10 febbraio 2018

L'UNION PRO GIOCA IN TRASFERTA CONTRO IL SAONARA VILLATORA (14.30) - IN ATTACCO DUBBIO NICOLO' VISINONI

L'Union Pro nella sesta giornata di ritorno va a far visita al Saonara Villatora penultimo in classifica con 15 punti e con il peggior attacco del girone con solo 8 gol fatti ma anche con la terza miglior difesa con 19 reti al passivo (ore 14 e 30, arbitra Bullari della sezione di Brescia). La Pro va a Saonara per dare un seguito alla vittoria contro il Cornuda Crocetta e per mettere un bel mattone sull'obiettivo salvezza.

INDISPONIBILI - L'unico assente certo è Alvise Nobile: ulteriori esami hanno riscontrato per il difensore una frattura ossea al ginocchio che allunga a 2 i mesi necessari per il recupero. In attacco c'è invece un punto di domanda su Nicolò Visinoni che non si è allenato al massimo per un fastidioso mal di schiena.

ALL'ANDATA - Finì 0 a 0 con l'Union che sprecò diverse occasioni da gol.

PREPARTITA - L'allenatore Stefano Berto chiede uno sforzo in più ai suoi ragazzi per fare il salto di qualità: "Per eliminare le pause di 15'/20' che abbiamo durante le partite dobbiamo allenarci sempre al massimo, è l'unico modo per tenere alta l'intensità per 90'. Anche contro il Cornuda domenica nel finale di primo tempo abbiamo avuto un black out che li ha rimessi in partita mentre nella ripresa poi siamo tornati a fare il nostro gioco. Contro squadre più esperte però rischi di compromettere il risultato".

Affrontate un Saonara obbligato a vincere per risalire la classifica.
"Loro vengono da una vittoria importante contro il Vittorio Veneto che sicuramente li ha caricati dandogli morale. Sono allenati da Damiano Longhi che ha giocato in Serie A (domani è squalificato n.d.r.) e sicuramente porterà la sua esperienza. Sulla carta noi possiamo contare su 2 risultati ma non dobbiamo fare l'errore di adeguarci ai loro ritmi".
Alberto Duprè

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.