11 agosto 2018

FINISCE 0 A 0 LA PRIMA AMICHEVOLE CONTRO LA MIRANESE - MARTEDI' A PREGANZIOL ARRIVA IL BELLUNO (ORE 17)

UNION PRO 0 MIRANESE 0
UNION PRO: Pomiato, Dei Poli, Marcato, Meite, Trevisiol, Visentin, Mezzato, Fuxa, Berardi, Coin, Peron.
Entrati nella ripresa: Marton, Nobile, Fornasier, Da Lio, Simionato, Danieli, Gjomemo, Barzaghi, Delaini, Volpe, Dri, Salbre, Ndiaay.
ALLENATORE: Alberto Gionco.
MIRANESE: Ziliotto, Regolini, Zanin, Cacco, Macolino, Fabbri, Fontolan, Meneghel, Martignon, Lebrini, Cester (pt 31' Matta).
Entrati nella ripresa: Salvagnin, Malafante, Schiavo, Vedovato, Ginelli, Forte.
ALLENATORE: Luca Nardo.
ARBITRO: Bonso della sezione UISP di Mestre.
NOTE - Calci d'angolo 8 a 3 per la Miranese. Ammoniti: Macolino, Trevisiol, Schiavo.

PREGANZIOL - Nella prima uscita stagionale l'Union Pro pareggia a reti bianche contro la Miranese (Promozione) facendo vedere buone cose anche se il lavoro da fare non manca come è logico in questo periodo della stagione. 

Mister Gionco prova subito il nuovo modulo 3-5-2 e ruota tutti i 24 giocatori nei 90'. La prima occasione è per i veneziani. Al 15' l'ex Fontolan entra in area dalla destra ma invece di tirare cerca un improbabile assist che non trova nessun compagno in area. Al 31' Coin ci prova direttamente su punizione ma la barriera devia in corner. Al 33' Lebrini scatta in posizione dubbia, si presenta solo in area con Pomiato bravo a bloccare il tiro quasi a botta sicura. Al 37' Ziliotto pasticcia con i piedi e serve involontariamente Berardi che con la porta spalancata colpisce il palo in diagonale. Al 39' Miranese vicina al vantaggio. Lebrini appena dentro l'area fa partire un gran sinistro a girare che si stampa sulla traversa a portiere battuto. Al 40' bel numero di Peron che si libera in area e calcia potente con il mancino con Ziliotto che para in tuffo.

Nella ripresa, sia per il caldo micidiale sia per i tanti cambi, le squadre abbassano notevolmente i ritmi e di occasioni se ne vedono poche. La più netta arriva al 7' con Marcato che dalla sinistra mette al centro per Ndiaay che calcia di prima intenzione ma si vede negare il gol dalla grande respinta di Ziliotto.
Alberto Duprè

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.