8 dicembre 2017

L'UNION PRO GIOCA DOMANI IN ANTICIPO A CASTELFRANCO CONTRO IL GIORGIONE (14.30) - MEITE SUBITO CONVOCATO

L’Union Pro nella penultima giornata di andata affronta a Castelfranco il Giorgione nell’anticipo di sabato (ore 14 e 30, arbitra Simone Battiato della sezione di Genova). In classifica la squadra di Antonio Paganin è quarta con 23 punti contro i 20 della Pro ed è reduce dalla sconfitta per 1 a 0 contro il San Giorgio Sedico. 

INDISPONIBILI - L’unico assente sarà il difensore Federico Polato che accusa ancora problemi alla caviglia. Sempre in difesa rientra invece Alberto Bonotto che partirà dalla panchina. Per il resto tutti disponibili con Sebastiano Coin che rientra dalla squalifica e con il nuovo acquisto Meite subito pronto a dare il suo contributo. 

PREPARTITA - L’allenatore Stefano Berto descrive così il momento della sua squadra: «Dopo 4 vittorie consecutive il morale è a mille e dovremo fare un ultimo sforzo per chiudere l’andata nel migliore dei modi. Con l’arrivo di Meite adesso posso scegliere anche in mezzo al campo mentre prima eravamo contati». 

Mercato chiuso o continuate a cercare la punta per sostituire Ballarin? 
«Fino al 15 dicembre stiamo con le antenne dritte per vedere se c’è qualche giocatore che fa al caso nostro ma è probabile che non arriverà nessuno». 

Il Giorgione si può definire come una delle sorprese del campionato finora? 
«Direi di si. E’ una squadra giovane che gioca un buon calcio e che in attacco può contare sull’esperienza di Rey Volpato che ha giocato anche in Serie A. Si aspetto di vedere una bella partita con due squadre in forma e su un bel campo. So che il Giorgione è la nostra bestia nera visti i precedenti, chissà che giocando al sabato ci porti bene». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.