poli; Peron (st 19’ Chinellato*), Visinoni. 
PANCHINA: Scarpa*, Simionato*, Mezzato*, Bonotto. 
ESPULSI: L’allenatore Stefano Berto al 48’ st per proteste. 
AMMONITI: Meite. 
ALLENATORE: Stefano Berto. 
VITTORIO FALMEC (4-2-3-1): Fovero; Bottecchia*, Grillo, Marson, Minen* (st 26’ Concas*); Spader, Scarabel; Agostini, Casagrande*, De Martin (st 26’ Mazzon); Bez. 
PANCHINA: Sarajlic*, Maiutto, Craviari, Voltarel*, Toffoli*. 
AMMONITI: Bottecchia, Spader. 
ALLENATORE: Paolo Zoppas. 
ARBITRO: Marco Mognato della sezione di Mestre. 
ASSISTENTI: Ares Beggiato della sezione di Schio ed Elia Betello della sezione di San Donà. 
NOTE - Calci d’angolo 8 a 1 per l’Union Pro. *Under a referto. Recupero: pt 3’, st 4’. Spettatori 250. 

MOGLIANO VENETO - Il Vittorio Falmec rovina le feste all’Union Pro che cade dopo 5 vittorie di fila e viene scavalcata al quinto posto in classifica. Diciamo subito che per quanto visto in campo la squadra di mister Berto avrebbe meritato di vincere soprattutto nel primo tempo dove ha creato e sprecato 4 nitide occasioni. Poi in avvio di ripresa è arrivato il rigore a dir poco generoso che ha premiato i vittoriesi oltre i propri meriti. La conferma della giornata no si è avuta al 44’ quando Visinoni (che si è sacrificato giocando stringendo i denti) ha dribblato tutta la difesa ospite ma poi ha calciato alto solo davanti al portiere. La classica partita sfigata dove non segni nemmeno se giochi per 3 giorni di fila. 

CRONACA PRIMO TEMPO - Dopo un primo quarto d’ora di studio la Pro prende in mano la partita. Al 17’ su un lancio lungo Visinoni si trova solo in area, evita l’uscita del portiere ma si decentra troppo rientrando e calciando poi con il destro con Fovero decisivo a deviare in angolo. Al 22’ numero di Peron che recupera una palla che sembrava persa e dal fondo destra crossa basso sul dischetto per De Poli che mira l’angolino ma trova ancora un grande intervento di Fovero che mette in corner. Al 24’ Visinoni spreca il secondo jolly temporeggiando troppo solo davanti alla porta e facendosi anticipare all’ultimo da Bottecchia. Al 27’ altra colossale palla gol divorata. Peron scatta su filo del fuorigioco e dal limite dell’area con il portiere in uscita disperata prova il destro a girare non riuscendo però ad inquadrare la porta. 

CRONACA SECONDO TEMPO - Dopo aver sprecato l’impossibile la legge del calcio punisce l’Union con il Vittorio che passa in vantaggio la prima volta che mette la testa in area. Ginocchi interviene in area su Casagrande dando l’impressione di toccare la palla: non per l’arbitro che indica senza esitazioni il dischetto con lo specialista Scarabel che trasforma il rigore spiazzando Noè. La squadra di Zoppas a questo punto alza ancora di più le barricate affidandosi esclusivamente al contropiede. Al 25’ Bez di testa fa sponda per Agostini che da fuori area fa partire un destro che si perde altissimo. Il forcing finale dei biancoblu produce 2 occasioni nei minuti finali. Al 40’ Nobile va via sulla destra e mette in area per Ginocchi che calcia al volo ma si vede rimpallare il tiro in angolo da un difensore. Infine al 44’ l’occasione di Visinoni già descritta in precedenza. Adesso arriva la sosta natalizia con appuntamento per il 7 gennaio quando a Mogliano arriverà l’Istrana seconda in classifica. 

ALTRI RISULTATI - Borgoricco 0 Saonara Villatora 0, Porto Viro 0 Careni Pievigina 1, Nervesa 4 Cornuda Crocetta 0, Piovese 3 Istrana 3, Real Martellago 0 Liapiave 4, Union QDP 2 Giorgione 0, San Giorgio Sedico 2 Sandonà 2. 
Alberto Duprè

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.