7 luglio 2018

E' NATA LA NUOVA UNION PRO CON ENRICO LORENZONI PRESIDENTE E MARINO BROCCA DIRETTORE GENERALE



MOGLIANO - E’ nata oggi l’Union Pro 1928 che archivia la lunga presidenza di Marco Gaiba e riparte con una nuova società composta da 6 soci imprenditori che sono anche genitori di ragazzi del settore giovanile. Senza dubbio una bella scommessa per la nuova proprietà che è partita con il piede giusto con tante idee innovative e obiettivi ambiziosi che verranno svelati prossimamente. Molti i tifosi presenti alla conferenza stampa incuriositi e pronti a sostenere il nuovo corso Union Pro.

Il nuovo presidente sarà Enrico Lorenzoni, 45 anni agente del Gruppo Generali, che come prima cosa ha reso gli onori alla vecchia società: «Ringrazio l’ex presidente Gaiba e l’ex direttore Lunian per averci scelto anche se avevano proposte economicamente più allettanti ma hanno preferito affidare la società a gente del territorio. Abbiamo trovato subito grande appoggio da parte delle amministrazioni comunali di Mogliano e Preganziol e questo ci agevola per portare avanti il nostro programma triennale». 

Il nuovo direttore generale sarà invece Marino Brocca, lunghissimo curriculum da giocatore, allenatore e dirigente, entusiasta del nuovo ruolo: «Inizia oggi (ieri ndr) una nuova avventura che affrontiamo tutti con il massimo entusiasmo. A livello giovanile abbiamo tutte le squadre al massimo livello regionale e ci preme dare una formazione completa ai nostri ragazzi. Come obiettivi abbiamo quello di mantenere tutte le categorie acquisite dalla prima squadra alle giovanili». 

Dimitri Giuliato si occuperà della prima squadra: «Visti i tempi abbiamo dovuto correre per allestire la rosa ma ci presentiamo con una squadra competitiva dove l’età media sarà di 21 anni ed il 60% dei giovani esce dal nostro settore giovanile. Il direttore sportivo sarà Marcello Benedetti (un ritorno dopo l’esperienza a Mestre ndr)». 

SOLIDARIETA’ - Il sindaco di Preganziol Paolo Galeano ha espresso massimo appoggio alla nuova Union Pro: «Da ex giocatore della Pro Mogliano sono visceralmente legato a questa società e non posso che fare un grosso in bocca al lupo ai nuovi soci. Come amministrazione daremo una mano alle famiglie in difficoltà per pagare la retta ai figli». Stessa linea d’onda per il sindaco di Mogliano Carola Arena: «Abbiamo istituito un fondo di 50 mila euro per le famiglie che non possono permettersi di iscrivere i figli affinché lo sport sia alla portata di tutti. Negli anni l’Union Pro è diventata un punto di riferimento e avrà il nostro massimo appoggio». 

COLLABORAZIONE - Come ospiti c’erano anche due rappresentanti del Venezia, il responsabile del settore giovanile Mattia Collauto ed il dirigente Fabiano Speggiorin che hanno confermato che il rapporto di collaborazione tra le due società sarà ancora di più consolidato che in passato. 

CONSULENZA - Oltre all’allenatore della prima squadra Alberto Gionco e al suo vice Alessandro Luise alla conferenza stampa di ieri era presente anche Gianni Vio che sarà consulente della società per portare la sua lunga esperienza militata nei prof con specializzazione sulle palle inattive (ha lavorato con Catania, Milan e Fiorentina tra le altre). Vio ha spiegato cosa lo ha convinto a scegliere l’Union Pro: «Fin dal primo colloquio con la nuova società sono rimasto affascinato dal progetto. Sono stato chiamato per dare il mio supporto sotto l’aspetto tecnico sperando di apportare la mia esperienza maturata in 11 anni fra i professionisti. Il compito non è facile ma sicuramente affascinante e spero di riuscire a far scalare un gradino all’Union Pro». 

SOCIAL - Un altro aspetto su cui punta molto la nuova società è la comunicazione che sarà rafforzata attraverso sito internet (www.fcunionpro.com), Facebook, Instagram e Twitter.
 Alberto Duprè
 

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.