25 giugno 2018

PRIMA INTERVISTA CON ALBERTO GIONCO CHE CI SPIEGA COME SARA' E COME GIOCHERA' LA NUOVA UNION PRO


MOGLIANO - A guidare l’Union Pro in Eccellenza nella prossima stagione sarà Alberto Gionco, 51 anni, che dopo due stagioni da vice prima di Cominotto e poi di Berto è stato promosso a primo allenatore. 
Lunghissimo il curriculum da giocatore (centrocampista dai piedi buoni) di Gionco iniziata in Promozione nello Spinea e conclusa nel Gazzera Chirignago in Prima. Nel mezzo Miranese, Bassano, Rovigo, Castel San Pietro, Imola, Sassuolo, Caerano, Poggese, Suzzara e Feltrese. Ben 7 le promozioni con il triplo salto alla Poggese dalla Promozione alla C2 e la doppietta a Imola dall’Eccellenza alla C2. 
Da allenatore invece Gionco ha iniziato a Martellago in Promozione per finire all’Union Pro dove negli ultimi due anni oltre a fare il vice ha guidato prima gli Esordienti 2003 e poi i 2004. 

Mister quali sono le tue prime sensazioni dopo questo importante incarico? 
«Era uno dei miei obiettivi allenare in Eccellenza e non posso che ringraziare la nuova società per la fiducia che mi ha dato». 

Che impressione ti hanno fatto i nuovi soci? 
«Hanno una carica contagiosa. Va specificato che oltre che genitori sono allo stesso tempo imprenditori e hanno a cuore l’Union Pro. Il progetto è triennale e punta a rinforzare il settore giovanile, anche come strutture, e a mantenere la categoria di Eccellenza». 

Come procede l’allestimento della squadra? 
«Della vecchia rosa abbiamo mantenuto giocatori cardine come Da Lio, Fuxa, Meite e Nobile. In questi giorni abbiamo preso due difensori centrali, Alberto Dei Poli (21 anni ex Este) ed Enrico Trevisiol (30 anni ex Portogruaro e già all’Union Pro in Serie D) ed il centrocampista Gregorio Lovisotto (22 anni ex Luparense). Saremo una squadra molto giovane anche per valorizzare i ragazzi del nostro vivaio ma in ogni reparto ci sarà almeno un giocatore di esperienza». 

Con che modulo schiererai la squadra? 
«L’idea è di giocare con il 3-5-2 e stiamo cercando gli elementi adatti per questo schema. Mi piace giocare con 3 centrali difensivi con la difesa pronta a diventare a 5 quando serve». 

Avete già deciso la data del raduno e il resto dello staff tecnico? 
«Inizieremo mercoledì primo agosto a Preganziol. Resteranno come preparatore dei portieri Loris Marton e come preparatore atletico Francesco Stefanelli mentre il mio vice sarà Alessandro Luise (ex capitano dell’Union Pro ndr)». 
Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.