3 dicembre 2017

L'UNION PRO METTE LA QUARTA E SUPERA 3 A 0 IL NERVESA: APRE MORETTO E CHIUDE VISINONI CON UNA DOPPIETTA

UNION PRO 3 NERVESA 0 
MARCATORI: pt 4’ Moretto, 38’ Visinoni su rigore; st 18’ Visinoni. 
UNION PRO (4-3-1-2): Noè; Mezzato* (st 34’ Nobile), Ginocchi, Da Lio, Marcato*; Zanatta* (st 22’ Gjomemo*), Minio, Fuxa; De Poli (st 41’ Peron*); Visinoni (st 46’ Simionato*), Moretto (st 27’ Calza*). 
PANCHINA: Scarpa*, Chinellato*. 
ALLENATORE: Stefano Berto. 
AMMONITI: Visinoni, Gjomemo. 
NERVESA (4-2-3-1): Villanova; Battistella* (st 8’ Luna*), Zanette, Ton, Boldrin*; Pinarello*, Martini; D’Incà (st 8’ Sandri), Rossi, Tartalo (st 24’ Matteo Visentin); Marco Vianello. 
PANCHINA: Andrea Visentin*, Dametto*, Bressan, Marcon*. 
ALLENATORE: Matteo Vianello. 
ESPULSI: L’allenatore Matteo Vianello al 23’ st per proteste. 
AMMONITI: Pinarello, Zanette, Ton, Vianello, Villanova, Martini. 
ARBITRO: Riccardo Piovesan della sezione di Treviso. 
ASSISTENTI: Alberto Callovi della sezione di San Donà e Emilio Cisotto della sezione di Conegliano. 
NOTE - Calci d’angolo 8 a 6 per il Nervesa. *Under a referto. Recupero: pt 2’, st 4’. Spettatori 200 circa. 

MOGLIANO VENETO - L’Union Pro non si ferma più e infila la quarta vittoria consecutiva superando con un secco 3 a 0 il Nervesa e portandosi ad un solo punto dalla zona playoff. Partita che si è subito messa in discesa grazie al gol di Moretto al 4’ che ha spianato la strada ai ragazzi di Berto. Poi è arrivata la doppietta di uno straripante Nicolò Visinoni sempre più capocannoniere con 14 gol. Nota di merito anche per Enrico Noè che ha mantenuto la porta imbattuta con alcune parate strepitose. 

CRONACA PRIMO TEMPO - Parte a razzo l’Union Pro. Al 1’ De Poli in area si vede respingere il tiro da un difensore: ribatte Visinoni e questa volta è decisivo Villanova a smanacciare in angolo. Dopo 4 angoli collezionati nei primi 2’ al 4’ la Pro trova il vantaggio. Su schema di punizione Minio mette in area con la palla che dopo un rimpallo finisce a Moretto il quale insacca con un sinistro deviato che sorprende il portiere. Al 7’ si vede per la prima volta il Nervesa con Tartalo che direttamente dal rinvio di Villanova salta Marcato e calcia a rientrare con il destro mettendo fuori non di molto. All’8’ ci vuole super Noè a negare il pareggio agli ospiti con una grande respinta sul tiro ravvicinato di D’Incà con Mezzato che poi spazza in corner. Dalla bandierina Ton prova la deviazione da sottomisura ma il portierone di casa respinge ancora da campione subendo poi anche una scarpata in faccia involontaria da Vianello. Al 15’ dopo un’azione insistita la palla finisce a Minio che fa fuori area fa partire un destro secco che sfiora il palo con il portiere immobile. Al 24’ su un cross dalla sinistra Rossi prova la deviazione volante con un difensore che riesce a smorzare in angolo. Al 31’ punizione di Rossi in area per Battistella che di testa anticipa tutti e sfiora il palo. Al 37’ il Nervesa si suicida regalando il raddoppio. Ton si fa soffiare palla da ultimo uomo con Moretto che dal fondo prova a mandare in gol Visinoni fermato dalla mano galeotta dell’ex Zanette: l’arbitro assegna il rigore (ammonendo il difensore) che Visinoni trasforma spiazzando Villanova. Nel finale di primo tempo il Nervesa prova a riaprire la partita. Al 41’ Boldrin dalla sinistra mette al centro per Vianello che devia al volo ma non inquadra la porta. Al 45’ pennellata su punizione di Tartalo e incrocio dei pali pieno. 

CRONACA SECONDO TEMPO - In avvio di ripresa però è ancora la squadra di casa a sfiorare più volte il 3 a 0. Al 2’ De Poli allarga a sinistra per Marcato che crossa teso per Moretto che di testa sfiora il palo con Villanova fuori causa. Al 7’ Minio su punizione smarca in area Visinoni che calcia di destro a botta sicura ma trova la respinta decisiva di Boldrin che mette in angolo. Al 9’ da corner Mezzato si esibisce in una spettacolare mezza rovesciata volante che colpisce la parte inferiore della traversa con la palla che rimbalza in campo negandogli l’eurogol. Al 18’ si chiude del tutto una partita che in realtà non si è mai aperta vista la superiorità schiacciante dei biancoblu. Visinoni entra in area dalla destra e viene affrontato da Ton: rigore generoso che lo stesso attaccante si fa respingere da Villanova ma poi è lesto a ribattere in gol. Al 29’ Rossi cerca il gol della bandiera con un gran destro al volo ma Noè si conferma insuperabile e respinge in tuffo. Al 38’ stessi interpreti e identico risultato: colpo di testa di Rossi e gran deviazione sopra la traversa di Noè. Al 42’ cross basso di Martini per Vianello che ci prova al volo di destro ma Noè fa l’ennesimo miracolo e respinge. 

ALTRI RISULTATI - Borgoricco 3 Liapiave 0, Porto Viro 1 Istrana 2, Cornuda Crocetta 0 Saonara Villatora 0, Piovese 0 Sandonà 3, Real Martellago 1 Careni Pievigina 0, Union QDP 1 Vittorio Falmec 1, San Giorgio Sedico 1 Giorgione 0. 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.