7 gennaio 2018

L'UNION PRO INIZIA MALE L'ANNO PERDENDO CONTRO L'ISTRANA - VANTAGGIO DI VISINONI E POI BLACKOUT


UNION PRO 1 ISTRANA 3 
MARCATORI: pt 4' Visinoni su rigore, 8' Shyti, 19' Massimo Zanatta su rigore, 27' Comin. 
UNION PRO (4-3-1-2): Noè; Bonotto (st 12' Nobile), Ginocchi, Da Lio, Marcato*; Alessio Zanatta* (st 20' Peron*), Coin*, Meite (st 35' Fuxa); De Poli; Visinoni (st 39' Inchico), Moretto. 
PANCHINA: Scarpa*, Simionato*, Gjomemo*.
AMMONITI: Bonotto, Coin, Ginocchi, Meite, Da Lio. 
ALLENATORE: Stefano Berto. 
ISTRANA (4-4-2): Cavarzan; Strippoli*, Zugno*, Furlanetto, Molin; Barra (st 41' Maschio*), Gallina (st 17' Manente*), Doria, Shyti* (st 23' Burbello*); Comin (st 26' Bellè), Massimo Zanatta. 
PANCHINA: Gemin*, Favaro*, Guzzon*.
ESPULSI: Zugno al 21' st per interruzione di chiara occasione da rete. 
AMMONITI: Gallina, Molin, Zanatta. 
ALLENATORE: Marco Marchetti. 
ARBITRO: Cosimo Delli Carpini della sezione di Isernia. 
ASSISTENTI: Edoardo Moro della sezione di Portogruaro e Giovanni Boato della sezione di Padova. 
NOTE - Calci d'angolo 7 a 1 per l'Union Pro. *Under a referto. Recupero: pt 2', st 6'. Spettatori 200 circa. 

MOGLIANO VENETO - L'Union Pro inizia male il 2018 perdendo per 3 a 1 in casa contro l'Istrana che resta da sola al secondo posto ad un punto dalla Piovese. La Pro mantiene invece il sesto posto assieme al Giorgione a 2 punti dai playoff ma viene agganciata anche da Liapiave e Nervesa. La partita si era messa subito sui binari giusti grazie al vantaggio lampo di Visinoni su rigore ma dopo il pareggio di Shyti la squadra è sembrata sfaldarsi subendo altri 2 gol prima del riposo. Troppi gli errori in difesa e poche le occasioni create rispetto al solito per sperare di portare a casa punti contro una squadra solida e quadrata che ti castiga al primo errore.

CRONACA PRIMO TEMPO - La partita si infiamma subito e al 4' la Pro passa in vantaggio. Coin fa partire l'azione e poi si inserisce in area sulla destra venendo atterrato da dietro da Furlanetto: rigore netto che Visinoni insacca a fil di palo con Cavarzan che riesce solo ad intuire. Al 6' Marcato dalla sinistra serve in area De Poli che crossa dal fondo con Zugno che chiude in angolo. All'8' arriva il pareggio dell'Istrana. Comin dal fondo fa partire un velenoso tiro cross che Noè respinge sulla linea con un colpo di reni ma non può fare nulla sul tap-in di Shyti che incorna in gol a porta vuota. Al 16' Visinoni appena dentro l'area calcia di sinistro all'angolino con Cavarzan bravo ad allungarsi e smanacciare in angolo. Al 18' arriva un rigore anche per la squadra ospite che lascia tanti dubbi. Doria dalla sinistra crossa in area con Bonotto che tocca con il braccio anche se la distanza sembra ravvicinata e il braccio aderente al corpo: non per l'arbitro che indica subito il dischetto con Zanatta che infila l'angolino alla destra del portiere. Al 27' l'Union da un'azione offensiva si fa trovare scoperta e subisce il terzo gol. Meite calcia di sinistro da fuori area con Cavarzan che blocca e fa ripartire l'azione con la palla che arriva all'ex Comin (tenuto in gioco da Marcato) che punta la porta e fa secco Noè. Al 43' Moretto calcia in area una punizione ad effetto con De Poli che interviene in spaccata mettendo alto di poco.

CRONACA SECONDO TEMPO - Al 4' l'Istrana ha l'occasionissima del poker. Comin entra in area dalla sinistra e calcia rasoterra di destro con Noè che respinge di piede, sulla palla vagante si avventa Zanatta che sparacchia sopra la traversa. Al 21' De Poli trova il corridoio centrale per mandare in porta Visinoni che viene steso fuori area da Zugno con l'arbitro che assegna la punizione ed espelle il difensore considerandola chiara occasione da rete. Pur con l'uomo in più la Pro fatica terribilmente a trovare spazi con l'Istrana che conferma di aver la miglior difesa del girone concedendo pochissimo. Al 38' Fuxa sventaglia una punizione da metà campo in area per Ginocchi che solo davanti al portiere manca la deviazione di testa con la palla che finisce comoda fra le braccia di Cavarzan.

ALTRI RISULTATI - Real Martellago 1 Borgoricco 1, Piovese 1 Saonara Villatora 0, Porto Viro 1 Cornuda Crocetta 0, Union QDP 3 Careni Pievigina 2, Giorgione 1 Nervesa 3, San Giorgio Sedico 0 Liapiave 5, Vittorio Falmec 1 Sandonà 2. 
Alberto Duprè

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.